Ecclestone: "Con Heineken entriamo nelle piattaforme social mondiali"

Bernie Ecclestone è soddisfatto dell'accordo con la Heineken che porterà 250 milioni di dollari nelle casse del Circus fino al 2020, ma punta con il colosso olandese di entrare in un mondo che ha sempre snobbato come quello del web.

Più che un tradizionale contratto di sponsorizzazione, quello tra il colosso della birra olandese Heineken e la Formula 1 sembra una partnership. Lo stesso Bernie Ecclestone al termine della presentazione dell’accordo avvenuta ieri a Montreal, ha confermato che per il Circus questa collaborazione rappresenta un’opportunità di entrare in modo massiccio sulle maggiori piattaforme “social” mondiali.

Un contesto che la Formula 1 ha sempre ignorato, preferendo dare l’esclusiva del suo prodotto alle televisioni che acquistano i diritti a cifre considerevoli.

Il cambio di tendenza di Mr.E è stato confermato da egli stesso:
“Sono contento di avere tra noi un partner che è molto attivo su questo fronte. Per me è un’opportunità che mi sprona ad osservare questi nuovi contesti. Ora abbiamo anche la possibilità di attendere un po’ di tempo ed osservare cosa accadrà, ma in generale posso già dirvi che mi piace molto lavorare con i rappresentanti della Heineken”.

L’accordo tra la Formula 1 ed il colosso olandese scadrà al termine del Mondiale 2020 (data in cui cesserà anche l’attuale patto della Concordia) e porterà complessivamente nelle casse della Formula 1 ben 250 milioni di dollari. Ma Ecclestone ha sostenuto che alla base di questo accordo di sponsorizzazione non c’è solo il tornaconto economico:
“Ci piace poter attrarre marchi importanti come Heineken, e si unisce ad altri brand di alto profilo”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Canada
Sub-evento GIovedì
Circuito Circuit Gilles-Villeneuve
Articolo di tipo Ultime notizie