Ecclestone aggredito e rapinato a Londra

Ecclestone aggredito e rapinato a Londra

Stava uscendo dal suo ufficio insieme alla fidanzata: gli sono stati portati gioielli per 200.000 sterline

Grande rischio per Bernie Ecclestone: ieri notte il grande capo della Formula 1 è stato aggredito a Londra, riportando un infortunio, fortunatamente non grave, alla testa. L'ottantenne stava uscendo dagli uffici della Formula One Holdings company insieme alla sua fidanzata Fabiani Flosi, quando la coppia è stata aggredita da quattro malviventi, che hanno preso a calci e pugni Ecclestone, derubandolo dei gioielli suoi e della compagna per un valore di circa 200.000 sterline. La polizia sta indagando sull'accaduta ed ha rilasciato un comunicato stampa nel quale ha spiegato che successivamente Ecclestone è stato ricoverato al West London Hospital per dei controlli di routine, ma che è già stato dimesso.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie