Dopo la fatica ungherese Hamilton teme l'effetto long COVID

Lewis Hamilton teme di soffrire ancora i postumi del coronavirus contratto l'anno scorso, dopo essere stato assistito da un medico del team dopo il Gran Premio d'Ungheria di Formula 1.

Dopo la fatica ungherese Hamilton teme l'effetto long COVID

Il campione del mondo era estremamente affaticato e ha sentito qualche lieve vertigine dopo aver combattuto duramente per conquistare podio all'Hungaroring.

Dopo essersi sentito a disagio sul podio, ha ritardato i suoi impegni post-gara con i media in modo da poter essere visitato dal medico del team Mercedes. Sentendosi meglio in seguito, Hamilton è debitamente apparso alla conferenza stampa obbligatoria della FIA e ha anche completato le sue interviste televisive regolarmente.

Ma parlando della situazione, Hamilton ha detto che lo sforzo fatto in Ungheria gli hanno tolto davvero le forze.

"Sono così esausto. È stata una delle esperienze più strane che abbia avuto sul podio", ha detto Hamilton, che ha saltato il Gran Premio di Sakhir dello scorso anno a dicembre a causa del COVID-19.

Leggi anche:

"Ho avuto delle vere e proprie vertigini e tutto è diventato un po' sfocato sul podio. Ho lottato tutto l'anno, davvero, a livello di salute dopo quello che è successo alla fine dell'anno scorso ed è ancora... è una battaglia".

Hamilton ha rivelato che in Ungheria non è stata la prima volta che ha sentito più fatica del normale quest'anno, e sospetta che il "long COVID" - con il quale le vittime del virus soffrono di stanchezza per mesi dopo aver preso il coronavirus - potrebbe essere la causa.

"Non ne ho parlato con nessuno in particolare, ma penso che sia persistente", ha detto. "Ricordo gli effetti di quando l'ho avuto, e l'allenamento è stato diverso da allora. I livelli di fatica che si ottengono sono diversi ed è una vera sfida".

"Continuerò semplicemente a cercare di allenarmi e prepararmi nel miglior modo possibile. Forse è l'idratazione, non lo so, ma sicuramente non avevo mai avuto un'esperienza così. Ho avuto quel qualcosa di simile a Silverstone, ma questo è molto peggio".

 

Il vincitore della gara Esteban Ocon ha detto di non essere sorpreso che Hamilton si sentisse così stanco: il francese ritiene che il caldo ed il layout della pista abbiano reso la gara di domenica una vera sfida.

"È stata davvero una gara difficile", ha detto il pilota dell'Alpine. "In generale, su questa pista, con il caldo, l'umidità, le curve e si ottiene una combinazione tosta".

"Non hai un attimo di respiro qui, quindi devi davvero lottare con la macchina fino alla fine. Mi sento anche completamente morto. Non so se Lewis abbia un certo problema o meno, ma vi dico che avrò un buon sonno anche stanotte".

condivisioni
commenti
Masi spiega: "Tutti in pit lane al via? Ecco cosa avremmo fatto"
Articolo precedente

Masi spiega: "Tutti in pit lane al via? Ecco cosa avremmo fatto"

Prossimo Articolo

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Formula 1
7 dic 2021
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021