Dennis: "Sarà la McLaren a rompere l'egemonia della Mercedes!"

condivisioni
commenti
Dennis:
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
23 mag 2016, 09:22

Il titolare della McLaren, Ron Dennis, è convinto che il cambio delle regole nel 2017 possa favorire il rilnacio della squadra di Woking: il manager inglese promette che il suo team tornerà a vincere delle gare.

Fernando Alonso, McLaren MP4-31 in his cockpit in the garage
Stoffel Vandoorne, McLaren MP4-31 Test and Reserve Driver
Fernando Alonso, McLaren MP4-31 gives a thumbs up in the garage
Jenson Button, McLaren MP4-31 in the garage, as his car is worked on
Jenson Button, McLaren MP4-31 and Fernando Alonso, McLaren MP4-31 in the pit lane
Jenson Button, McLaren MP4-31 adjusts his crash helmet

Ron Dennis è coraggioso oppure temerario. Il titolare della McLaren è convinto che la squadra di Woking possa essere quella capace di interrompere il predominio delle frecce d'argento in Formula 1.

A giudicare dalle prestazioni della MP4-31 non si direbbe, visto che l'ingresso di Fernando Alonso in Q3 nel GP di Spagna è stato colto come una vittoria, ma la presunzione del manager inglese è tale da gettare il cuore oltre l'ostacolo...

"Onestamente credo che la McLaren possa essere il prossimo team campione del mondo dopo la Mercedes  - ha detto Dennis alla BBC - arriveremo a questo obiettivo prima di altri".

"E' difficile, certo, ma ho la ferma convinzione che la nostra gente abbia la competenza tecnica per puntare in alto, proprio come la Honda".

La Mercedes sta dominando l'era della power unit, vincendo 36 degli ultimi 43 Gran Premi, da quando nel 2014 sono state lanciati i nuovi regolamenti. E non sembra aver alcuna intenzione di rallentare il suo passo (incidenti fra i piloti a parte).

La McLaren, intanto, non riesce più a vincere un GP dal lontano 2012 a Interlagos, ma spera di risalire la china grazie alla collaborazione esclusiva con la Honda.  Dennis è convinto che il cambiamento delle norme del prossimo anno dovrebbe permettere alla squadra di Woking un grande passo in avanti.

"I regolamenti 2017 livelleranno le prestazioni e c'è il tempo sufficiente per la Honda di recuperare il ritardo. Questo è il motivo per cui credo che avremo buone possibilità l'anno prossimo. Penso che potremo vincere delle gare".

"Io non voglio parlare del titolo mondiale, ma detronizzare la Mercedes è una sfida che coinvolge tutti e ho ragione di credere che arriveremo prima di chiunque altro".

Prossimo articolo Formula 1
La Ferrari non controlla l'aumento della pressione delle gomme

Articolo precedente

La Ferrari non controlla l'aumento della pressione delle gomme

Prossimo Articolo

GP di Monaco: nel tunnel si perde il 25% del carico aerodinamico!

GP di Monaco: nel tunnel si perde il 25% del carico aerodinamico!
Carica commenti