Delusione Verstappen: "Non avevo aderenza all'anteriore"

Nella qualifica del venerdì, che determina la griglia di partenza della Sprint Qualifying, Max Verstappen non è riuscito a brillare ed ha chiuso alle spalle di Hamilton per soli 76 millesimi dopo aver patito un improvviso sottosterzo.

Delusione Verstappen: "Non avevo aderenza all'anteriore"

Nel weekend che passerà alla storia per il format di gara stravolto, a stupire non è stato tanto l’aver disputato la qualifica al venerdì quanto il risultato di un turno che avrà valore solamente per determinare la griglia di partenza della Sprint Qualifying di domani.

Ad imporsi al termine di una sessione di qualifica intensa, e che avrebbe meritato un format tradizionale, non è stato il favorito Max Verstappen ma Lewis Hamilton.

L’inglese, a secco di pole dal GP di Barcellona, è riuscito a compiere un piccolo miracolo sul tracciato di Silverstone e mettere la propria firma in cima alla classifica dei tempi grazie al crono di 1’26’’786 ottenuto nel primo tentativo.

Verstappen, invece, ha dovuto masticare amaro. L’olandese avrebbe potuto approfittare del grave errore commesso da Hamilton in occasione del secondo tentativo, che ha impedito al pilota della Mercedes di abbassare ulteriormente il proprio riferimento, ma uno scarso feeling con la sua Red Bull gli ha impedito per soli 76 millesimi di sopravanzare il sette volte campione del mondo.

Un secondo tempo che lascia l’amaro in bocca a Verstappen. L’olandese, infatti, aveva letteralmente dominato la prima sessione di libere, ma nel tardo pomeriggio inglese ha sofferto con il poco grip offerto dalle Pirelli.

È stato lo stesso Verstappen ad ammettere di aver accusato una carenza di aderenza all’avantreno che ha generato un fastidioso sottosterzo e tarpato le ali alla RB16B numero 33.

“Non sono sorpreso dalla pole di Lewis, ma dobbiamo soltanto guardare a noi stessi. La macchina sembrava andare bene, era molto guidabile, ma poi improvvisamente ho accusato molto sottosterzo. Non ho avuto modo di poter attaccare le curve e mi mancava aderenza all’anteriore. Una sensazione piuttosto bizzarra che non credo sia dipesa dall’assetto”.

Accettato il risultato odierno, Max ha poi voluto commentare la qualifica-non qualifica di oggi. Un format che gli appassionati storici della Formula 1 faticano a digerire e che lo stesso Verstappen non sembra aver apprezzato particolarmente…

“E’ una sensazione strana. Spingi al massimo in qualifica e poi il risultato non ha alcun significato per la pole. Vedremo domani”.

Il secondo tempo ottenuto al venerdì costringerà il pilota della Red Bull a scattare dalla seconda casella per la prima Sprint Qualifying della storia. Oltre ai pochi punti in palio, la gara di 100 Km di domani sarà fondamentale per determinare la griglia di partenza della gara di domenica, quella che fortunatamente non è stata stravolta dal format.

Cosa ci si dovrà attendere domani da Verstappen e dalla Red Bull? L’olandese riuscirà a riscattare la delusione del venerdì e chiudere davanti a Hamilton?

“Penso di avere una macchina competitiva, ma dobbiamo risolvere il problema che abbiamo riscontrato oggi. Sono fiducioso di poter disputare una buona gara sprint”.

 

 

condivisioni
commenti
Hamilton: "Sono stato al simulatore anche stamattina"
Articolo precedente

Hamilton: "Sono stato al simulatore anche stamattina"

Prossimo Articolo

Chinchero: "La Ferrari e Leclerc hanno fatto un'impresa"

Chinchero: "La Ferrari e Leclerc hanno fatto un'impresa"
Carica commenti
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021
F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull" Prime

F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano, con la lente d'ingrandimento tecnica, quanto visto nel sabato di qualifica del GP del Qatar. Una battaglia, anche di ali, senza fine...

Formula 1
20 nov 2021
Podcast | Bobbi: "Per Max la chiave è la prima curva" Prime

Podcast | Bobbi: "Per Max la chiave è la prima curva"

In questa nuova puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano la qualifica del Gran Premio del Qatar. Lewis Hamilton è autore di una pole position incredibile, arrivata dopo un giro perfetto. Per Verstappen, però, non è detto che non possa arrivare la vittoria...

Formula 1
20 nov 2021
F1 | Piola: "Verstappen sapeva dove toccare l'ala Mercedes, altro che ingenuo!" Prime

F1 | Piola: "Verstappen sapeva dove toccare l'ala Mercedes, altro che ingenuo!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano il venerdì del Qatar. Più che le prestazioni in pista, le vere protagoniste di giornata sono le "ali": la lotta Mercedes e Red Bull fuori dalla pista non ha intenzione di finire...

Formula 1
19 nov 2021