Formula 1
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
07 mag
-
10 mag
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
114 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
156 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
170 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
184 giorni

De Ferran: "McLaren è cresciuta, ma manca ancora tanto per arrivare davanti"

condivisioni
commenti
De Ferran: "McLaren è cresciuta, ma manca ancora tanto per arrivare davanti"
Di:
20 apr 2019, 10:44

Il Direttore Sportivo della scuderia di Woking è convinto che i suoi uomini stiano facendo progressi con la MCL34, ma la strada è ancora lunga per poter tornare ai livelli d'un tempo.

Sono ormai passati oltre 20 anni da quando le McLaren erano tornate prepotentemente fra i migliori della Formula 1, ai tempi delle fantastiche battaglie di Mika Hakkinen e David Coulthard contro la Ferrari di Michael Schumacher (ed Eddie Irvine '99).

Oggi le vetture di Woking sono ad arrancare a centro gruppo, dopo che l'avvento delle power unit le ha relegate in fondo alla griglia. Il passaggio al propulsore Renault in queste prime gare del 2019 ha dato segnali positivi, ma c'è ancora parecchio da fare, come afferma Gil De Ferran.

“Penso che la macchina abbia fatto un passettino avanti rispetto all'anno scorso, ma non ci facciamo illusioni: c'è ancora tantissimo lavoro da fare. Lo avevo già detto durante i test invernali e anche nelle prime gare, la strada è lunga per noi", ha commentato il Direttore Sportivo del team britannico.

“Penso che la Renault abbia fatto un grande lavoro per noi essendo il nostro fornitore di power unit, anche loro sono cresciuti e ce ne hanno data una più competitiva. Ma penso che il nostro obiettivo sia avanzare ancora, indipendentemente da chi ci precede ora. Qualcuno pensa che stia ragionando come quando ero pilota, mi dovevo concentrare su un avversario e basta. Non credo sia così, è una cosa diversa".

“Siamo un team che ha il polso della situazione su ciò che fa, e basta. Dobbiamo restare concentrati e continuare a crescere. Francamente non possiamo fermarci fino a quando non saremo nelle prime due posizioni".

Sicuramente le McLaren hanno pian piano recuperato terreno, sia in qualifica al sabato che nelle corse della domenica, ma attualmente restano lontane dalle posizioni che contano.

“Ci sono tante variabili in termini di passo tra qualifica e gara dovute anche ai nuovi regolamenti. La gente sta cercando di avere un quadro della situazione chiaro. Prendiamo quel che arriva facendo un passettino alla volta, massimizzando ogni situazione. Onestamente non sappiamo cosa stiano facendo gli altri e quali possano essere i loro problemi, ma dobbiamo pensare a noi stessi e basta".

“Ovviamente si cerca sempre di capirne di più e farsi un'idea, ma nulla è scontato. Come prestazioni sappiamo di dover crescere risolvendo i nostri problemi e continuando a sviluppare la macchina".

Informazioni aggiuntive di Jonathan Noble

Scorrimento
Lista

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
1/30

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
2/30

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
3/30

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

3 times world champion Alain Prost waves the chequered flag as Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34 passes

3 times world champion Alain Prost waves the chequered flag as Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34 passes
4/30

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
5/30

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
6/30

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Robert Kubica, Williams FW42

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Robert Kubica, Williams FW42
7/30

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
8/30

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, precede Lando Norris, McLaren MCL34

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, precede Lando Norris, McLaren MCL34
9/30

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
10/30

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34, effettua un pit stop

Lando Norris, McLaren MCL34, effettua un pit stop
11/30

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34, effettua un pit stop

Lando Norris, McLaren MCL34, effettua un pit stop
12/30

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
13/30

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
14/30

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren con i grid kid

Lando Norris, McLaren con i grid kid
15/30

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
16/30

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing, Max Verstappen, Red Bull Racing, Lando Norris, McLaren, e Carlos Sainz Jr., McLaren

Pierre Gasly, Red Bull Racing, Max Verstappen, Red Bull Racing, Lando Norris, McLaren, e Carlos Sainz Jr., McLaren
17/30

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
18/30

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
19/30

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
20/30

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
21/30

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
22/30

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
23/30

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
24/30

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
25/30

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
26/30

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
27/30

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
28/30

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34 in aria dopo il contatto di Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14 con Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Lance Stroll, Racing Point RP19 e Robert Kubica, Williams FW42 dietro

Lando Norris, McLaren MCL34 in aria dopo il contatto di Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14 con Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Lance Stroll, Racing Point RP19 e Robert Kubica, Williams FW42 dietro
29/30

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, si scontra con Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, e Lando Norris, McLaren MCL34, nel giro di apertura

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, si scontra con Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, e Lando Norris, McLaren MCL34, nel giro di apertura
30/30

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Mercato Mercedes: Bottas rompe gli indugi e vuole il rinnovo del contratto

Articolo precedente

Mercato Mercedes: Bottas rompe gli indugi e vuole il rinnovo del contratto

Prossimo Articolo

Russell: "Gli junior Red Bull devono guidare al 120% perché sono sempre sotto pressione"

Russell: "Gli junior Red Bull devono guidare al 120% perché sono sempre sotto pressione"
Carica commenti