Crash Grosjean, Steiner: "Romain salvo grazie a cose come l'Halo"

Il team principal della Haas ha sottolineato l'importanza delle misure di sicurezza volute dalla FIA per la F1. La vita di Grosjean è salva anche grazie ad Halo e cellule di sopravvivenza sempre più sicure.

Crash Grosjean, Steiner: "Romain salvo grazie a cose come l'Halo"

In un Gran Premio, quello del Bahrain, dove non c'è più nulla in palio, Romain Grosjean ha rischiato di perdere la vita in uno degli incidenti più terribili che si siano visti negli ultimi 20 anni in Formula 1.

Il pilota del team Haas, poche centinaia di metri dopo la partenza, ha scartato verso destra per trovare un pertugio e guadagnare posizioni, ma il francese è entrato in contatto con la ruota anteriore dell'AlphaTauri di Daniil Kvyat.

Da quel momento, la VF-20 di Romain è partita puntando direttamente contro il guard rail. La monoposto si è spezzata in 2, con la cellula di sopravvivenza incastrata tra le lamiere e il fuoco che l'ha avvolta dopo la fuoriuscita di carburante.

L'intervento dei commissari di percorso è stato provvidenziale e il francese è riuscito a uscire dalla cellula di sopravvivenza - a tal proposito, complimenti a Dallara - che ha fatto in pieno al suo lavoro.

Pochi minuti dopo il terribile incidente di Grosjean, ha parlato Gunther Steiner, team principal Haas che ha fatto il punto sull'incidente e sulle condizioni del pilota francese.

"Da quello che so, Romain sta bene. Non voglio fare il medico e dare sentenze, ma so che ha bruciature a mani e caviglie, dove la tuta termina. E' scosso e st andando a fare le analisi doverose dopo incidenti come questi. Ma è cosciente, sta bene, anche se non ho ancora parlato con lui. Sembra stare bene. Voglio ringraziare il personale che lo ha aiutato, sono stati davvero veloci. I commissari di percorso e il personale FIA ha fatto un lavoro superbo".

"Halo e le misure di sicurezza salvano la vita, assolutamente. Quando vedi cose del genere, quando vedi com'è messa la barriera, pensi sia tutto incredibile. Nella sfortuna, siamo stati molto fortunati. Preferisco questo tipo di fortune, che fortune a livello sportivo".

Steiner ha anche cercato di ricostruire la dinamica dei movimenti fatti da Grosjean poco prima dell'impatto contro le barriere in uscita da Curva 3. "Sembra che Romain stesse andando verso destra, poi ha centrato la ruota anteriore di Kvyat. Dall'impatto è poi finito contro le barriere. Penso che la gara riprenda. Stanno riparando le barriere. Credo che cercheranno di farla ripartire".

condivisioni
commenti
F1, Bahrain: Grosjean miracolato tra fiamme e rail!
Articolo precedente

F1, Bahrain: Grosjean miracolato tra fiamme e rail!

Prossimo Articolo

Dallara: "L'Halo ha salvato la vita di Grosjean"

Dallara: "L'Halo ha salvato la vita di Grosjean"
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021