Cowell: "Potremmo fare la stagione con 4 power unit"

Il responsabile motorista della Mercedes spiega che la quinta potrebbe essere utilizzata solo in caso di rotture o di necessità di sviluppo nel corso della stagione.

Proseguiamo l'approfondimento relativo alla presentazione della Mercedes W07 Hybrid, monoposto con cui la squadra di Brackley proverà a difendere il doppio titolo iridato delle ultime due stagioni con le parole di Andy Cowell, responsabile del reparto power unit.

La Mercedes ha fissato gli standard dell'era ibrida. Dove avete concentrato il focus durante l'inverno per mantenere questo livello di prestazioni?
"Più o meno sulle solite cose. Per ottenere prestazioni da questa nuova generazione di power unit, bisogna inseguire l'efficienza. Che è sia l'efficienza di combustazione, che quella nelle varie fasi di transizione dell'energia, cioè MGU-H, MGU-K, turbocompressione e batterie. Stiamo lavorando costantemente su ogni pezzo del puzzle per migliorare le prestazioni, cercando anche di garantire di non soffrire dei problemi di affidabilità che abbiamo patito l'anno scorso. Quindi, si tratta di scendere alla radice dei problemi, assicurandosi che tutto sia robusto nell'intero processo, cercando di tirare fuori il massimo anche a livello di prestazioni".

La tecnologia di queste power unit probabilmente non è ancora stata raccontata così bene fino in fondo. Sono così impressionanti?
"Queste power unit sono davvero delle incredibili prodezze di ingegneria. Ora stiamo correndo ad oltre il 47% di efficienza termica, producendo valori di potenza storici nonostante la restrizione del consumo a 100 kg/h di carburante. I vecchi motori aspirati avevano dei picchi solo del 29% di efficienza termica durante l'era dei V8., mentre l'ultima volta che abbiamo visto questi livelli di potenza è stato nel 2005, con dei V10 che erano capaci di bere anche 194 kg/h di carburante. Dimezzare la portata di carburante ed ottenere gli stessi valori di potenza è davvero qualcosa di incredibile".

Ci sono 32 gettoni da spendere in tutto l'inverno e durante la stagione. Quali sono le aree al centro del vostro sviluppo?
"32 gettoni sono parecchi, quindi non abbiamo voluto limitare la nostra attività ad alcune aree specifiche. Qualcosa che potrebbe produrre un miglioramento di efficienza importante, e quindi un innalzamento delle prestazioni, è stato comunque esplorato e stiamo lavorando per assicurarci che il nostro pacchetto sia affidabile per Melbourne".

Essendoci due gare in più nel calendario, avrete una power unit in più da poter utilizzare quest'anno. Questo influenzerà il vostro approccio alla stagione?
"Una maggiore ripartizione delle power unit sembrerebbe dare un vantaggio ai costruttori, in quanto ogni unità dovrebbe completare meno GP, mettendo meno pressione sul ciclo di vita delle componenti. Ma la realtà è che i nostri obiettivi di durata sono rimasti gli stessi. Il target è che ogni power unit possa durare almeno cinque gare e questo significherebbe poter provare ad utilizzarne anche solo quattro per ogni pilota. Il fatto che ce ne sia una quinta però ci da una buona occasione per reagire in caso di problemi di affidabilità o per cercare un miglioramento delle prestazioni nelle gare chiave della stagione".

Con lo sviluppo per la stagione 2015 confermato solamente piuttosto tardi, siete stati in grado di spingere il lavoro di sviluppo in vista del 2016 con il motore sperimentale introdotto a Monza. Quali benefici ricadranno su tutte le squadre che monteranno le power unit Mercedes nel 2016?
"L'upgrade che abbiamo introdotto a Monza lo scorso anno è stato il frutto del grande lavoro che abbiamo fatto a Brixworth, ma avevamo risorse solamente per realizzarlo per la squadra ufficiale. Tuttavia, ora abbiamo lavorato molto durante l'autunno e l'inverno, quindi sarà a disposizione di tutte le nostre squadre. Tutte le otto vetture motorizzate Mercedes monteranno esattamente lo stesso hardware a Melbourne e sicuramente è un passo importante per tutti".

Carburanti e lubrificanti sono stati centrali per il vostro sviluppo. Il ruolo della Petronas sarà ancora importante nella ricerca delle prestazioni della power unit?
"Il tasso di sviluppo della power unit negli ultimi due anni è stato molto impressionante. Molte persone pensavano che non si sarebbe potuti andare tanto oltre, ma non è stato così. Ci sono stati progressi significativi ed i carburanti ed i lubrificanti sono stati una delle aree di maggior interesse. Il nostro aggiornamento di metà stagione 2015 è stato integrato in maniera consistente con il nuovo carburante della Petronas. Poi, più tardi nel corso dell'anno, abbiamo anche introdotto un nuovo lubrificante. Abbiamo fatto ulteriori progressi nel sistema di combustione e migliorato la proprietà dei lubrificanti per ridurre l'attrito nel motore. La Petronas è un partner chiave per noi, ma chiunque progetta motori sa che avere buoni carburanti e lubrificanti è fondamentale per le prestazioni".

Il suono è stato un tema caldo da quando sono state introdotte queste power unit nel 2014. Costa sta cambiando per aumentarlo nel 2016? E questo avrà delle ripercussioni anche sulle prestazioni?
"Siamo stati consapevoli fin da subito che il rumore sarebbe diminuito sia per chi viene in tribuna che per chi guarda le gare da casa. Questo è dovuto sia alla natura del motore turbo, che a quella del recupero di energia nel sistema di scarico. La FIA ha quindi intrapreso un'indagine approfondita ed interessante per capire cosa si poteva fare per aumentare la rumorosità senza compromettere le prestazioni o l'efficienza. Quello che è stato compreso è che si trattava di un problema legato al funzionamento della wastegate, che in un certo senso fungeva da silenziatore. Per questo si è lavorato su questo aspetto e questo dovrebbe migliorare il suono dei propulsori".

Il 2016 vedrà un volto nuovo tra i clienti Mercedes, la Manor Racing. Come si è sviluppato questo nuovo rapporto per ora?
"Sono un team piccolo, ma molto efficiente, con un approccio pragmatico. Abbiamo un manuale di integrazione molto dettagliato con le istruzioni su come montare la power unit, sul modo migliore per utilizzarlo e, allo stesso tempo, su ciò che è consigliabile non fare. Abbiamo lavorato strettamente con loro per garantire una perfetta integrazione, quindi non vediamo l'ora di capire che progressi saranno in grado di fare durante i test invernali e la stagione".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Mercedes AMG F1 W07, la presentazione
Sub-evento Presentazione
Piloti Lewis Hamilton , Nico Rosberg
Team Mercedes
Articolo di tipo Intervista