Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Gara in
21 Ore
:
43 Minuti
:
36 Secondi
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
111 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
124 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
138 giorni

Coronavirus: Ferrari limita l'accesso alla factory e i viaggi

condivisioni
commenti
Coronavirus: Ferrari limita l'accesso alla factory e i viaggi
Di:
26 feb 2020, 09:00

La Ferrari ha deciso di limitare i viaggi non necessari e limitare l'accesso alla fabbrica, come risposta allo sviluppo della situazione del Coronavirus in Italia.

La factory del team di Maranello si trova in una regione al confine del più grande focolaio del virus in Europa ed il team ha dovuto intervenire per garantire che la situazione fosse tenuta sotto controllo.

Mentre l'impegno della squadra ai test di Barcellona di questa settimana non è stato influenzato, con il personale che è arrivato sul suo normale aereo charter, sono state prese alcune precauzione per la base di Maranello.

In un comunicato, ha spiegato: "La Ferrari ha definito delle misure precauzionali per gestire l'attuale allarme coronavirus".

"Come richiesto dalle autorità locali, entrambi i musei Ferrari di Maranello e di Modena sono stati chiusi e l'azienda ha limitato l'accesso ai dipendenti residenti o che hanno visitato i comuni interessati".

"L'azienda ha inoltre sospeso fino a nuovo avviso tutte le visite esterne, compresi i tour della fabbrica, cosè come tutti i viaggi di lavoro non necessari. La situazione viene monitorata attentamente. Nuove misure saranno implementate e comunicate qualora fossero necessarie".

La proliferazione del virus in tutto il mondo ha suscitato nuovi dubbi su quelli che potrebbero essere gli impatti della F1.

Martedì, il Bahrain, che ospiterà il secondo appuntamento del Mondiale il mese prossimo, ha dichiarato che sospenderà temporaneamente tutti i voli per lo snodo di Dubai.

Il Vietnam ha annunciato che l'International Challenge di Badminton, che si sarebbe dovuto tenere ad Hanoi la settimana prima del Gran Premio, è stato rinviato al mese di giugno.

Un comunicato ha spiegato: "La decisione è stata presa su consiglio dell'amministrazione sportiva del Vietnam in relazione alle rigide restrizioni di protezione della salute in vigore in Vietnam".

La F1 continua a monitorare la situazione in Vietnam ed altrove, con la FIA che ha rilasciato un comunicato mercoledì, ribadendo che prenderà tutte le misure necessarie.

Prossimo Articolo
Toscana in campagna elettorale: Mugello candidato alla F1

Articolo precedente

Toscana in campagna elettorale: Mugello candidato alla F1

Prossimo Articolo

Coronavirus: aumentano le gare di F1 a rischio?

Coronavirus: aumentano le gare di F1 a rischio?
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team Ferrari Acquista adesso
Autore Jonathan Noble