Colpo Aston Martin: preso Fallows da Red Bull per diventare DT

Il capo degli aerodinamici della Red Bull, a Milton Keynes dal 2006, va ad affiancare Luca Furbato nel team di Silverstone sotto la guida di Andy Green. Il marchio britannico strappa un pezzo da novanta al team che guida le classifiche mondiali, alimentando le ambizioni di Lawrence Stroll, il patron che vorrebbe sfidare i top team entro il 2025.

Colpo Aston Martin: preso Fallows da Red Bull per diventare DT

L’Aston Martin ha messo a segno un colpo molto importante, assicurando al suo organico Dan Fallows, attuale responsabile del dipartimento aerodinamico della Red Bull.

Dopo 15 anni trascorsi nel team di Milton Keynes, Fallows lascerà la squadra per ricoprire il ruolo di direttore tecnico di Aston Martin. Il quarantasettenne ingegnere britannico completa il nuovo organigramma che opererà nella sede di Silverstone, un organico che vede ancora al vertice Andrew Green, recentemente promosso nel ruolo di Chief Technical Officer, ma che in realtà lo vedrà meno attivo sul fronte Formula 1, contesto nel quale opererà con un ruolo più manageriale.

L’annuncio di Fallows segue di pochi giorni quello di Luca Furbatto, che raggiungerà la squadra al termine del periodo di gardening, nel ruolo di Engineering Director, una posizione che opererà nel supporto ingegneristico occupandosi di affidabilità e ricerca e sviluppo. Anche l'attuale responsabile del dipartimento ‘Performance’, Tom McCullough, salirà nella scala gerarchica diventando direttore delle prestazioni con maggiori responsabilità.

“Inutile dire che Dan ci mancherà – ha commentato Christian Horner - ha svolto un lavoro molto importante durante il suo periodo in Red Bull Racing e vorrei ringraziarlo per il suo contributo. Comprendiamo che l’opportunità di assumere il ruolo di direttore tecnico all'interno di un team di Formula 1 è un interessante passo avanti nella sua carriera, e da parte nostra questo scenario apre entusiasmanti opportunità di promozioni interne”.

Fallows continuerà a lavorare in Red Bull fino al termine del contratto, e resterà operativo sul progetto 2021.

“Luca Furbatto metterà a disposizione del team le sue competenze nel lavoro in sede, e sarà focalizzato sulle aree di supporto tecnico – ha commentato il team principal di Aston Martin, Otmas Szafnauer - e insieme a Tom McCullough e al nuovo direttore tecnico faranno riferimento ad Andrew Green. Tutti in Aston Martin mirano a vincere Gran Premi e Campionati del mondo, e questa nuova struttura che abbiamo creato rispecchia quella dei team di maggior successo oggi in Formula 1”.

L’arrivo nel team di Fallows permetterà a Green di staccarsi dalla gestione quotidiana della squadra, ed occuperà una nuova posizione strategica che gli consentirà di potersi dedicare a progetti più a lungo termine. Il potenziamento dell’organigramma tecnico avvicinerà l’Aston Martin al limite di spesa concessa dal budget cap, al momento una problematica che stanno affrontando Red Bull, Mercedes e Ferrari.

condivisioni
commenti
F1, Stiria, Libere 1: Verstappen e Gasly si presentano
Articolo precedente

F1, Stiria, Libere 1: Verstappen e Gasly si presentano

Prossimo Articolo

LIVE Formula 1, Gran Premio di Stiria: Libere 2

LIVE Formula 1, Gran Premio di Stiria: Libere 2
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021