Clamoroso Williams: Mazepin è disposto a rilevare la squadra per salvarla!

Dmitry Mazepin, padre di Nikita, pilota che milita in Formula 2, è un imprenditore russo che, dopo aver sfidato Stroll sr. per acquisire la Force India, sarebbe pronto a rilevare le quote della Williams per spianare la strada al figlio in F1 e mettere al sicuro la squadra di Grove.

Clamoroso Williams: Mazepin è disposto a rilevare la squadra per salvarla!

Nel fine settimana del Gran Premio di Cina sono trapelate le prime conferme in merito ad una trattativa tra la Williams e Dmitry Mazepin, padre di Nikita, pilota che milita in questa stagione in Formula 2.

L’argomento in discussione non è però (almeno in forma diretta) la carriera del ventenne pilota russo, quanto la possibilità che Mazepin Sr. possa acquisire il controllo della squadra di Grove.

 

La notizia non sorprende più di tanto, considerando la situazione tecnico-finanziaria del team britannico che sta vivendo il momento più basso della sua storia.

I primi rumors erano filtrati circa un mese fa, ma sembravano più che altro delle supposizioni. Da una parte una squadra in grande difficoltà, dall’altra un imprenditore intenzionato ad acquisire il controllo di un team come base su cui programmare la carriera del figlio.

Una situazione identica a quella concretizzatasi la scorsa estate tra Lawrence Stroll e la Force India, che ha portato alla nascita del progetto Racing Point.

Ora potrebbe esserci un bis, riproponendo su larga scala quanto già visto ai tempi in cui i due baby (Stroll e Mazepin) passarono dal karting alle monoposto: papà Stroll acquisì la Prema, Mazepin replicò con l’HiTech, squadre di cui detengono tuttora il controllo.

Claire Williams non è mai sembrata propensa a cedere la proprietà della squadra, ma anno dopo anno la situazione del team è peggiorata culminando (verso il basso) con il ciclo Paddy Lowe.

Il rischio è che non ci siano più tante opzioni sul tavolo, e dodici mesi dopo aver risposto con un ‘no grazie’ alla proposta di acquisto di Stroll sr., questa volta la scelta potrebbe essere obbligata.

Mentre papà Dmitry è sul tavolo delle trattative, Nikita Mazepin è impegnato su due fronti, ovvero la stagione in Formula 2 con il team ART e il programma di test che è stato pianificato per lui dalla Mercedes con la monoposto 2017.

Nikita al momento ha conquistato 21 dei 40 punti necessari per ottenere la superlicenza Formula 1, e se il piano è quello di esordire nel Circus il prossimo anno, diventa imperativo concludere la stagione Formula 2 nelle prime cinque posizioni. Se così non dovesse essere, allora tutta la programmazione dovrà essere rimandata di dodici mesi.

George Russell, Williams Racing FW42
George Russell, Williams Racing FW42
1/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42
Robert Kubica, Williams FW42
2/15

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42
Robert Kubica, Williams FW42
3/15

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing
George Russell, Williams Racing
4/15

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42
Robert Kubica, Williams FW42
5/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42, lascia il garage
Robert Kubica, Williams FW42, lascia il garage
6/15

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams Racing
Robert Kubica, Williams Racing
7/15

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams Racing
Robert Kubica, Williams Racing
8/15

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing
George Russell, Williams Racing
9/15

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42
George Russell, Williams Racing FW42
10/15

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing
George Russell, Williams Racing
11/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Una Williams FW42 viene spinta lungo la pit lane
Una Williams FW42 viene spinta lungo la pit lane
12/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Membri del team Williams, al muretto box
Membri del team Williams, al muretto box
13/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42
George Russell, Williams Racing FW42
14/15

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Robert Kubica, Williams FW42
Robert Kubica, Williams FW42
15/15

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

 

condivisioni
commenti
Mercedes ha vinto in Cina concludendo la gara con più benzina del previsto!

Articolo precedente

Mercedes ha vinto in Cina concludendo la gara con più benzina del previsto!

Prossimo Articolo

Willi Weber: "Michael avrebbe voluto accompagnare Mick fino alla Formula 1"

Willi Weber: "Michael avrebbe voluto accompagnare Mick fino alla Formula 1"
Carica commenti
Hakkinen: ecco come il finlandese è sbocciato alla Lotus Prime

Hakkinen: ecco come il finlandese è sbocciato alla Lotus

Nel 1991, mentre Michael Schumacher debuttava in F1 al volante di una Jordan competitiva, Hakkinen faceva il suo esordio alla guida di una Lotus ormai in declino. Mark Gallagher ricorda come il finlandese riuscì ugualmente ad impressionare il paddock.

Formula 1
22 set 2021
Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata” Prime

Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Doctor F1. In questa puntata, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine ci parlano di come l'asticella della tensione sia orma alta tra Hamilton e Verstappen alla luce di quanto successo a Monza. Ed in quel di Sochi, è più che lecito attendersi un altro capitolo del duello.

Formula 1
22 set 2021
BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato Prime

BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato

Nonostante un podio ottenuto al debutto, la BRM P201 non è mai più riuscita a replicare questo risultato ed ha vanificato tutto il potenziale inespresso.

Formula 1
21 set 2021
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021