Clamoroso: la Ferrari chiede la revisione del GP del Messico!

condivisioni
commenti
Clamoroso: la Ferrari chiede la revisione del GP del Messico!
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
10 nov 2016, 17:53

La Ferrari chiede al collegio dei commissari del GP del Messico di rivedere la penalizzazione a Vettel, ritenendo che ci sono nuovi elementi che possono far cambiare il giudizio, tenuto conto che questa sentenza crea un importante precedente.

The FIA Press Conference (from back row (L to R)): Daniel Ricciardo, Red Bull Racing; Sebastian Vett
Sebastian Vettel, Ferrari SF16-H
Sebastian Vettel, Ferrari in the FIA Press Conference
Sebastian Vettel, Ferrari, sulla griglia

Ci sono nuovi elementi? Il GP del Messico non va ancora in archivio. La Ferrari impugna l'omologazione del risultato, chiedendo ai commissari sportivi dello scorso GP la revisione della penalizzazione a Sebastian Vettel che è stato retrocesso dal terzo posto al quinto finale per aver cambiato traiettoria in frenata mentre Daniel Ricciardo gli stava portando un attacco all'interno.

Anche se il direttore di gara, Charlie Whiting, ha ribadito nella conferenza stampa dei piloti che il quattro volte campione del mondo tedesco ha commesso una scorrettezza nel corso del 70esimo giro, la Scuderia Ferrari ha deciso di impugnare la classifica sulla base all'articolo 14.1 del Codice Sportivo Internazionale 14.1.

Quali sono questi elementi? Riuscirà la squadra del Cavallino a rimettere sul... podio il tedesco?

"La Scuderia Ferrari ha presentato una richiesta ai Commissari di gara del GP Messico 2016, affinché rivedano la loro decisione di penalizzare Sebastian Vettel per infrazione all'articolo 27.5 del Regolamento Sportivo F1 2016, in conseguenza della sua condotta di gara alla curva 4 del 70esimo giro".

"Si tratta della prima volta in cui l'articolo 27.5 del Regolamento Sportivo F1 2016 viene applicato sulla base dell'interpretazione fornita dalle note del Direttore di Corsa sulle manovre difensive che sono entrate in vigore dal GP degli Stati Uniti".

"La Scuderia Ferrari ritiene che, dopo l'emissione della decisione, siano emersi numerosi nuovi elementi che la rendono rivedibile, in base all'articolo 14.1 del Codice Sportivo Internazionale".

"La Scuderia Ferrari è consapevole del fatto che, a prescindere dall'esito della richiesta, la classifica del campionato non cambierà. Ma alla luce della sua importanza come precedente per il futuro, e al fine di dare chiarezza nell'applicazione delle regole nei prossimi eventi, la Scuderia Ferrari ritiene che tale decisione dovrebbe essere rivista dai Commissari".

Prossimo Articolo
Sticchi Damiani è stato confermato presidente dell'ACI Italia

Articolo precedente

Sticchi Damiani è stato confermato presidente dell'ACI Italia

Prossimo Articolo

Toro Rosso: ritorna l'ala di gabbiano vista a Sepeng

Toro Rosso: ritorna l'ala di gabbiano vista a Sepeng
Carica commenti