Clamoroso al Paul Ricard: la curva Signes si farà a oltre 340 Km/h!

condivisioni
commenti
Clamoroso al Paul Ricard: la curva Signes si farà a oltre 340 Km/h!
Di: Lawrence Barretto
Tradotto da: Giacomo Rauli
09 ago 2017, 10:59

Le simulazioni ufficiali della FIA hanno svelato che le vetture di F.1 raggiungeranno al Paul Ricard velocità di 343 km/h in tre punti. Uno di questi è la curva Signes, dopo il rettilineo Mistral.

La Formula 1 tornerà in Francia a 10 anni dall'ultima edizione del Gran Premio, svolta sul tracciato Magny-Cours. Dall'anno prossimo, invece, il Gran Premio di Francia sarà disputato al Paul Ricard, per la precisione il 24 giugno del 2018.

Gli organizzatori dell'evento hanno scelto di utilizzare la configurazione lunga della pista che misura 5,8 chilometri, ma inserendo una chicane che di fatto spezzerà il lungo rettilineo Mistral.

Nonostante questo, le prime simulazioni effettuate in questi giorni hanno mostrato che le monoposto raggiungeranno 343 chilometri prima della staccata che porterà all'inserimento delle vetture nella chicane.

"La FIA ha fatto qualche ricerca e la velocità che le monoposto dovrebbero raggiungere prima della chicane si attesta a 343 km/h", ha dichiarato Gilles Dufeigneux, managing director del GP di Francia, a Motorsport.com.

"La chicane è stata introdotta per impedire che i motori siano utilizzati in pieno per tutto il rettilineo, che misura 1,8 chilometri. In questo caso abbiamo anche creato un'ulteriore zona di sorpasso".

"Questo inoltre garantirà tre zone rettilinee in cui le vetture potranno andare in pieno prima di due decelerazioni molto violente. Stando a quanto affermato dalla FIA le vetture raggiungeranno i 343 km/h prima della chicane, ma anche in corda della curva Signes (ovvero la curva al termine del rettilineo Mistral). I piloti ci hanno detto che la chicane sarà un'opportunità di sorpasso evitando di usare il DRS".

"Abbiamo presentato la nuova configurazione del tracciato durante il Gran Premio d'Austria a diversi piloti, tra cui Lewis Hamilton, Sebastian Vettel e Fernando Alonso. A tutti è piaciuto e hanno detto che la versione del tracciato lunga 5,8 km è un'ottima opzione".

Prossimo Articolo
Massa: "Non ho motivi per lasciare la F.1 a fine 2017"

Articolo precedente

Massa: "Non ho motivi per lasciare la F.1 a fine 2017"

Prossimo Articolo

Liberty Media: lo stipendio di Carey è proporzionale ai ricavi della F.1!

Liberty Media: lo stipendio di Carey è proporzionale ai ricavi della F.1!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Lawrence Barretto
Tipo di articolo Ultime notizie