Chiarito il "giallo" Mercedes in sede di verifica

Al termine del Gran Premio del Canada i commissari tecnici hanno trattenuto a lungo la monoposto di Lewis Hamilton. Gli ingeneri Mercedes hanno fornito le spiegazioni del caso su una modifica al sistema idraulico del gruppo trasmissione completata prima del via.

Chiarito il "giallo" Mercedes in sede di verifica

Il dopogara di Montreal è stato animato come non si vedeva da tempo, con piloti, ex-piloti, addetti ai lavori ed appassionati che si sono divisi nel giudicare il ‘fattaccio’ del Gran Premio del Canada tra Sebastian Vettel e Lewis Hamilton.

Ma mentre nel paddock, e non solo, si discuteva sulla decisione presa dal Collegio dei Commissari Sportivi operante a Montreal, nel parco chiuso c’è stato, in sede di verifiche tecniche, un lungo confronto tra i commissari e gli ingegneri della Mercedes.

Ma cosa è accaduto? Quando i commissari tecnici hanno controllato come da routine la monoposto numero 44, hanno notato che il sistema idraulico del gruppo trasmissione non corrispondeva perfettamente a quello verificato in precedenza, e qui sono iniziate le discussioni.

 

Un dialogo che si è concluso quando i tecnici della Mercedes hanno dimostrato le identiche funzionalità dell’impianto presente sulla vettura con quello verificato in precedenza.

L’articolo 34.2 del regolamento sportivo è molto chiaro in merito: “Qualsiasi parte di ricambio che un team desidera adattare, deve essere simile nel design, massa, inerzia e avere le stesse funzionalità all'originale”. Caso rientrato, quindi, come recita il report della FIA: “Il sistema idraulico è risultato conforme all’articolo 34.2 del regolamento sportivo 2019”.

Leggi anche:

Un altro piccolo giallo è emerso in merito ad un team radio tra Hamilton ed il suo muretto box durante il giro di formazione prima del via. Lewis ha informato il suo ingegnere che il sistema antistallo si era attivato quando ha avviato la monoposto, e la squadra lo ha successivamente tranquillizzato con un messaggio chiaro: “nessun problema, Lewis”.

Secondo alcune interpretazioni l’informazione sarebbe potuta rientrare tra quelle proibite dal regolamento, ma la Mercedes ha confermato di aver chiesto preventivamente alla direzione gare l’autorizzazione a poter informare il suo pilota, e lo ha fatto solo dopo aver ricevuto l’okay.

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, prima posizione, festeggia con il suo compagno di squadra sul podio
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, prima posizione, festeggia con il suo compagno di squadra sul podio
1/15

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, prima posizione, esce dalla sua auto al Parc Ferme
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, prima posizione, esce dalla sua auto al Parc Ferme
2/15

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 al Parc Ferme
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 al Parc Ferme
3/15

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, prima posizione, arriva al Parc Ferme
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, prima posizione, arriva al Parc Ferme
4/15

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, prima posizione, spruzza Champagne dal podio
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, prima posizione, spruzza Champagne dal podio
5/15

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 festeggia nel cool down lap
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 festeggia nel cool down lap
6/15

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 festeggia sul podio con il trofeo
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 festeggia sul podio con il trofeo
7/15

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
8/15

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
9/15

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
10/15

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
11/15

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, prima posizione, prende la bandiera a scacchi
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, prima posizione, prende la bandiera a scacchi
12/15

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
13/15

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, seconda posizione, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, prima posizione, sul podio
Sebastian Vettel, Ferrari, seconda posizione, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, prima posizione, sul podio
14/15

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, prima posizione, festeggia sull'arrivo al Parc Ferme
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, prima posizione, festeggia sull'arrivo al Parc Ferme
15/15

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Brawn: "La F1 ha bisogno di trasparenza e di spiegare le decisioni dei commissari ai tifosi"

Articolo precedente

Brawn: "La F1 ha bisogno di trasparenza e di spiegare le decisioni dei commissari ai tifosi"

Prossimo Articolo

La McLaren sta ancora investigando le cause della misteriosa rottura di Norris

La McLaren sta ancora investigando le cause della misteriosa rottura di Norris
Carica commenti
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021
"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza Prime

"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza

Puntata de Il Primo degli Ultimi dedicata a tutti coloro che criticano l'Halo, anche davanti alla sua indubbia utilità. Anche dopo quanto successo in quel di Monza tra Hamilton e Verstappen...

Formula 1
14 set 2021
Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..." Prime

Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..."

Analizziamo il GP d'Italia di Formula 1 vinto da Daniel Ricciardo su McLaren con Matteo Bobbi e Marco Congiu. Oltre al vincitore, a creare polemica è l'incidente che vede coinvolti Max Verstappen e Lewis Hamilton, con il pilota olandese che - nonostante il concorso di colpa - pare essere il maggior responsabile

Formula 1
13 set 2021
Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo" Prime

Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo"

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio d'Italia di Formula 1, con Daniel Ricciardo che riporta la McLaren alla vittoria. Protagonisti - ed insufficienti - sono anche Lewis Hamilton e Max Verstappen...

Formula 1
13 set 2021
Lap Chart GP d'Italia 2021: Ricciardo, dominatore di Monza Prime

Lap Chart GP d'Italia 2021: Ricciardo, dominatore di Monza

Attraverso la nostra animazione grafica, riviviamo giro dopo giro il Gran Premio d'Italia 2021, che ha visto la McLaren protagonista, con Daniel Ricciardo dominatore dall'inizio alla fine. Solo non si vedono Max e Lewis...

Formula 1
13 set 2021