Cesare Fiorio in gravi condizioni all’ospedale di Brindisi

condivisioni
commenti
Cesare Fiorio in gravi condizioni all’ospedale di Brindisi
Di:
, Direttore Responsabile Motorsport.com Switzerland
03 mag 2017, 19:49

L’ex direttore sportivo di Ferrari e Lancia, oggi titolare di una masseria in Puglia, è caduto battendo la testa, probabilmente causa malore, mentre percorreva la trentina di chilometri al giorno che si concedeva in sella fra Carovigno e Ostuni.

Bruttissima disavventura per l’ex manager automobilistico Cesare Fiorio, che si trova attualmente ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale "Antonio Perrino" di Brindisi, in ragione delle ferite riportate alla testa e alle braccia in una caduta in bicicletta avvenuta nel pomeriggio di mercoledì 3 maggio.

L’ex dirigente sportivo di Ferrari, Fiat e Lancia, dottore in Scienze Politiche, che il 26 maggio prossimo raggiungerà le 78 primavere, è stato vittima di quello che gli inquirenti del locale comando di Polizia Municipale, coordinati dal tenente Cataldo Bellanova, sospettano possa essere stato un improvviso malore.

L'episodio si è verificato mentre l'imprenditore piemontese, trapiantato in Puglia, si stava concedendo una passeggiata in sella alla propria due ruote sulla provinciale che collega Carovigno a Ostuni, un percorso di una trentina di chilometri pressoché abituale per l'ex amministratore delegato della Rossa di Maranello, che da anni vive a Ceglie Messapica all'interno di un agriturismo di sua proprietà. 

 

Sul luogo del sinistro, in contrada Natalicchio, è giunta un’ambulanza del 118 di San Vito dei Normanni allertata dai numerosi passanti che, senza perdere tempo, ha trasportato Cesare Fiorio nel nosocomio brindisino in regime di codice rosso, affinché gli fossero prestate le prime cure del caso.

Ricordiamo che, nei vari ruoli di direttore sportivo Lancia e di responsabile competizioni del Gruppo Fiat nelle gare su strada, Cesare Fiorio si aggiudicò qualcosa come 18 titoli mondiali di rally, prima di venire "promosso" e attratto in Formula 1 come diesse della Ferrari nel periodo compreso fra il 1989 e il 1991, ottenendo 25 podi e 9 vittorie in appena 36 Gran Premi... 

 

Presentazione RPM Racing: Cesare Fiorio, Direttore Tecnico, Jaime Alguersuari, President di RPM, e Jordi Castells, Direttore Sportivo
Presentazione RPM Racing: Cesare Fiorio, Direttore Tecnico, Jaime Alguersuari, President di RPM, e Jordi Castells, Direttore Sportivo

Photo by: RPM

Prossimo Articolo
Mario Andretti: "Alonso andrà subito forte nei test di Indy"

Articolo precedente

Mario Andretti: "Alonso andrà subito forte nei test di Indy"

Prossimo Articolo

Pirelli annuncia mescole e set obbligatori per il GP d'Austria di F.1

Pirelli annuncia mescole e set obbligatori per il GP d'Austria di F.1
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Gabriele Testi
Be first to get
breaking news