Caso Force India: perde i punti del Costruttori, ma mantiene il bonus della FOM?

Chase Carey, capo di Formula 1, ha lanciato una proposta per far uscire dall'impasse il team rilevato da una cordata capeggiata da Stroll. Le squadre dovranno trovare l'unanimità nel pomeriggio altrimenti la questione non avrà soluzione.

Caso Force India: perde i punti del Costruttori, ma mantiene il bonus della FOM?
Meccanici e membri del team Force India in una consultazione del giovedì mattina
Sponsor board Force India F1
Sergio Perez, Force India, parla con i media
Nikita Mazepin, Force India VJM11
Nikita Mazepin, Force India VJM11

La Force India è un cantiere in fervente attività. Mentre alcuni addetti della squadra si sono prodigati per rimuovere dalle monoposto, dai box e dall’hospitality i loghi delle aziende che facevano riferimento alla vecchia proprietà, sono in corso trattative su diversi fronti per permettere al team di poter superare tutti gli scogli burocratici legati al passaggio di proprietà.

Uno dei punti chiave è il mantenimento dello status che consente di accedere al contributo economico proveniente dalla vendita dei diritti televisivi e dagli sponsor globali della Formula 1.

La squadra dovrà cambiare nome, oltre alla proprietà, e per consentire alla nuova identità di accedere ai fondi del montepremi, è necessaria l’autorizzazione di tutte le altre squadre. Il primo nullaosta è già stato bloccato a Budapest, e la situazione non sembra schiodarsii anche dopo i primi incontri avvenuti a Spa.

Renault e McLaren sono contrarie perché temono che la Force India possa diventare un B-team della Mercedes, riproponendo il modello Ferrari-Haas, mentre la Williams non vuole fare sconti a Stroll sr. dopo la decisione di lasciare la squadra a fine anno. Ma con le opportune contropartite, anche le posizioni di principio possono desistere.

Liberty ha così messo sul tavolo una nuova proposta, nella speranza che possa dare una svolta alla situazione. Il compromesso prevede che alla Force India vengano cancellati i punti conquistati finora nella classifica Costruttori, iniziando da Spa un nuovo campionato come nuova identità, ma mantenendo il contributo storico di 30 milioni di euro indipendente dal piazzamento nella classifica riservata ai team.

Attualmente la Force India occupa la sesta posizione nel mondiale Costruttori, con 59 punti, sette lunghezze dietro alla Haas e sette davanti alla McLaren. La risposta dovrebbe arrivare entro oggi, ed è ciò che spera Chase Carey che sonderà personalmente l’intenzione delle nove squadre.

condivisioni
commenti
Ferrari: ala posteriore molto scarica e sfoghi delle pance ancora più scavate

Articolo precedente

Ferrari: ala posteriore molto scarica e sfoghi delle pance ancora più scavate

Prossimo Articolo

Wolff: "La Mercedes di quest'anno è veloce, ma è una vettura difficile da guidare"

Wolff: "La Mercedes di quest'anno è veloce, ma è una vettura difficile da guidare"
Carica commenti
Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia" Prime

Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia"

Nuovo video di analisi tecnica di Motorsport.com. Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano quanto accaduto nel sabato di Austin, con una Red Bull che conquista una pole position e una grande occasione. C'è il rischio di ripetere un finale mondiale come Hill/Schumacher nel '94?

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida"

Qualifiche strabilianti in quel di Austin, con Max Verstappen che conquista la dodicesima pole della carriera davanti a Lewis Hamilton. Terzo Perez, mentre Charles Leclerc, in virtù della penalità di Bottas, scatterà dalla quarta posizione. Orecchie basse in Mercedes, con una W12 brutta copia di quella vista al venerdì

Formula 1
23 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump"

Il tema caldo del venerdì di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 è rappresentato dall'alto numero di bump e sconnessioni dell'asfalto texano. I piloti sono chiamati a far fronte a questi inconveniente, andando spesso e volentieri a sacrificare la traiettoria

Formula 1
22 ott 2021
F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull" Prime

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

Dal venerdì di Austin emerge una Red Bull apparsa in difficoltà: sul tracciato texano, l'assetto rake delle monoposto di Verstappen e Perez è un'arma a doppio taglio. Nella prima sessione, le due Red Bull hanno sofferto più di altre i bum e le sconnessioni dell'asfalto

Formula 1
22 ott 2021
Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull" Prime

Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull"

In questo nuovo video di Motorport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano la situazione dei team arrivati sul tracciato di Austin, pronti ad affrontare il weekend del Gran Premio degli Stati Uniti. La sfida tra Mercedes e Red Bull è sempre più accesa...

Formula 1
21 ott 2021
Ceccarelli: “Il risparmio mentale conta nella prestazione” Prime

Ceccarelli: “Il risparmio mentale conta nella prestazione”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine ci parlano dell'importanza dell'avere una mente allenata, capace di bruciare meno energie possibili al fine di massimizzare il risultato con il minimo sforzo. Situazione utile nella vita di tutti i giorni, ma che in pista può fare la differenza

Formula 1
20 ott 2021
F1: l'enigma del denaro dietro le ultime scelte del calendario Prime

F1: l'enigma del denaro dietro le ultime scelte del calendario

Con l'ingresso di Liberty Media si è scelto di far entrare in calendario circuiti veri, ma la necessità di ottenere introiti può portare la Formula 1 su tracciati anonimi e costringere le squadre ad estenuanti triplette.

Formula 1
19 ott 2021
F1 Stories: 1982, un tris Made in USA Prime

F1 Stories: 1982, un tris Made in USA

Nell'atipico campionato del 1982, gli Stati Uniti ospitano sino a tre Gran Premi: a Long Beach, a Detroit e a Las Vegas. Andiamo a rivivere questo tris di gare, in cui una in particolare regalò una doppia prima volta...

Formula 1
19 ott 2021