Caso Copse, Marko: "Abbiamo prove che cambieranno la prospettiva"

Helmut Marko, super consulente della Red Bull, ha rilasciato dichiarazioni con cui ha ulteriormente aumentato le attese dell'appello che sarà discusso domani dal collegio dei commissari sportivi riguardo la penalizzazione ad Hamilton arrivata a Silverstone, giudicata troppo morbida dal team di Milton Keynes.

Caso Copse, Marko: "Abbiamo prove che cambieranno la prospettiva"

Dal Gran Premio di Gran Bretagna e dall'ormai celebre primo giro che ha portato al contatto tra Lewis Hamilton e Max Verstappen - con conseguente ritiro di quest'ultimo - sono passate quasi due settimane. Invece, per certi versi, sembra che quel fine settimana non abbia mai avuto una fine. Quasi come si fosse protratto nel tempo, per legarlo al Gran Premio di Ungheria, che si terrà in questo weekend all'Hungaroring.

Sulla pista magiara le monoposto torneranno in pista venerdì con le prime due sessioni di prove libere, ma gli obiettivi sono tutti puntati a giovedì, quando la Red Bull Racing presenterà nuove prove allo stesso collegio dei commissari sportivi di Silverstone per cercare di cambiare la penalità inflitta nel corso del GP a Hamilton.

A meno di un giorno dall'appello studiato dai legali del team di Milton Keynes, ha aperto le danze Helmut Marko. Il super consulente della Red Bull è intervenuto ai microfoni di RTL, svelando qualche piccolo dettaglio del plico di prove che sarà presentato ai commissari di gara.

"Non c'era possibilità di appello, quindi stiamo sfruttando l'articolo 14 del Codice Sportivo Internazionale, dove più o meno rivendichiamo il diritto a una rivalutazione di una sanzione. E qui porteremo nuovi fatti che al momento della bandiera rossa non erano disponibili, e non erano disponibili nemmeno quando i commissari hanno preso la loro decisione riguardo la penalità di Hamilton".

"In parte, poi, ci siamo concentrati su questo: come sta Max? Come vanno le cose? Quali sono le sue condizioni? E questi fatti saranno presentati giovedì e speriamo in una rivalutazione, perché pensiamo ancora che la penalità data a Hamilton sia stata troppo clemente".

Diverse persone, anche addetti ai lavori, hanno provato a sostenere che l'incidente alla Copse tra Verstappen e Hamilton sia avvenuto quando le due monoposto si trovavano praticamente appaiate tra loro, quasi sula stessa linea. Marko, invece, ha un'opinione ben differente e non ha fatto nulla per trattenersi.

"Con chi dice che al momento dell'incidente Lewis e Max fossero sulla stessa linea abbiamo opinioni opposte. Ci sono anche i filmati che dimostrano quanto queste persone abbiano torto. Il nocciolo della questione è che noi portiamo nuove prove, nuovi fatti. Ma non posso rivelare questi dettagli".

Immancabile poi un suo punto di vista sulle penalità che avrebbe gradito veder comminate a Hamilton dopo l'incidente alla Copse. Marko aveva già tuonato dopo la gara, affermando che il 7 volte iridato della Mercedes meritasse il ban per una gara. Ora, a poche ore dal tanto atteso appello, non solo si è ripetuto, ma ha anche rincarato la dose.

"Per Hamilton sarebbe stata appropriata una penalità che gli avesse impedito di vincere. Quindi un Drive Through o un ban per la gara successiva, qualcosa del genere. Ma sono cose che dipendono dai commissari. Prima di tutto, siamo molto felici che ci sia stata questa riapertura sul caso. E ora vedremo come lo giudicheranno. Ma penso che ciò che porteremo giovedì, metterà tutto in una luce leggermente differente".

condivisioni
commenti
Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato”
Articolo precedente

Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato”

Prossimo Articolo

Incredibile: la power unit Honda di Verstappen torna in pista

Incredibile: la power unit Honda di Verstappen torna in pista
Carica commenti
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021