Caso Copse, Marko: "Abbiamo prove che cambieranno la prospettiva"

Helmut Marko, super consulente della Red Bull, ha rilasciato dichiarazioni con cui ha ulteriormente aumentato le attese dell'appello che sarà discusso domani dal collegio dei commissari sportivi riguardo la penalizzazione ad Hamilton arrivata a Silverstone, giudicata troppo morbida dal team di Milton Keynes.

Caso Copse, Marko: "Abbiamo prove che cambieranno la prospettiva"

Dal Gran Premio di Gran Bretagna e dall'ormai celebre primo giro che ha portato al contatto tra Lewis Hamilton e Max Verstappen - con conseguente ritiro di quest'ultimo - sono passate quasi due settimane. Invece, per certi versi, sembra che quel fine settimana non abbia mai avuto una fine. Quasi come si fosse protratto nel tempo, per legarlo al Gran Premio di Ungheria, che si terrà in questo weekend all'Hungaroring.

Sulla pista magiara le monoposto torneranno in pista venerdì con le prime due sessioni di prove libere, ma gli obiettivi sono tutti puntati a giovedì, quando la Red Bull Racing presenterà nuove prove allo stesso collegio dei commissari sportivi di Silverstone per cercare di cambiare la penalità inflitta nel corso del GP a Hamilton.

A meno di un giorno dall'appello studiato dai legali del team di Milton Keynes, ha aperto le danze Helmut Marko. Il super consulente della Red Bull è intervenuto ai microfoni di RTL, svelando qualche piccolo dettaglio del plico di prove che sarà presentato ai commissari di gara.

"Non c'era possibilità di appello, quindi stiamo sfruttando l'articolo 14 del Codice Sportivo Internazionale, dove più o meno rivendichiamo il diritto a una rivalutazione di una sanzione. E qui porteremo nuovi fatti che al momento della bandiera rossa non erano disponibili, e non erano disponibili nemmeno quando i commissari hanno preso la loro decisione riguardo la penalità di Hamilton".

"In parte, poi, ci siamo concentrati su questo: come sta Max? Come vanno le cose? Quali sono le sue condizioni? E questi fatti saranno presentati giovedì e speriamo in una rivalutazione, perché pensiamo ancora che la penalità data a Hamilton sia stata troppo clemente".

Diverse persone, anche addetti ai lavori, hanno provato a sostenere che l'incidente alla Copse tra Verstappen e Hamilton sia avvenuto quando le due monoposto si trovavano praticamente appaiate tra loro, quasi sula stessa linea. Marko, invece, ha un'opinione ben differente e non ha fatto nulla per trattenersi.

"Con chi dice che al momento dell'incidente Lewis e Max fossero sulla stessa linea abbiamo opinioni opposte. Ci sono anche i filmati che dimostrano quanto queste persone abbiano torto. Il nocciolo della questione è che noi portiamo nuove prove, nuovi fatti. Ma non posso rivelare questi dettagli".

Immancabile poi un suo punto di vista sulle penalità che avrebbe gradito veder comminate a Hamilton dopo l'incidente alla Copse. Marko aveva già tuonato dopo la gara, affermando che il 7 volte iridato della Mercedes meritasse il ban per una gara. Ora, a poche ore dal tanto atteso appello, non solo si è ripetuto, ma ha anche rincarato la dose.

"Per Hamilton sarebbe stata appropriata una penalità che gli avesse impedito di vincere. Quindi un Drive Through o un ban per la gara successiva, qualcosa del genere. Ma sono cose che dipendono dai commissari. Prima di tutto, siamo molto felici che ci sia stata questa riapertura sul caso. E ora vedremo come lo giudicheranno. Ma penso che ciò che porteremo giovedì, metterà tutto in una luce leggermente differente".

condivisioni
commenti
Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato”

Articolo precedente

Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato”

Prossimo Articolo

Incredibile: la power unit Honda di Verstappen torna in pista

Incredibile: la power unit Honda di Verstappen torna in pista
Carica commenti
F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali Prime

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali

La Mercedes è protagonista di questa nuova puntata de Il Primo degli Ultimi. Al team di Brackley viene imputata la mancanza di coraggio e di voglia di osare, figlia di chi è abituato ad anni di dominio incontrastato e ora che vede un mondiale scivolargli tra le dita, non vuole andare oltre ciò che dicono i dati per paura di rischiare troppo

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse" Prime

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse"

Il Gran Premio degli Stati Uniti ha regalato tante sorprese e delusioni. In questo nuovo video di Motorsport.com, ecco i voti ai piloti stilati e commentati da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
26 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis"

Max Verstappen ha saputo gestire meglio un posteriore instabile per tutti, in occasione del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1. L'olandese allunga in classifica su Hamilton, che lascia Austin con una vera e propria mazzata a livello morale

Formula 1
25 ott 2021
Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia" Prime

Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia"

Nuovo video di analisi tecnica di Motorsport.com. Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano quanto accaduto nel sabato di Austin, con una Red Bull che conquista una pole position e una grande occasione. C'è il rischio di ripetere un finale mondiale come Hill/Schumacher nel '94?

Formula 1
24 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida"

Qualifiche strabilianti in quel di Austin, con Max Verstappen che conquista la dodicesima pole della carriera davanti a Lewis Hamilton. Terzo Perez, mentre Charles Leclerc, in virtù della penalità di Bottas, scatterà dalla quarta posizione. Orecchie basse in Mercedes, con una W12 brutta copia di quella vista al venerdì

Formula 1
23 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump"

Il tema caldo del venerdì di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 è rappresentato dall'alto numero di bump e sconnessioni dell'asfalto texano. I piloti sono chiamati a far fronte a questi inconveniente, andando spesso e volentieri a sacrificare la traiettoria

Formula 1
22 ott 2021
F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull" Prime

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

Dal venerdì di Austin emerge una Red Bull apparsa in difficoltà: sul tracciato texano, l'assetto rake delle monoposto di Verstappen e Perez è un'arma a doppio taglio. Nella prima sessione, le due Red Bull hanno sofferto più di altre i bum e le sconnessioni dell'asfalto

Formula 1
22 ott 2021
Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull" Prime

Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull"

In questo nuovo video di Motorport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano la situazione dei team arrivati sul tracciato di Austin, pronti ad affrontare il weekend del Gran Premio degli Stati Uniti. La sfida tra Mercedes e Red Bull è sempre più accesa...

Formula 1
21 ott 2021