Carey: "La F1 2020 sarà di 15-18 gare, ora lavoriamo su altro"

L'AD del circus ha mandato un nuovo messaggio a tutti i fan per tranquillizzarli spiegando che sarà tutto pronto per riprendere le attività quando verrà debellato il Coronavirus. Nel frattempo ci si dà da fare su altri aspetti.

Carey: "La F1 2020 sarà di 15-18 gare, ora lavoriamo su altro"

La Formula 1 ieri ha ufficialmente perso anche il Gran Premio dell'Azerbaijan - cosa per altro già anticipata da Motorsport.com sabato scorso - e Chase Carey ha voluto nuovamente mandare un messaggio a tutti gli appassionati.

La settimana scorsa l'AD del circus aveva già scritto una lettera per rassicurare tutti sulla situazione riguardo la stagione 2020; ieri il manager statunitense si è rifatto vivo con un altro lungo messaggio per ripercorrere le tappe di quanto accaduto negli ultimi sette giorni.

"Nel corso dell'ultima settimana la Formula 1, i suoi 10 team e la FIA hanno intrapreso assieme un'azione rapida e decisiva in risposta alla pandemia di COVID-19. Al momento nessuno può stabile con precisione quando la situazione migliorerà; quando accadrà, saremo pronti a correre ancora e vogliamo regalare a tutti i nostri fan la stagione 2020", dice Carey.

"Sappiamo che potenzialmente altri eventi del calendario possono essere posticipati, assieme ai nostri collaboratori ci aspettiamo che si possa iniziare attorno all'estate con una serie di eventi rivista che sarà di 15-18 gare. Come precedentemente annunciato, la sosta estiva è stata anticipata a marzo-aprile e il termine della stagione posticipato rispetto al weekend del 27-29 novembre precedentemente previsto, dunque è inevitabile che il programma delle gare subisca una variazione".

"Non è possibile stilare un calendario specifico ora perché la situazione è in continua evoluzione, aspettiamo che si risolva in ogni paese e soprattutto che non ci siano problemi per chi deve affrontare i viaggi".

La Formula 1 non sta con le mani in mano attendendo gli spostamenti e le cancellazioni delle gare, ma si è mossa anche per lavorare sui nuovi regolamenti e sull'organizzazione durante una situazione inedita e sicuramente strana.

"L'accordo principale con la FIA è stato chiaramente il congelamento del regolamento tecnico previsto per il 2021, dunque con l'anticipo delle ferie estive chi tornerà al lavoro in quel periodo si potrà concentrare sulle gare a venire, sfruttando ora il momento di sosta determinato dalla perdita dei round previsti in questo periodo".

"Questa flessibilità garantirà anche uno sviluppo nel nostro sport, sperimentando e provando nuove cose, come ad esempio l'espansione della nostra piattaforma esports, i contenuti come la serie di Netflix 'Drive to Survive', ma anche altre idee che stiamo pensando per valorizzare la F1 assieme ai nostri collaboratori, sponsor, emittenti, promoter, team e fan".

"Tra Formula 1, squadre e FIA, il lavoro procede assieme ai nostri collaboratori, stiamo pensando già a come rientrare pienamente in attività nel 2020 appena sarà possibile. Continueremo ad ascoltare i consigli degli esperti in salute e sicurezza perché queste sono le priorità dei nostri appassionati e di tutta la comunità della F1. Siamo convinti che supereremo questo momento arrivando a giorni migliori e, quando sarà possibile, torneremo al nostro sport portandolo al livello che merita".

Chase Carey, Presidente, Formula 1

Chase Carey, Presidente, Formula 1
1/17

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Chase Carey, Presidente della Formula 1, durante la conferenza stampa di presentazione del regolamento tecnico 2021 della Formula 1

Chase Carey, Presidente della Formula 1, durante la conferenza stampa di presentazione del regolamento tecnico 2021 della Formula 1
2/17

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Chase Carey, Presidente della Formula 1

Chase Carey, Presidente della Formula 1
3/17

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Chase Carey, Presidente della Formula 1

Chase Carey, Presidente della Formula 1
4/17

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ross Brawn, Managing Director di Motorsports, FOM, Chase Carey, Chairman, Formula 1 e Nikolaz Tombazi svelano le regole 2021 di Formula 1 inconferenza stampa. Jean Todt, President, FIA, ascolta via video

Ross Brawn, Managing Director di Motorsports, FOM, Chase Carey, Chairman, Formula 1 e Nikolaz Tombazi svelano le regole 2021 di Formula 1 inconferenza stampa. Jean Todt, President, FIA, ascolta via video
5/17

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Chase Carey, Presidente, Formula 1

Chase Carey, Presidente, Formula 1
6/17

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Chase Carey, Presidente, Formula 1

Chase Carey, Presidente, Formula 1
7/17

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Chase Carey, Presidente, Formula 1 parla con la stampa

Chase Carey, Presidente, Formula 1 parla con la stampa
8/17

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Chase Carey, Presidente, Formula 1

Chase Carey, Presidente, Formula 1
9/17

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Chase Carey, Presidente, Formula 1 parla con la stampa

Chase Carey, Presidente, Formula 1 parla con la stampa
10/17

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Michael Masi, Direttore di gara, Andrew Westacott, Australian Grand Prix Corporation CEO e Chase Carey, Presidente, Formula 1 parla con la stampa

Michael Masi, Direttore di gara, Andrew Westacott, Australian Grand Prix Corporation CEO e Chase Carey, Presidente, Formula 1 parla con la stampa
11/17

Foto di: Carl Bingham / Motorsport Images

Michael Masi, (F1 Direttore di gara) della FIA, Chase Carey, CEO della F1, Andrew Westacott (CEO), Paul Little (Presidente) del Australian Grand Prix Corporation

Michael Masi, (F1 Direttore di gara) della FIA, Chase Carey, CEO della F1, Andrew Westacott (CEO), Paul Little (Presidente) del Australian Grand Prix Corporation
12/17

Foto di: Jack Ke

Chase Carey, Chairman, Formula 1

Chase Carey, Chairman, Formula 1
13/17

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Chase Carey, Presidente della Formula 1alla mostra Bond in Motion

Chase Carey, Presidente della Formula 1alla mostra Bond in Motion
14/17

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sean Bratches, Managing Director of Commercial Operations, Formula One Group, e Chase Carey, Chairman, Formula 1

Sean Bratches, Managing Director of Commercial Operations, Formula One Group, e Chase Carey, Chairman, Formula 1
15/17

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Chase Carey, Chairman, Formula 1, incontra alcuni fan

Chase Carey, Chairman, Formula 1, incontra alcuni fan
16/17

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Chase Carey, Chairman, Formula 1, incontra alcuni fan

Chase Carey, Chairman, Formula 1, incontra alcuni fan
17/17

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Lando Norris, il provocatore fra i colleghi

Articolo precedente

Lando Norris, il provocatore fra i colleghi

Prossimo Articolo

Ferrari: sospensione del giudizio con Mercedes e Red Bull

Ferrari: sospensione del giudizio con Mercedes e Red Bull
Carica commenti
Piola: "Al Ricard è difficile finire il giro con le soft" Prime

Piola: "Al Ricard è difficile finire il giro con le soft"

In questo nuovo video, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano quanto visto nel venerdì di prove libere del GP di Francia. Tante sorprese e tante novità tecniche in un tracciato che "in teoria" sarebbe favorevole a Mercedes, eppure...

Bobbi: "Max vola in curva, ma sembra appeso a un filo" Prime

Bobbi: "Max vola in curva, ma sembra appeso a un filo"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu analizzano le prove libere del venerdì del GP di Francia di Formula 1. Red Bull in testa con Verstappen, ma le Mercedes possono cambiare marcia in qualifica. Da tenere d'occhio il prosieguo di weekend dell'Alpine.

Chinchero: "Ferrari, la seconda fila sarebbe un bel colpo" Prime

Chinchero: "Ferrari, la seconda fila sarebbe un bel colpo"

Torna Debriefing F1, programma podcast di Motorsport.com con cui Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano le prove libere del GP di Francia al Paul Ricard. Buon ascolto!

Piola: "Ferrari e Alpha Tauri cambiano il marciapiede" Prime

Piola: "Ferrari e Alpha Tauri cambiano il marciapiede"

La Formula 1 arriva in Francia, sul tracciato del Paul Ricard. Franco Nugnes e Giorgio Piola, analizzano con la lente d'ingrandimento i primi e nuovi dettagli tecnici presenti sulle monoposto.

Formula 1
17 giu 2021
Alonso: ecco perché è ancora una stella della Formula 1 Prime

Alonso: ecco perché è ancora una stella della Formula 1

Lo spagnolo ha parlato con Motorsport.com del suo ritorno in Formula 1, smentendo le critiche che lo hanno accompagnato negli ultimi appuntamenti e puntando con decisioni ad un futuro di successi grazie anche alla rivoluzione regolamentare.

Formula 1
17 giu 2021
Mara Sangiorgio: "La mia carriera? Decisa da uno sliding door" Prime

Mara Sangiorgio: "La mia carriera? Decisa da uno sliding door"

In questa puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Mara Sangiorgio, giornalista e pit reporter per la Formula 1 di Sky Sport. Una grande passione per la scrittura che l'accompagna sin da quando era solo una bambina, la conduce alle porte degli studi giornalistici. Dall'Italia a New York, Mara muove i primi passi dentro il mondo dei suoi sogni. Mai avrebbe pensato di raccontare lo sport, fino a quando...

Formula 1
17 giu 2021
Ceccarelli: “Dal Ricard monitoro anche meccanici e ingegneri” Prime

Ceccarelli: “Dal Ricard monitoro anche meccanici e ingegneri”

Torna l'appuntamento fisso della rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano dell'imminente Gran Premio di Francia di Formula 1, dove il medico andrà a monitorare una nuova serie di parametri non solo dei piloti

Formula 1
16 giu 2021
F1: il peso eccessivo, un problema con cui fare i conti Prime

F1: il peso eccessivo, un problema con cui fare i conti

Le monoposto di Formula 1 sono diventate troppo grosse e pesanti e questo si è visto non solo a Monaco, circuito ormai troppo stretto per le moderne monoposto, ma anche a Baku dove i problemi alla gomme sono derivati anche dagli enormi sforzi richiesti alle gomme.

Formula 1
15 giu 2021