Camilleri: "Recuperare? Speriamo che il 2022 sia un reset"

L'amministratore delegato della Ferrari ha riconosciuto che anche nel 2021 la Ferrari attraverserà un anno non brillante. L'augurio è di rivedere le Rosse lottare per le vittorie e i titoli dal 2022, quando sarà introdotto il nuovo regolamento tecnico.

Camilleri: "Recuperare? Speriamo che il 2022 sia un reset"

Non in crisi, sì, ma in una buca. Così  ha definito la situazione della Ferrari Louis Camilleri A margine del Gran Premio di Toscana Ferrari 1000. L'amministratore delegato della Ferrari, ha parlato del momento difficile che sta attraversando in questo 2020 il team del Cavallino Rampante.

Inutile nascondersi. La delusione per le prestazioni delle SF1000 è tangibile e a Maranello sono consapevoli delle difficoltà. Queste, quasi certamente, proseguiranno anche la prossima stagione, sebbene lo stesso Camilleri si sia augurato di vedere almeno un passo avanti tangibile il prossimo anno.

"Ora siamo in una buca. Sappiamo di essere in un buco. Si tratta di una concomitanza di fattori, ma qualunque cosa possa dire, verrebbe interpretata come una scusa. E non ci piacciono le scuse. Quindi l'importante è concentrarsi sui problemi che abbiamo e lavorare sodo con determinazione per tornare a quello che consideriamo il nostro posto".

"Realisticamente sarà dura tornare nel 2021. In Formula 1 si combatte sempre contro il tempo, sia in pista che in fase di sviluppo e non esistono magie. Quindi ci prenderemo del tempo. Spero che con un po' più di flessibilità nel regolamento l'anno prossimo potremo almeno fare un passo avanti rispetto a dove siamo ora".

Camilleri, inoltre, ha sportivamente riconosciuto il grande lavoro fatto dalla Mercedes nel corso di questi anni, che ha portato il team di Brackley a battere - o a farlo a breve - tutti i record firmati proprio dalla Ferrari nell'era Schumacher, dando però loro appuntamento nel 2022 quando il regolamento tecnico potrebbe proporre ai team di ripartire da zero e, almeno sulla carta, avere l'opportunità di ripartire da zero.

"Mercedes, tanto di cappello per quello che hanno fatto e che stanno facendo. Hanno fatto un lavoro incredibile e vedremo nel 2022 con il nuovo regolamento se si creerà un reset. Questa è la nostra speranza".

condivisioni
commenti
Leclerc e Vettel, voglia di Mugello: "La F1 ci torni presto!"

Articolo precedente

Leclerc e Vettel, voglia di Mugello: "La F1 ci torni presto!"

Prossimo Articolo

La FIA valuta la T-Shirt contro il razzismo di Hamilton

La FIA valuta la T-Shirt contro il razzismo di Hamilton
Carica commenti
Norris: l'errore fatale è presunzione o inesperienza? Prime

Norris: l'errore fatale è presunzione o inesperienza?

Lando Norris è protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. L'inglese è il vero sconfitto del Gran Premio di Russia di Formula 1: dopo aver condotto buona parte della gara, il pilota McLaren sbaglia a proseguire con gomma slick mentre la pista andava asciugandosi. La troppa voglia di fare bene, spesso, è cattiva consigliera

Minardi: "Norris straordinario, la McLaren complice nell'errore" Prime

Minardi: "Norris straordinario, la McLaren complice nell'errore"

Il Gran Premio di Russia è crocevia della stagione 2021 di Formula 1. A brillare è - in parte - la stella di Lando Norris, che getta alle ortiche una vittoria meritata. Vittoria che, alla fine, va a Lewis Hamilton: la centesima della carriera per il pilota Mercedes. Ma a Brackley c'è poco da gioire: Verstappen, partito ultimo, chiude al secondo posto...

Formula 1
27 set 2021
Bobbi: "Norris, l'errore di guida... è del team!" Prime

Bobbi: "Norris, l'errore di guida... è del team!"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Russia di Formula 1 in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret, in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Dopo una gara stupenda, Lando Norris e la McLaren sbagliano la chiamata più importante della loro stagione, gettando alle ortiche una vittoria quasi conquistata

Formula 1
27 set 2021
Jordan: dal debutto shock in F1 ad una fine ingloriosa Prime

Jordan: dal debutto shock in F1 ad una fine ingloriosa

John Watson è stato il primo pilota a provare la neonata Jordan 191 trovandola subito eccellente. L'ex pilota racconta in prima persona tutte le sensazioni dei primi passi del team di Eddie Jordan in Formula 1.

Formula 1
26 set 2021
GP Russia: Norris, prima pole della carriera! Prime

GP Russia: Norris, prima pole della carriera!

Lando Norris riporta la McLaren in pole position e si prende la prima posizione nelle qualifiche del GP di Russia di Formula 1. Al suo fianco l'inglese trova la Ferrari di Carlos Sainz. Terzo il solito sorprendente Russell, davanti alla Mercedes di Lewis Hamilton

Formula 1
26 set 2021
Piola: "Russell straordinario con una Williams più carica" Prime

Piola: "Russell straordinario con una Williams più carica"

In questo nuovo video di Motorsport. com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i motivi che hanno portato il Gran Premio di Russia a regalare una qualifica sorprendente: McLaren in pole, con Norris, davanti a Sainz e Russell. Cos'ha reso questi tre piloti così veloci?

Formula 1
25 set 2021
Bobbi: "Norris prende i cordoli come sull'asciutto" Prime

Bobbi: "Norris prende i cordoli come sull'asciutto"

In questa nuova puntata di Piloti Top Secret, andiamo ad analizzare i vari stili di guida in occasione delle qualifiche del GP di Russia di F1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu

Formula 1
25 set 2021
Piola: "Mercedes vuole fare la differenza a Sochi " Prime

Piola: "Mercedes vuole fare la differenza a Sochi "

Andiamo ad analizzare le soluzioni tecniche che hanno esordito nel venerdì di Prove Libere del Gran Premio di Russia, commentandole in maniera dettagliata in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola

Formula 1
24 set 2021