Calendario F1: per Imola si accende una speranza

Con l'ufficializzazione del GP della Toscana e quello di Russia la stagione di F1 offre dieci gare, ma l'intento è di aggiungere altri tre appuntamenti europei: Portimao, Hockenheim e il ritorno all'Enzo e Dino Ferrari.

Calendario F1: per Imola si accende una speranza

E sono dieci. I Gran Premi di Formula 1 che compongono il calendario 2020 hanno raggiunto la doppia cifra con l’ufficialità della tappa del Mugello (13 settembre) ed il Gran Premio di Russia, in programma due settimane dopo.

Pronostico rispettato per quanto riguarda il Gran Premio di Toscana, che vedrà la Ferrari disputare la sua millesima gara in Formula 1, mentre la tappa russa ha sorpreso un po' qualche addetto ai lavori che reputava difficile la trasferta a Sochi.

Con tutte le incognite che presentano le trasferte extra-europee, Liberty Media sta cercando di allungare il più possibile le gare nel vecchio continente, ed è previsto un tris di Gran Premi post-Sochi che dovrebbero riempire il mese di ottobre.

Il punto fermo è Portimao, in programma l’11/10, a cui dovrebbero seguire altre due tappe: Hockenheim più una terza gara consecutiva che potrebbe far tornare in auge la candidatura di Imola.

Con San Paolo, Austin e Città del Messico fuori dai giochi per l’impossibilità di fornire garanzie con largo anticipo data la situazione Covid, anche la candidatura di Montreal sembra destinata a sfumare per evitare una trasferta Oltreoceano per un solo evento. Anche dal fronte asiatico arrivano notizie poco rassicuranti, con la definitiva cancellazione di Shanghai e piccole speranze di poter far tappa in Vietnam.

Con l’ultima tripletta europea nel mese di ottobre il calendario arriverebbe a quota tredici eventi, a cui andrebbero ad aggiungersi le tre tappe in Medioriente che porterebbe a sedici il numero complessivo di Gran Premi. Considerando la situazione vissuta a cavallo di marzo e aprile sarebbe comunque da considerare un grande successo.

condivisioni
commenti
Ghini: "Schumacher non voleva correre dopo l'11 settembre"
Articolo precedente

Ghini: "Schumacher non voleva correre dopo l'11 settembre"

Prossimo Articolo

Racing Point: si proclama terza forza, meglio della Ferrari

Racing Point: si proclama terza forza, meglio della Ferrari
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021