Calendario F1: Imola terza gara italiana il 1 novembre

Nel primo pomeriggio saranno ufficializzati altri tre GP nel calendario di F1: Nurburgring (GP dell'Eifel), Portimao (GP del Portogallo) e Imola (GP dell'Emilia Romagna) che prendono il posto degli appuntamenti nelle Americhe: Canada, Stati Uniti, Messico e Brasile. L'Enzo e Dino Ferrari torna ad ospitare la Formula 1 dal 2006.

Calendario F1: Imola terza gara italiana il 1 novembre

Adesso manca solo l'ufficialità: il calendario del campionato Mondiale Formula 1 2020 avrà una terza tappa tricolore, il Gran Premio dell’Emilia Romagna che si svolgerà il prossimo 1 novembre sul circuito di Imola. Liberty Media comunicherà in giornata le tre tappe che faranno seguito alla trasferta del Gran Premio di Russia, in programma il 27 settembre.

Dopo Sochi si tornerà in pista l’11 ottobre, sul circuito del Nurburgring, che ospiterà il Gran Premio dell’Eifel. La candidatura ha superato in extremis Hockenheim, che ha rinunciato a causa dell’impossibilità di poter dare via libera al pubblico.

Dopo la trasferta tedesca ci sarà una settimana di pausa per poi ripartire dal circuito di Portimao, che riporterà in vita il Gran Premio del Portogallo dopo ben ventiquattro anni dall’ultima gara disputata nel 1996 all’Estoril.

Il weekend successivo sarà la volta di Imola, che il 1 novembre ospiterà l’ultima tappa europea del 2020. Anche in questo caso sarà un ritorno dopo una lunga pausa (l’ultimo GP di Formula 1 sulla pista sul Santerno è datato 2006) e per l’occasione ci sarà l’inedita denominazione di Gran Premio dell’Emilia Romagna.

Le tre gare del mese di ottobre in Europa hanno di fatto cancellato definitivamente le speranza di poter far tappa sul continente americano.

“Vogliamo rendere omaggio ai nostri incredibili partner nelle Americhe – ha ammesso Carey – non vediamo l’ora di tornare sulle loro piste la prossima stagione, come si aspettano milioni di fan in tutto il mondo”. Per Canada, Stati Uniti, Messico e Brasile l’arrivederci è al 2021.

Dopo la gara di Imola la Formula 1 farà tappa in Medio Oriente. Secondo Liberty l’obiettivo è quello di arrivare ad un numero complessivo di Gran Premi tra i 15 e 18, e tutto fa pensare che il numero finale sarà di 16 gare.

La fase finale dovrebbe essere composta dal doppio appuntamento del Bahrain (15 e 22 novembre) con la conclusione ad Abu Dhabi il 6 dicembre. Se tutto sarà confermato il mondiale 2020 andrà in archivio con un totale di sedici Gran Premi, un numero che la scorsa primavera sembrava molto ottimististico nonché difficile da raggiungere.

condivisioni
commenti
Binotto: "Mick Schumacher deve meritare in pista la F1"

Articolo precedente

Binotto: "Mick Schumacher deve meritare in pista la F1"

Prossimo Articolo

F1: Imola sperimenta il format di due giorni pensando al futuro

F1: Imola sperimenta il format di due giorni pensando al futuro
Carica commenti
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021
GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes Prime

GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes

Sergio Perz ha vinto in maniera rocambolesca il Gran Premio d'Azerbaijan, sesta prova del Mondiale 2021 di Formula 1. Il messicano ha avuto la meglio di Vettel e Gasly, con Verstappen out a tre giri dal termine dopo aver ampiamente dominato la corsa

Formula 1
10 giu 2021
Bottas: il vero punto debole della Mercedes Prime

Bottas: il vero punto debole della Mercedes

Valtteri Bottas è il protagonista indiscusso di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il finlandese in Azerbaijan ha vissuto uno dei suoi fine settimana peggiori da quando è in Mercedes. Proviamo a capire ed analizzare quali fattori possono aver portato a ciò.

Formula 1
8 giu 2021
GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku Prime

GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku

Il GP d'Azerbaijan di Formula 1 non è stato per nulla avaro di sorprese. A Baku abbiamo assistito ad una gara animata da ricchi colpi di scena, con cambi al vertice e situazioni insperate. Ecco com'è andata nella nostra esclusiva animazione grafica

Formula 1
7 giu 2021
Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare” Prime

Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare”

Andiamo ad analizzare il GP dell'Azerbaijan dando i voti ai piloti di Formula 1 insieme a Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
7 giu 2021