Calendario F1: c'è Monza, con Portimao alternativa a Silverstone

Liberty sta lavorando sodo per fissare la ripartenza della F1: se il punto fermo è l'Austria con due GP in luglio, si chiariscono i piani per allestire una stagione con 18 GP. Tornano Spagna e Germania, mentre il Portogallo è in pre allarme se salta la Gran Bretagna.

Calendario F1: c'è Monza, con Portimao alternativa a Silverstone

Con tutte le cautele del caso, inizia a prendere forma la prima parte del calendario che si spera possa presto dare il via al Mondiale di Formula 1 2020.

Al momento più che le piste ad essere un punto fermo sono le date, pensate in modo da poter disputare un numero corposo di Gran Premi prima della fine dell’anno.

Il punto fermo per ora è il Gran Premio d’Austria, che scatterà il prossimo 5 luglio sul Red Bull Ring. Il programma prevede una gara doppia, che si disputerà il weekend successivo (12 luglio) per andare incontro alle difficoltà logistiche che al momento rappresentano l’ostacolo maggiore con cui deve fare i conti Liberty Media.

Seguirà un weekend libero, poi tre Gran Premi consecutivi. Il piano prevede una doppia gara sul circuito di Silverstone (26 luglio/2 agosto), ma le condizioni attuali della Gran Bretagna sul fronte Covid forniscono ben poche certezze.

Liberty starebbe infatti valutando una sede alternativa (sempre con doppia gara) e tra i tracciati presi in considerazione c’è anche la pista portoghese di Portimao.

A seguire si sta lavorando per il ritorno ad Hockenheim, circuito che era stato escluso dal calendario originale 2020, ma tornato a candidarsi grazie alla possibilità di non pagare la quota che normalmente gli organizzatori devono versare a Liberty. Provvedimento necessario (per tutte le gare europee), perché al momento la prospettiva è quella di disputare Gran Premi senza la presenza di pubblico.

Sembra svanita la candidatura di Budapest (almeno nella sua data originale), e due settimane dopo il Gran Premio di Germania è prevista un'altra sequenza di tre gare consecutive. Sulle sedi non ci sono conferme neanche tra le indiscrezioni, a parte la possibilità di rientro del Gran Premio di Spagna. È ipotizzabile che sia Spa che Monza faranno tutti gli sforzi del caso per ospitare la Formula 1, trattandosi di due sedi storiche.

Nel caso dell’Italia, l’eventuale forfait sarebbe il primo dal 1950, quando la Formula 1 ha iniziato la sua storia.

Il Gran Premio d’Italia chiuderebbe come da tradizione la stagione europea, ma la data successiva non sembra essere il Gran Premio di Singapore, come previsto nel calendario originale. La capitale asiatica difficilmente ospiterà la Formula 1 per ragioni tecniche, ovvero la necessità di iniziare la configurazione della pista cittadina due mesi e mezzo prima dell’evento. Un rischio notevole per gli organizzatori, che dovrebbero anticipare costi importanti con il rischio che il Gran Premio possa saltare in caso di un aggravamento delle condizioni Covid.

A settembre è stata così inserita una doppia trasferta Baku-Sochi, città che distano un migliaio di chilometri, a tutto vantaggio delle operazioni logistiche. Non sono ancora trapelate informazioni sulle date dei ‘tour’ in Asia e America, ma in questo caso le piste sono note: Suzuka e Shanghai, poi partenza per Austin, Messico e San Paolo.

Possibile una tappa successiva in Vietnam, poi sembra certo il finale in Medio Oriente: 6 dicembre in Bahrain (ma si parla anche di una possibile doppia gara da anticipare il 29 novembre) e 13 dicembre ultima tappa sul circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi.

condivisioni
commenti
Formula 1 Stories: Mercedes, dominio tedesco
Articolo precedente

Formula 1 Stories: Mercedes, dominio tedesco

Prossimo Articolo

Addio Ferrari-Vettel: tutti i perché del divorzio

Addio Ferrari-Vettel: tutti i perché del divorzio
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021