Calendario 2017: si comincerà con Australia e Cina back to back?

Il calendario 2017 è in via di definizione: ci saranno 21 gare in programma (per ora c'è anche il GP d'Italia). L'apertura avverrà il 26 marzo a Melbourne: si partirà più tardi per dare tempo ai team di sviluppare le monoposto con le regole nuove.

Cominciano a filtrare le prime indiscrezioni sul calendario 2017. Si parla di una stagione che sarà di nuovo composta da 21 Gran Premi, mentre era stata ventilata una riduzione a 19 gare. L'apertura avverrà con il Gran Premio d'Australia che sarebbe stato provvisoriamente inserito per il 26 marzo in modo da dare più tempo ai team di preparare le nuove monoposto con il nuovo regolamento

Secondo una bozza del calendario che è stato vista da Motorsport.com, la gara inaugurale della stagione a Melbourne dovrebbe essere abbinata al GP dell Cina con il primo back-to-back, anche se nel paddock sono molti a temere che la logistica non permetta questa accoppiata: è più probabile che Shangahi slitti di una settimana per gemellarsi con il GP del Bahrain.

La decisione di portare la Cina come secondo appuntamento sarebbe stata presa dopo che la Malesia ha respinto l'idea di Ecclestone di tornare in calendario nella prima parte della stagione, mentre preferisce mettersi in coda a Singapore, in questo periodo dell'anno.

Dopo l'accoppiata Australia-Cina le gare che seguiranno e vale a dire Bahrain, Russia, Spagna, Monaco e Canada saranno tutte divisie da un intervallo di due settimane. Il calendario 2016 andrà in approvazione al prossimo Consiglio Mondiale della FIA in programma a fine settembre e dovrebbe comprendere anche Monza che dovrebbe firmare un rinnovo triennale nel corso di questo weekend.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie