Button punta alla Q3 nelle Qualifiche di domani a Sakhir

La McLaren è stata la sorpresa della prima giornata di prove in Bahrain con il terzo tempo conquistato da Button. Nel paddock non tutti credono al potenziale della vettura inglese, ma Jenson da appuntamento a domani.

Quanto è concreto l’exploit di cui sono stati protagonisti oggi Jenson Button e la McLaren? Il terzo tempo ottenuto dal pilota inglese al termine della FP2 ha sorpreso: un secondo e due dalle due Mercedes e primo degli “altri”.

Esattamente un anno fa Button non riuscì a prendere il via del Gran Premio del Bahrain a causa dei problemi di affidabilità della power unit Honda, in piena crisi tecnica. Oggi il motore giapponese non è ancora un mostro di potenza, ma almeno l’affidabilità è decisamente migliorata.

Però un terzo tempo è qualcosa che va oltre la conferma di una vettura che ha iniziato a macinare chilometri, e al termine della FP2 sono iniziate le ipotesi (soprattutto degli avversari). Il crono ottenuto da Button è stato ottenuto con una perfetta simulazione di qualifica, un giro di lancio, uno veloce e rientro ai box.

L’ipotesi è questa: i circa venti chili in meno di carburante rispetto ai diretti rivali per la top-10 (queste le stime avendo Jenson percorso solo un giro veloce) equivalgono a circa otto decimi, divario che se sommato al tempo ottenuto riporterebbe la MP4-30 alle posizioni viste a Melbourne.

Resta comunque il dato di una McLaren affidabile, che finalmente riesce ad esaltare le doti telaistiche della vettura realizzata da Peter Prodromou, pubblicizzate fin troppo dalla squadra inglese sin dai primi test pre-campionato.

“Quelle di oggi sono solo prove libere – ha commentato Button – ma è stato comunque bello avere una macchina piacevole da guidare e credo che possiamo puntare alla Q3 nelle qualifiche di domani. Nella simulazioni di gara sono emerse ancore delle aree in cui serve del lavoro, soprattutto con la mescola media, ma con le supersoft i riscontri sono stati positivi”. Button ci crede, e candida la McLaren ad un salto in avanti non da poco.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Bahrain
Sub-evento Venerdì, prove libere 2
Circuito Bahrain International Circuit
Piloti Jenson Button
Team McLaren
Articolo di tipo Intervista