Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Budget cap 2021: fissato il limite a 175 milioni di dollari, ma non conta i motori

condivisioni
commenti
Budget cap 2021: fissato il limite a 175 milioni di dollari, ma non conta i motori
Di:
8 giu 2019, 08:43

Nasce un regolamento finanziario che si associa a quello sportivo e tecnico: nella cifra definita non sono inclusi gli stupendi dei piloti, le spese legate alla power unit, i costi di trasferta e quelli legati al marketing.

Adesso c’è anche la cifra: 175 milioni di dollari. Il progetto budget cap, uno dei punti cardine del nuovo regolamento su cui prenderà forma la Formula 1 del 2021, è realtà.

Sulla carta c’è ancora la possibilità di qualche ritocco, ma di base l’idea sembra essere ben chiara. Non ci sarà un percorso di progressiva riduzione come proposto inizialmente, ovvero un budget cap di 200 milioni di dollari di partenza nel 2021 per scendere a 150 nell’arco di cinque anni, ma una cifra fissata per tutto il lustro, al netto di un eventuale ritocco se dovesse confermarsi un’inflazione significativa.

Al fianco del regolamento tecnico e di quello sportivo, tra due anni ci sarà da rispettare anche un rigoroso regolamento finanziario, che non concederà margini d’errore.

Nei 175 milioni di dollari non sono inclusi gli stupendi dei piloti (e secondo alcune fonti anche gli stipendi delle prime tre persone più pagate da ogni team) le spese legate alla power unit, i costi di trasferta e quelli legati al marketing.

“Siamo sicuri che non vedremo qualche direttore tecnico attuale che dal 2021 passerà al dipartimento marketing?”, si ironizzava nel paddock di Montreal, ma sia FIA che Formula 1 vigileranno con controlli di ruotine tutte le squadre iscritte al Mondiale.

L'organizzazione della Formula 1 è fiduciosa sulla possibilità che la spesa reale dei team possa essere controllata con successo, e il regolamento finanziario prevede gravi sanzioni per ogni errore di procedura, come la perdita di punti o la revoca della licenza FIA ai rappresentanti delle squadre incriminate.

Prossimo Articolo
Ferrari: tanto Vettel che Leclerc vedono la Mercedes ancora favorita!

Articolo precedente

Ferrari: tanto Vettel che Leclerc vedono la Mercedes ancora favorita!

Prossimo Articolo

Hamilton: "Non è bello guardare gli altri che girano in pista!"

Hamilton: "Non è bello guardare gli altri che girano in pista!"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Canada
Sotto-evento FP2
Location Circuit Gilles-Villeneuve
Autore Roberto Chinchero