Budget cap 2021: fissato il limite a 175 milioni di dollari, ma non conta i motori

Nasce un regolamento finanziario che si associa a quello sportivo e tecnico: nella cifra definita non sono inclusi gli stupendi dei piloti, le spese legate alla power unit, i costi di trasferta e quelli legati al marketing.

Budget cap 2021: fissato il limite a 175 milioni di dollari, ma non conta i motori

Adesso c’è anche la cifra: 175 milioni di dollari. Il progetto budget cap, uno dei punti cardine del nuovo regolamento su cui prenderà forma la Formula 1 del 2021, è realtà.

Sulla carta c’è ancora la possibilità di qualche ritocco, ma di base l’idea sembra essere ben chiara. Non ci sarà un percorso di progressiva riduzione come proposto inizialmente, ovvero un budget cap di 200 milioni di dollari di partenza nel 2021 per scendere a 150 nell’arco di cinque anni, ma una cifra fissata per tutto il lustro, al netto di un eventuale ritocco se dovesse confermarsi un’inflazione significativa.

Al fianco del regolamento tecnico e di quello sportivo, tra due anni ci sarà da rispettare anche un rigoroso regolamento finanziario, che non concederà margini d’errore.

Nei 175 milioni di dollari non sono inclusi gli stupendi dei piloti (e secondo alcune fonti anche gli stipendi delle prime tre persone più pagate da ogni team) le spese legate alla power unit, i costi di trasferta e quelli legati al marketing.

“Siamo sicuri che non vedremo qualche direttore tecnico attuale che dal 2021 passerà al dipartimento marketing?”, si ironizzava nel paddock di Montreal, ma sia FIA che Formula 1 vigileranno con controlli di ruotine tutte le squadre iscritte al Mondiale.

L'organizzazione della Formula 1 è fiduciosa sulla possibilità che la spesa reale dei team possa essere controllata con successo, e il regolamento finanziario prevede gravi sanzioni per ogni errore di procedura, come la perdita di punti o la revoca della licenza FIA ai rappresentanti delle squadre incriminate.

condivisioni
commenti
Ferrari: tanto Vettel che Leclerc vedono la Mercedes ancora favorita!
Articolo precedente

Ferrari: tanto Vettel che Leclerc vedono la Mercedes ancora favorita!

Prossimo Articolo

Hamilton: "Non è bello guardare gli altri che girano in pista!"

Hamilton: "Non è bello guardare gli altri che girano in pista!"
Carica commenti
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021