Briatore: "Ferrari? Giusto cambiare, ma Binotto dovrà cedere il ruolo tecnico"

condivisioni
commenti
Briatore:
Redazione
Di: Redazione
07 gen 2019, 16:51

Il piemontese in una dichiarazione all'Adnkronos condivide la scelta del vertice Ferrari di sostituire Arrivabene: "Nel 2018 la Ferrari aveva le carte in regola per vincere il mondiale e non l'ha fatto. Quando non si vince le cose devono cambiare".

Flavio Briatore non è affatto sorpreso del ribaltone in Ferrari, con Mattia Binotto, direttore tecnico chiamato al ruolo di team principal al posto di Maurizio Arrivabene.

"Nel 2018 la Ferrari aveva le carte in regola per vincere il mondiale e non l'ha fatto. Quando non si vince le cose devono cambiare e immagino che chi guida la Scuderia di Maranello abbia pensato in questo modo".

Il manager cuneese che ha vinto quattro mondiali di F1 (due con la Benetton di Michael Schumacher e due con la Renault di Fernando Alonso ha parole di stima per il nuovo capo del Reparto Corse del Cavallino…
"Binotto ha fatto un lavoro eccellente da direttore tecnico, quest'anno la Ferrari aveva una macchina ottima, velocissima e con una gestione diversa dei piloti poteva portare il mondiale a casa - aggiunge Briatore all'Adnkronos - vedremo che lavoro farà da team principal, di certo non credo che potrà avere il doppio ruolo di team principal e dt, quindi bisognerà vedere anche chi lo sostituirà alla parte tecnica".

Prossimo Articolo
Carica commenti