Brawn: "Lavoriamo per migliorare la visibilità con la pioggia"

Ross Brawn ha affermato come i responsabili tecnici della F1 stiano studiando soluzioni per fare in modo che le monoposto 2022 sollevino meno acqua in caso di pioggia garantendo così la possibilità di poter correre.

Brawn: "Lavoriamo per migliorare la visibilità con la pioggia"

Gli organizzatori della Formula 1 e la FIA sono impegnati attivamente per migliorare le possibilità di  poter correre sotto la pioggia in futuro.

L’iniziativa è nata come risposta a quanto accaduto al GP del Belgio di quest’anno quando, complice la scarsa visibilità, la corsa è stata a lungo sospesa per poi essere interrotta dopo appena 3 giri percorsi dietro la safety car.

Il responsabile tecnico della F1, Pat Symonds, una delle figure chiave che ha delineato il pacchetto aerodinamico 2022, sta studiando l’impatto che avranno le regole del prossimo anno sulla quantità di spray che sarà sollevata dalla vettura.

Ross Brawn ha anche indicato come in questo studio si stiano prendendo in considerazione quanto avviene sulle auto con carrozzeria chiusa come nel WEC.

“C’è stato un lavoro piuttosto interessante fatto sulla nube d’acqua sollevata dalle monoposto e sulla visibilità” ha dichiarato Brawn.

“Pat Symonds, insieme ad alcuni membri della FIA, ha parlato con vai piloti nel corso delle ultime due gare relativamente all’esperienza di Spa ed alla loro esperienza in generale. In particolare  ci si è concentrati sui piloti che hanno corso anche con altri tipi di vetture”.

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B

Photo by: Erik Junius

“Alonso ha fornito un punto di vista molto interessante perché ha detto che la capacità di correre sotto la pioggia è migliore con una vettura endurance che con una F1. Si potrebbe pensare il contrario vista la presenza del parabrezza, ma Fernando ha sottolineato come il modo in cui lo spray si solleva dalle auto è differente”.

Brawn ha poi indicato di essere convinto che con le nuove regole 2022 le F1 del prossimo anno solleveranno una minore quantità di acqua nebulizzata: “Studieremo questo aspetto ed abbiamo già qualche idea, ma è un fattore che analizzeremo con attenzione”.

“I due grandi problemi quando si guida sul bagnato sono rappresentati dall’aquaplaning e dalla visibilità. Il primo è una sfida per le gomme e si può risolvere fino ad un certo punto, mentre il secondo è un qualcosa su cui possiamo lavorare ed adesso è nella nostra lista di cosa da fare per capire se possiamo apportare un miglioramento”.

condivisioni
commenti
Williams salterà i test di Abu Dhabi: non ha la "mule car" per le 18"
Articolo precedente

Williams salterà i test di Abu Dhabi: non ha la "mule car" per le 18"

Prossimo Articolo

Alfa Romeo: Raikkonen e Giovinazzi in Messico per fare punti

Alfa Romeo: Raikkonen e Giovinazzi in Messico per fare punti
Carica commenti
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021
F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull" Prime

F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano, con la lente d'ingrandimento tecnica, quanto visto nel sabato di qualifica del GP del Qatar. Una battaglia, anche di ali, senza fine...

Formula 1
20 nov 2021