Bottas: "Risultato fantastico, figlio della strategia e della fortuna"

condivisioni
commenti
Bottas:
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
16 lug 2017, 16:02

Il finalndese della Mercedes è riuscito a raddrizzare un weekend complicato chiudendo sul secondo gradino del podio. La strategia adottata dal team e la sfortuna che ha colpito Raikkonen ha giocato un ruolo fondamentale.

Podio: il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, il secondo classificato Valtteri Bot
Podio: il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, il secondo classificato Valtteri Bot
Il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08 festeggia nel parco chiuso, Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
Valtteri Bottas, Mercedes-Benz F1 W08
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W08, pit stop
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W08, Stoffel Vandoorne, McLaren MCL32
Valtteri Bottas, Mercedes-Benz F1 W08

E' Valtteri Bottas il protagonista inatteso del podio di Silverstone. Il finlandese, infatti, era atteso da una gara difficile, resa complicata dalla partenza dalla nona casella a seguito della sostituzione del cambio e della relativa penalità, ma grazie alle ottime performance della W08 e ad un pizzico di fortuna nel finale è riuscito ad agguantare un insperato secondo posto.

Bottas, scattato con Pirelli Soft, è stato rapidissimo nelle prime fasi di gara nel liberarsi dei rivali davanti a lui per arrivare ben presto in quinta posizione alle spalle di Verstappen e Vettel, ma una volta giunto dietro la Red Bull dell'olandese e la Ferrari del tedesco non ha mai tentato di infilarsi nel duello rusticano tra i due piloti, consapevole della diversa strategia adottata dal proprio team per fargli recuperare posizioni.

La fase finale di gara, affrontata con mescole Supersoft, ha consentito a Valtteri di mostrare performance degne di nota che gli hanno consentito in un primo momento di sopravanzare proprio Vettel e portarsi in terza posizione, per poi salire in seconda piazza approfittando dell'improvviso problema di Raikkonen con l'anteriore sinistra.

Bottas è così riuscito a ribaltare un fine settimana iniziato nel peggiore dei modi ed ha voluto ringraziare gli uomini del muretto per aver adottato una strategia impeccabile.

"Per noi non è stato un weekend perfetto visto quello che è successo e la penalità in griglia che mi ha costretto a partire dalla nona posizione. Il risultato che abbiamo ottenuto oggi è fantastico e la nostra vettura era splendida da guidare. Inoltre il team ha attuato una strategia perfetta sia per me che per Lewis".

Proprio la scelta di iniziare la gara con le coperture soft è stata decisiva per il risultato finale. Bottas ha affermato di essere stato sorpreso dalla durata delle Pirelli che gli ha consentito di ritardare notevolmente la sosta prima di passare alla mescola Supersoft.

"Ho inziato la gara con gli pneumatici soft ed ho avuto la possibilità di ritardare il mio pit stop rispetto al previsto visto che le gomme erano ancora in ottime condizioni. Dopo la sosta ho montato le supersoft, il passo è migliorato ulteriormente e sono riuscito a riprendere Sebastian e ad avvicinarmi a Kimi".

Bottas è apparso ovviamente soddisfatto per il secondo posto odierno, ma ha voluto evidenziare come tale risultato sia giunto solo a causa della sfortuna patita da Raikkonen. Senza il problema all'anteriore sinistra del finlandese, per Bottas sarebbe stato impossibile andare oltre il terzo posto.

"Realisticamente sarebbe stato difficile riuscire a superare Raikkonen, era troppo distante, ma sono stato fortunato mentre lui ha pagato un po' di sfortuna col problema all'anteriore sinistra e sono riuscito a salire sul secondo gradino del podio".

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Gran Bretagna
Sotto-evento Domenica, post-gara
Location Silverstone
Piloti Valtteri Bottas
Team Mercedes
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Intervista