Bottas: "Non so perché non abbia potuto lottare per la pole"

condivisioni
commenti
Bottas: "Non so perché non abbia potuto lottare per la pole"
Di:
26 ago 2017, 16:47

Il finlandese della Mercedes scatterà dalla terza posizione, accanto al connazionale della Ferrari Kimi Raikkonen. "Complimenti a Lewis per le 68 pole. Io devo trovare risposte".

Il poleman Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 festeggia nel parco chiuso accanto a Sebastian Vettel, Fe
Valtteri Bottas, Mercedes-Benz F1 W08
Valtteri Bottas, Mercedes-Benz F1 W08
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W08
Valtteri Bottas, Mercedes-Benz F1 W08
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W08

"Voglio fare le congratulazioni a Lewis per le 68 pole conquistate, è davvero un record straordinario. Io mi sono fermato appena a 2 e ne ho tanta di strada da fare per arrivare a quel numero (ride, ndr)". Esordisce così Valtteri Bottas nella conferenza stampa post Qualifiche del Gran Premio del Belgio.

Un omaggio doveroso al compagno di squadra che da questo pomeriggio è il pilota ad aver centrato più pole nella storia della Formula 1 al pari di Michael Schumacher. Onorato Hamilton, Bottas si è poi concentrato a parlare delle sue qualifiche, decisamente più difficoltose rispetto a quelle del compagno di squadra.

"Per tutto il weekend, non so perché, non sono stato abbastanza vicino per lottare per la pole. Sicuramente Lewis è stato superbo sin dal principio. Io invece sono un po' confuso sul motivo per cui non sono riuscito ad avvicinarmi abbastanza. Cercherò di trovare risposte. Il bilanciamento della macchina non è stato del tutto corretto, mancava un po' d'aderenza ed è per questo che ho perso tempo nelle curve veloci".

"Per questi motivi è stato complicato dare la caccia alla pole. Sarebbe stato buono arrivare secondo ed essere in prima fila, ma Vettel mi ha beffato. Ma alla fine mi posso accontentare, la seconda fila va bene e vedremo domani cosa riusciremo a fare".

Sul passo gara le Mercedes sembrano essere molto competitive con gomme Soft, mentre con le Ultrasoft non hanno mostrato di avere lo stesso passo delle Ferrari. Bottas pensa comunque che domani possa succedere di tutto, anche per quanto riguarda il meteo.

"Sarà una gara lunga e potrà succedere di tutto. Vedremo anche che sorprese ci riserverà anche il meteo. Sarà una giornata lunga piena d'opportunità anche per me che partirà terzo. Vedremo comunque anche i vari comportamenti delle monoposto con le mescole che abbiamo a disposizione in questo fine settimana".

Prossimo Articolo
Consumo olio: la FIA impone anche alla Mercedes i vincoli di Monza

Articolo precedente

Consumo olio: la FIA impone anche alla Mercedes i vincoli di Monza

Prossimo Articolo

Fotogallery: le Qualifiche del GP del Belgio di F.1

Fotogallery: le Qualifiche del GP del Belgio di F.1
Carica commenti