Bottas: "Nel 2022 vorrei un biennale e sta andando tutto bene"

Valtteri Bottas non ha voluto rivelare dove andrà nel 2022, ma dopo l'annuncio del ritiro di Raikkonen tutto sembra apparecchiato per un suo arrivo a Hinwil. "Vorrei un biennale per lavorare a un progetto eccitante", ha dichiarato.

Bottas: "Nel 2022 vorrei un biennale e sta andando tutto bene"

Il ritiro di Kimi Raikkonen, annunciato dal finnico nella giornata di ieri, sta per far scattare un effetto domino sul mercato piloti che andrà a coinvolgere diversi team.

Valtteri Bottas è un serio candidato a prendere il posto del connazionale nel team Alfa Romeo Racing a partire dalla prossima stagione, diventando il nuovo compagno di squadra di Antonio Giovinazzi.

Dopo l'annuncio di Raikkonen ci si attendeva che tutti i tasselli iniziassero ad andare al loro posto ora dopo ora. Ma così non sarà. Nella conferenza stampa del giovedì di Zandvoort, sede del Gran Premio d'Olanda, Bottas ha lasciato tutto aperto pur lasciando alcuni indizi inequivocabili sul suo futuro.

"Se so già dove correrò nel 2022? Forse sì, forse no. Non voglio dire molto altro ma, sapete, le cose stanno andando nella giusta direzione. E sono felice ed eccitato", ha affermato il finlandese della Mercedes.

Bottas ha poi confermato che, riguardo al suo futuro, non ci saranno notizie chiarificatrici in questo fine settimana: "Non so quando potrete sapere qualcosa di più riguardo il mio futuro. Sicuramente non in questo fine settimana".

Parlando più in generale, Bottas ha sottolineato di nuovo che gli piacerebbe firmare un contratto pluriennale, cosa mai fatta da quando corre in Formula 1. Anche in queste parole, Valtteri ha lasciato intendere a cosa stia aspirando. Non è un segreto che la Mercedes abbia intenzione di portare a Brackley George Russell. Ecco dunque che Bottas conferma l'ormai certo addio al team pluricampione in carica.

"Mi piacerebbe firmare un contratto pluriennale, sarebbe bello. E' qualcosa che non ho mai avuto in F1 prima d'ora. Quel contratto può permettere a un pilota di dedicarsi completamente a un progetto e sapere che il lavoro sicuramente continuerà anche l'anno successivo".

"Deve essere una vera sfida, deve essere eccitante, divertente. Devi trovarti in un'atmosfera in cui è piacevole lavorare. Credo che quelle siano le cose principali che cerco. Ma come ho detto prima, ho ancora diversi anni da fare in F1, dunque... sicuramente voglio continuare a correre in Formula 1".

Ora i prossimi movimenti di mercato - escludendo la conferma di Gasly in AlphaTauri ormai scontata dopo quella di Perez in Red Bull - saranno fatti in casa Mercedes. Russell sembra sempre più vicino a diventare il nuovo compagno di squadra di Lewis Hamilton e Bottas la nuova punta di diamante di Alfa Romeo Racing.

condivisioni
commenti
Sainz: "Che sorpresa del team per il mio compleanno!"

Articolo precedente

Sainz: "Che sorpresa del team per il mio compleanno!"

Prossimo Articolo

Red Bull: convogliatore di flusso verso il taglio del fondo

Red Bull: convogliatore di flusso verso il taglio del fondo
Carica commenti
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021
"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza Prime

"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza

Puntata de Il Primo degli Ultimi dedicata a tutti coloro che criticano l'Halo, anche davanti alla sua indubbia utilità. Anche dopo quanto successo in quel di Monza tra Hamilton e Verstappen...

Formula 1
14 set 2021
Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..." Prime

Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..."

Analizziamo il GP d'Italia di Formula 1 vinto da Daniel Ricciardo su McLaren con Matteo Bobbi e Marco Congiu. Oltre al vincitore, a creare polemica è l'incidente che vede coinvolti Max Verstappen e Lewis Hamilton, con il pilota olandese che - nonostante il concorso di colpa - pare essere il maggior responsabile

Formula 1
13 set 2021
Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo" Prime

Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo"

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio d'Italia di Formula 1, con Daniel Ricciardo che riporta la McLaren alla vittoria. Protagonisti - ed insufficienti - sono anche Lewis Hamilton e Max Verstappen...

Formula 1
13 set 2021
Lap Chart GP d'Italia 2021: Ricciardo, dominatore di Monza Prime

Lap Chart GP d'Italia 2021: Ricciardo, dominatore di Monza

Attraverso la nostra animazione grafica, riviviamo giro dopo giro il Gran Premio d'Italia 2021, che ha visto la McLaren protagonista, con Daniel Ricciardo dominatore dall'inizio alla fine. Solo non si vedono Max e Lewis...

Formula 1
13 set 2021
Chinchero: "Il crash? Grande responsabilità di Max" Prime

Chinchero: "Il crash? Grande responsabilità di Max"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentano il Gran Premio d'Italia. Buon ascolto!

Formula 1
12 set 2021