Bottas: "Le Ferrari sono molto più veloci di noi nel secondo settore"

Il finlandese ha chiuso le qualifiche con il terzo tempo pagando un decimo e mezzo dal compagno di team. Valtteri ha lodato la Mercedes per aver ribaltarto il set up, ma ha detto che la Ferrari abbia un bel vantaggio nel T2.

Bottas: "Le Ferrari sono molto più veloci di noi nel secondo settore"
Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 W09 EQ Power+
Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 W09 EQ Power+
Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 W09 EQ Power+
Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 W09 EQ Power+
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09
Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 W09 EQ Power+
Carica lettore audio

Dopo aver avuto la meglio su Lewis Hamilton in occasione delle qualifiche disputate sia in Bahrain che in Cina, Valtteri Bottas si è dovuto piegare alla forza del suo compagno di team sul tracciato di Baku, chiudendo il pomeriggio odierno con il terzo tempo ad un decimo e mezzo dal campione del mondo.

Nonostante il terzo riferimento di giornata non sia un risultato da celebrare con lo champagne, il finlandese ha voluto complimentarsi con gli ingegneri del team anglo-tedesco per essere riusciti a ribaltare una situazione che appariva complessa al termine della seconda giornata di libere.

Bottas ha infatti affermato come il set up adottato in qualifica abbia decisamente migliorato il suo feeling con la W09, ma ha anche voluto evidenziare come la vettura sia ben lontana dalla perfezione.

"Abbiamo compiuto dei grandi progressi rispetto a ieri ed il risultato di oggi è stato migliore rispetto a quello che prevedevamo. Eravamo certi di poter risolvere i nostri problemi così come fatto lo scorso anno dal venerdì al sabato, ma stiamo ancora cercando di trovare la strada giusta per utilizzare un assetto ideale".

"Abbiamo provato qualche soluzione nelle FP3 ed abbiamo trovato un buon assetto per le qualifiche. Di sicuro abbiamo avuto un set up migliore oggi rispetto al venerdì".

Bottas ha poi voluto analizzare l'intera sessione di qualifiche, dichiarando espressamente la superiore velocità della Ferrari nel secondo settore. Proprio il T2, infatti, è stato determinante per relegare le due frecce d'argento alle spalle della SF71H di Sebastian Vettel.

"La sessione è stata piuttosto lineare, non ci sono state bandiere gialle e non è stato difficile mettere insieme il giro ad eccezione che nel Q1. Qui però è difficile riuscire a realizzare un giro perfetto. Io ho sofferto particolarmente nel secondo settore, mi mancava qualcosa. Forse le Ferrari avevano una velocità superiore alla nostra nel T2".

Valtteri ha comunque cercato di guardare il bicchiere mezzo pieno e si è detto ottimista sulle possibilità di vittoria per le Mercedes domani.

"Ad ogni modo il risultato è stato discreto. Abbiamo entrambe le monoposto in ottime posizioni per poter lottare per la vittoria".

condivisioni
commenti
Fotogallery: terza pole position di fila per Vettel e la Ferrari a Baku
Articolo precedente

Fotogallery: terza pole position di fila per Vettel e la Ferrari a Baku

Prossimo Articolo

Toro Rosso: Gasly ha rischiato un botto pauroso per colpa di Hartley

Toro Rosso: Gasly ha rischiato un botto pauroso per colpa di Hartley