Bottas: "Il sorpasso di Ricciardo agevolato dalle gomme fresche della Red Bull"

Il finlandese chiude il Gran Premio di Monza al sesto posto dopo aver subito nel finale un sorpasso magistrale da parte di Ricciardo. Secondo Bottas la manovra spettacolare è stata aiutata dalle coperture fresche montate sulla Red Bull.

Per Valtteri Bottas il sesto posto al termine del Gran Premio di Monza è un risultato che non rispecchia certamente le aspettative iniziali.

Il finlandese, infatti, grazie alle elevate velocità di punta della sua Williams motorizzata Mercedes, avrebbe potuto concludere alle spalle delle due frecce d'argento e delle Ferrari, oggi imprendibili, ma ha dovuto subire un magistrale sorpasso da parte di Daniel Ricciardo che lo ha così relegato alla sesta posizione finale.

Bottas, al termine della gara, ha spiegato come ha vissuto dall'interno del suo abitacolo la manovra del pilota Red Bull, affermando di non aver potuto resistere all'australiano a causa delle gomme più fresche di quest'ultimo.

"Si sono rimasto sorpreso dal suo sorpasso visto che era molto lontano. Ho cercato di usare tutto il motore che potevo, ma lui si inserito meglio ed ha avuto una migliore trazione, grazie anche agli pneumatici più freschi".

Proprio gli pneumatici ormai alla fine hanno impedito al finlandese di replicare a Ricciardo ed hanno condannato Bottas e la Williams al sesto posto.

"Daniel è poi riuscito a prendere un margine di circa sei secondi e non ho potuto fare nulla per cercare di stargli in scia. Sul finale, purtroppo, non ho potuto più spingere dato che avevo ormai finito le gomme".

Bottas si è dichiarato contento per il team di aver raccolto dei punti importanti nella lotta in classifica costruttori contro la Force India, ma è apparso decisamente meno soddisfatto sul piano personale.

"E' stata una bella gara con duelli interessanti. Come team siamo contenti di aver ottenuto dei punti, ma personalmente non mi posso ritenere soddisfatto del risultato odierno".

Il finlandese, infine, guarda con fiducia ai prossimi sette appuntamenti stagionali, consapevole che ci saranno tracciati favorevoli alle caretteristiche della Williams.

"Ogni singola gara sarà importante. Ci saranno circuiti più favorevoli a noi e dobbiamo cercare di fare tutto in maniera perfetta per ottenere il miglior risultato possibile".

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Italia
Sub-evento Domenica post-gara
Circuito Monza
Piloti Valtteri Bottas
Team Williams
Articolo di tipo Intervista