Bottas: "Ho ritardato ad attivare la modalità da qualifica del motore"

condivisioni
commenti
Bottas:
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
01 ott 2016, 15:35

Bottas in Q2 è rimasto escluso dall'ultimo turno di qualifica per 39 millesimi di secondo, ma il finlandese della Williams si incolpa di aver inserito tardo la mappa da qualifica della power unit Mercedes. Altrimenti sarebbe stato davanti a Perez...

Valtteri Bottas, Williams FW38
Valtteri Bottas, Williams
Valtteri Bottas, Williams FW38
Valtteri Bottas, Williams

Valtteri Bottas è deluso: il finlandese è rimasto fuori dalla Q3 del GP della Malesia per 39 millesimi di secondo a causa di  un errore che gli è stato fatale. Il pilota della Williams, infatti, ha concluso la sua qualifica all'11esimo posto perché non ha attivato nel modo corretto la mappatura da qualifica del motore Mercedes nel giro buono.

"E' vero, ho attivato la modalità da qualifica del motore con un attimo di ritardo, quanto è bastato per restare fuori dalla Q3. Ero nel mio giro lanciato con le gomme nuove e non c'era modo di fare meglio in quello successivo. E' un peccato perché come passo siamo stati molto vicini alla Force India e avremmo potuto entrare nella fase finale della qualifica con entrambre le macchine".

L'analisi del nordico è molto lucida...
"Devo ammettere che anche il giro in sé, non è stato perfetto. Ho fatto fatica andare in corda alla curva 6, e fra la 7 e la 8, ma sono convinto che sarebbe bastato usare tutto il potenziale del motore per stare davanti a Perez".

Bottas è perfettamente consapevole che per riconquistare il quarto posto nel mondiale Costruttori ci vuole il contributo di entrambi i piloti, altrimenti riscavalcare la Force India non sarà affatto facile...

Prossimo articolo Formula 1
Concept: ecco come sarebbero le F.1 con l'Halo colorato

Articolo precedente

Concept: ecco come sarebbero le F.1 con l'Halo colorato

Prossimo Articolo

Hamilton: "Senza parole, è saltato proprio il mio motore..."

Hamilton: "Senza parole, è saltato proprio il mio motore..."
Carica commenti