Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
48 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
55 giorni
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
83 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
97 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
104 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
118 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
132 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
139 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
153 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
160 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
174 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
188 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
216 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
223 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
237 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
258 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
272 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
279 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
293 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
307 giorni

Bottas: “Grande opportunità avere l’ingegnere di Hamilton”

condivisioni
commenti
Bottas: “Grande opportunità avere l’ingegnere di Hamilton”
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
24 dic 2019, 10:08

Valtteri Bottas afferma di aver avuto una grande opportunità nel 2019 lavorando con uno degli ex ingegneri di Lewis Hamilton, perché ha imparato molto sui metodi del suo compagno di squadra.

Tony Ross, ingegnere di pista di Valtteri Bottas, nel 2019 ha lasciato la Mercedes per passare in Formula E, così il pilota finlandese aveva bisogno di una nuova figura per la stagione che si è da poco conclusa. È stata presa la decisione di sostituire Ross con l’ingegnere di Lewis Hamilton, Riccardo Musconi.

All’inizio del 2019, Bottas ha vinto due delle prime quattro gare ed era in testa alla classifica. Nonostante sia poi uscito dalla lotta per il titolo ed è stato sconfitto da Hamilton, ha disputato una delle sue stagioni migliori. Bottas ha affermato che parte di questo progresso è stato frutto del lavoro con Musconi e, parlando con Motorsport.com, ha dichiarato: “Per me è stato buono vivere un cambiamento e vedere un modo diverso di lavorare con gli ingegneri. Ho preso anche Ricci dalla parte di Lewis, lui ha lavorato con il mio compagno di squadra, quindi conosce molto bene i dettagli della sua guida ed i modi di fare i setting alla vettura”.

“Sicuramente per me è stata una grande opportunità, probabilmente ho raccolto più informazioni di quanto non avessi fatto in un normale meeting o dai dati che abbiamo. È stato bello avere questo tipo di approccio con la parte ingegneristica”.

Leggi anche:

Tre anni fa però, quando Hamilton condivideva il box con Nico Rosberg in Mercedes, un cambiamento simile ha portato un po’ di malcontento da parte del Campione del mondo. Le Frecce d’Argento infatti avevano cambiato cinque ingegneri su ogni vettura per il 2016, compreso uno scambio di meccanici ed un rimescolamento dello staff, con il personale spostato da una crew all’altra.

Bottas ha affermato che il fatto che Musconi si fosse spostato senza causare malcontento sia stata la dimostrazione di quanto sia positivo il rapporto tra i due piloti Mercedes attualmente: “Non è mai stato un problema, questo mostra che prendiamo le cose per come vengono. Hamilton ha fame e vuole essere ancora migliore di quanto non lo sia già ora. Anche per lui, con persone differenti, si tratta di un’opportunità”.

Nonostante Hamilton non avesse problemi con il cambio di ingegneri, ha ammesso che le cose si sono un po’ complicate, dovendo ricostruire un rapporto solido con il team di ingegneri. Questo significa ricominciare dall’inizio un lavoro tosto, che potrebbe anche dare un potenziale vantaggio al suo compagno di squadra e rivale.

Hamilton ha dichiarato: “È un ingegnere di grande talento e vuole progredire, come è giusto che sia. Nessuno vuole rimanere nella stessa posizione ed essere capo degli ingegneri è uno dei grandi obiettivi per una persona che fa questo lavoro”.  

“Ma abbiamo imparato molto lavorando insieme – prosegue – l’ho spinto a fare cose che forse non si sarebbe reso conto di poter fare o probabilmente ci avrebbe messo più tempo a farle e viceversa. Quindi, quando si è spostato dall’altra parte del box, senza dubbio avrà detto ‘Valtter, perché non hai fatto queste cose? Lewis le fa’. Questo cambiamento è stato impegnativo perché ho pensato ‘Ok, come lo risolvo? Come posso cambiare quelle piccole cose senza perdere prestazioni?’ Ora devo rifinire qualcosa e fare un passo in avanti. Quando si è vicini al 100%, facendo quell’1% il gap si chiude. Quindi trovare l’asso nella manica non è facile”.

Scorrimento
Lista

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
1/12

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
2/12

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
3/12

Foto di: Daimler AG

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
4/12

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
5/12

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
6/12

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, entra nella sua auto

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, entra nella sua auto
7/12

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, e il pole man Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, e il pole man Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
8/12

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
9/12

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
10/12

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
11/12

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, posa per una foto di gruppo, accanto a Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, posa per una foto di gruppo, accanto a Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
12/12

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Zak Brown: una "spia legale" McLaren alla Red Bull

Articolo precedente

Zak Brown: una "spia legale" McLaren alla Red Bull

Prossimo Articolo

Ecclestone punge una F1 "pignola" nella cartolina di Natale

Ecclestone punge una F1 "pignola" nella cartolina di Natale
Carica commenti