Bobbi: "RB16B di Max sottosterzante, bilanciamento da rivedere"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu ci parlano ed analizzano le prove libere del venerdì del Gran Premio di Ungheria. Max Verstappen, partito coi favori del pronostico, non ha letto il mutare delle temperature e delle gomme che ha influito sulle performance della RB16B, al contrario di quanto fatto dagli uomini Mercedes

Bobbi: "RB16B di Max sottosterzante, bilanciamento da rivedere"
Carica lettore audio

Undicesima prova del Mondiale 2021 di Formula 1 in scena in quel dell'Hungaroring. Il tracciato magiaro, che sorge alle porte di Budapest, è tra le piste più tecniche della stagione, caratterizzato da un secondo settore molto ritmato dove non è possibile commettere la minima sbavatura, pena la perdita di tempo importante per le curve successive.

Chi ha deluso, al momento, è la Red Bull. La RB16B di Verstappen, forte del miglior crono nelle PL1, è stata incapace di leggere il cambiamento delle temperature della pista che, di pari passo con l'utilizzo di mescole più soft, ha modificato il comportamento della monoposto rendendola sottosterzante, costringendo i tecnici a ripensare al bilanciamento.

 
condivisioni
commenti
Chinchero: "Il caldo ha sorpreso tutti, tranne Bottas"
Articolo precedente

Chinchero: "Il caldo ha sorpreso tutti, tranne Bottas"

Prossimo Articolo

GP Ungheria: quando il calore gioca dei brutti scherzi

GP Ungheria: quando il calore gioca dei brutti scherzi