Binotto: "Serve chiarezza sulle sanzioni per il budget cap"

Il team principal della Ferrari ha dichiarato come la scuderia di Maranello ed altri team pretendano chiarezza in merito alle sanzioni sportive e finanziarie applicabili in caso di sforamento del budget cap.

Binotto: "Serve chiarezza sulle sanzioni per il budget cap"

La Formula 1 ha introdotto da questa stagione il budget cap, il nuovo regolamento finanziario che impone ad ogni team un tetto massimo di spesa annuale pari a 145 milioni di dollari.

All'interno del regolamento finanziario, i legislatori della F1 sono autorizzati a sanzionare le squadre per le violazioni attraverso sanzioni monetarie, sanzioni sportive minori, sanzioni sportive materiali o un monitoraggio rafforzato.

Lo scorso sabato il team principal della Mercedes, Toto Wolff, aveva dichiarato come tre squadre (successivamente identificate in Ferrari, Red Bull ed AlphaTauri) avevano votato contro le sanzioni sportive in caso di infrazioni del tetto finanziario.

Alle parole di Wolff ha risposto Mattia Binotto nella giornata di domenica. Secondo il team principal della Ferrari non c’era stato alcun voto formale inerente questo aspetto in occasione della Commission meeting della F1.

Stando a quanto dichiarato da Binotto, le discussioni avvenute lo scorso weekend non avevano portato ad una unanimità dei team per le sanzioni sportive da applicare in caso di violazioni del regolamento finanziario.

Ciò ha spinto i tre team a chiedere una maggiore chiarezza in merito prima di esprimere un voto favorevole.

“Il testo o la formulazione che è stato portata alla F1 Commission non includeva le questioni sportive” ha dichiarato Binotto, “Ma il punto è stato discusso anche se non è stato votato”.

“Alcune squadre, inclusa la Ferrari, hanno sottolineato come prima sia fondamentale chiarire alcuni aspetti per fare in modo che tutto possa essere regolamentato correttamente, sia da un punto di vista di sanzioni finanziarie che sportive”.

Binotto ha poi sottolineato come l’intenzione della Ferrari sia quella di arrivare molto presto ad una chiarezza di tutta la questione ed ha evidenziato come il team di Maranello non sia in contrasto con la Mercedes.

“Non appena arriverà questo chiarimento potremo esprimere un voto ed assicurarci di includere le sanzioni sportive. In linea di principio tutti i team erano d’accordo, ma alcuni vogliono fare luce su alcune scadenze”.

“Abbiamo solo bisogno di ottenere alcuni chiarimenti insieme alla FIA, ma non credo che le nostre intenzioni siano opposte a quelle degli altri team”.

Le discussioni tra le squadre e la FIA circa gli ultimi dettaglio del regolamento finanziario proseguiranno nelle prossime settimane.

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, arriva sulla griglia

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, arriva sulla griglia
1/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Charles Leclerc, Ferrari SF21

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Charles Leclerc, Ferrari SF21
2/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, Nicholas Latifi, Williams FW43B

Charles Leclerc, Ferrari SF21, Nicholas Latifi, Williams FW43B
3/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, e Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Charles Leclerc, Ferrari SF21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, e Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
4/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
5/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
6/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fernando Alonso, Alpine A521, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

Fernando Alonso, Alpine A521, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
8/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21

Charles Leclerc, Ferrari SF21
9/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
10/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, e Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, e Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
11/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, Fernando Alonso, Alpine A521, George Russell, Williams FW43B, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, e il resto delle auto

Charles Leclerc, Ferrari SF21, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, Fernando Alonso, Alpine A521, George Russell, Williams FW43B, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, e il resto delle auto
12/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, e Lando Norris, McLaren MCL35M

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, e Lando Norris, McLaren MCL35M
13/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Esteban Ocon, Alpine A521, Charles Leclerc, Ferrari SF21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, e George Russell, Williams FW43B

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Esteban Ocon, Alpine A521, Charles Leclerc, Ferrari SF21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, e George Russell, Williams FW43B
14/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43B, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

George Russell, Williams FW43B, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
15/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21

Charles Leclerc, Ferrari SF21
16/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Esteban Ocon, Alpine A521, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

Esteban Ocon, Alpine A521, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Esteban Ocon, Alpine A521, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Charles Leclerc, Ferrari SF21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C41, e George Russell, Williams FW43B

Esteban Ocon, Alpine A521, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Charles Leclerc, Ferrari SF21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C41, e George Russell, Williams FW43B
18/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
19/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
20/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
21/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
22/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Aston Martin: Vettel avrà i nuovi aggiornamenti a Barcellona

Articolo precedente

Aston Martin: Vettel avrà i nuovi aggiornamenti a Barcellona

Prossimo Articolo

Report F1 Portimao: Ferrari e quell'errore di presunzione

Report F1 Portimao: Ferrari e quell'errore di presunzione
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team Mercedes , Scuderia Ferrari
Autore Luke Smith
Podcast, Bobbi: "Hamilton, un 'ingegnere' al volante" Prime

Podcast, Bobbi: "Hamilton, un 'ingegnere' al volante"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu l'andamento delle prime prove libere del GP di Spagna di Formula 1. A stupire è l'abilità di Hamilton di effettuare del "fine tuning" seguendo via radio le indicazioni del suo ingegnere di pista

Piola: "Bene la Ferrari, ma non illudiamoci al venerdì" Prime

Piola: "Bene la Ferrari, ma non illudiamoci al venerdì"

Si apre ufficialmente il weekend del Gran Premio di Spagna. Nella giornata del venerdì di prove libere, domina Mercedes, ma è da evidenziare un piccolo segno di forza da parte della Ferrari. Attenzione a non illudersi, è solo venerdì. Andiamo ad analizzare quanto visto in pista in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola.

Podcast F1: Chinchero analizza le Libere del GP di Spagna Prime

Podcast F1: Chinchero analizza le Libere del GP di Spagna

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Piola: "Barcellona da massimo carico, ma non per Red Bull" Prime

Piola: "Barcellona da massimo carico, ma non per Red Bull"

Andiamo a scoprire le ultime novità tecniche delle scuderie di Formula 1 direttamente da Barcellona, dove il nostro Giorgio Piola è riuscito a carpirle sin nel dettaglio

Formula 1
6 mag 2021
F1 Stories: GP Portogallo 2021 Prime

F1 Stories: GP Portogallo 2021

Andiamo a rivivere le emozioni del GP del Portogallo, terza prova del campionato del mondo 2021 di Formula 1

Formula 1
6 mag 2021
Ecco come Alpine ha iniziato a risalire la china Prime

Ecco come Alpine ha iniziato a risalire la china

Dopo un avvio di stagione a dir poco deludente, Alpine ha sfoderato un'ottima prestazione al GP del Portogallo con Ocon e Alonso. Ecco cosa c'è dietro ai miglioramenti delle A521 e perché potrebbero ripetersi anche al Montmelò, pista che nel 2021 le fece faticare.

Formula 1
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Podcast, Bobbi: "Track limits, situazione da risolvere" Prime

Podcast, Bobbi: "Track limits, situazione da risolvere"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio del Portogallo con Matteo Bobbi, due volte campione del mondo FIA GT e telecronista Sky Sport F1, e Marco Congiu. A Portimao Lewis Hamilton segna la vittoria numero 97 della carriera davanti a Verstappen e Bottas. A tenere banco sono le polemiche sull'annullamento del Giro più Veloce dell'olandese a seguito del superamento dei track limits

Formula 1
4 mag 2021