Binotto: "Serve chiarezza sulle sanzioni per il budget cap"

Il team principal della Ferrari ha dichiarato come la scuderia di Maranello ed altri team pretendano chiarezza in merito alle sanzioni sportive e finanziarie applicabili in caso di sforamento del budget cap.

Binotto: "Serve chiarezza sulle sanzioni per il budget cap"

La Formula 1 ha introdotto da questa stagione il budget cap, il nuovo regolamento finanziario che impone ad ogni team un tetto massimo di spesa annuale pari a 145 milioni di dollari.

All'interno del regolamento finanziario, i legislatori della F1 sono autorizzati a sanzionare le squadre per le violazioni attraverso sanzioni monetarie, sanzioni sportive minori, sanzioni sportive materiali o un monitoraggio rafforzato.

Lo scorso sabato il team principal della Mercedes, Toto Wolff, aveva dichiarato come tre squadre (successivamente identificate in Ferrari, Red Bull ed AlphaTauri) avevano votato contro le sanzioni sportive in caso di infrazioni del tetto finanziario.

Alle parole di Wolff ha risposto Mattia Binotto nella giornata di domenica. Secondo il team principal della Ferrari non c’era stato alcun voto formale inerente questo aspetto in occasione della Commission meeting della F1.

Stando a quanto dichiarato da Binotto, le discussioni avvenute lo scorso weekend non avevano portato ad una unanimità dei team per le sanzioni sportive da applicare in caso di violazioni del regolamento finanziario.

Ciò ha spinto i tre team a chiedere una maggiore chiarezza in merito prima di esprimere un voto favorevole.

“Il testo o la formulazione che è stato portata alla F1 Commission non includeva le questioni sportive” ha dichiarato Binotto, “Ma il punto è stato discusso anche se non è stato votato”.

“Alcune squadre, inclusa la Ferrari, hanno sottolineato come prima sia fondamentale chiarire alcuni aspetti per fare in modo che tutto possa essere regolamentato correttamente, sia da un punto di vista di sanzioni finanziarie che sportive”.

Binotto ha poi sottolineato come l’intenzione della Ferrari sia quella di arrivare molto presto ad una chiarezza di tutta la questione ed ha evidenziato come il team di Maranello non sia in contrasto con la Mercedes.

“Non appena arriverà questo chiarimento potremo esprimere un voto ed assicurarci di includere le sanzioni sportive. In linea di principio tutti i team erano d’accordo, ma alcuni vogliono fare luce su alcune scadenze”.

“Abbiamo solo bisogno di ottenere alcuni chiarimenti insieme alla FIA, ma non credo che le nostre intenzioni siano opposte a quelle degli altri team”.

Le discussioni tra le squadre e la FIA circa gli ultimi dettaglio del regolamento finanziario proseguiranno nelle prossime settimane.

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, arriva sulla griglia
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, arriva sulla griglia
1/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Charles Leclerc, Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Charles Leclerc, Ferrari SF21
2/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, Nicholas Latifi, Williams FW43B
Charles Leclerc, Ferrari SF21, Nicholas Latifi, Williams FW43B
3/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, e Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
Charles Leclerc, Ferrari SF21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, e Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
4/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
5/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
6/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fernando Alonso, Alpine A521, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Fernando Alonso, Alpine A521, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
8/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21
Charles Leclerc, Ferrari SF21
9/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
10/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, e Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Lewis Hamilton, Mercedes W12, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, e Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
11/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, Fernando Alonso, Alpine A521, George Russell, Williams FW43B, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, e il resto delle auto
Charles Leclerc, Ferrari SF21, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, Fernando Alonso, Alpine A521, George Russell, Williams FW43B, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, e il resto delle auto
12/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, e Lando Norris, McLaren MCL35M
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, e Lando Norris, McLaren MCL35M
13/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Esteban Ocon, Alpine A521, Charles Leclerc, Ferrari SF21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, e George Russell, Williams FW43B
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Esteban Ocon, Alpine A521, Charles Leclerc, Ferrari SF21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, e George Russell, Williams FW43B
14/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43B, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
George Russell, Williams FW43B, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
15/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21
Charles Leclerc, Ferrari SF21
16/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Esteban Ocon, Alpine A521, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Esteban Ocon, Alpine A521, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Esteban Ocon, Alpine A521, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Charles Leclerc, Ferrari SF21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C41, e George Russell, Williams FW43B
Esteban Ocon, Alpine A521, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Charles Leclerc, Ferrari SF21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C41, e George Russell, Williams FW43B
18/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
19/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
20/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
21/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
22/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Aston Martin: Vettel avrà i nuovi aggiornamenti a Barcellona
Articolo precedente

Aston Martin: Vettel avrà i nuovi aggiornamenti a Barcellona

Prossimo Articolo

Report F1 Portimao: Ferrari e quell'errore di presunzione

Report F1 Portimao: Ferrari e quell'errore di presunzione
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021