Formula 1
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
10 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
24 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
45 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
66 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic

Binotto: "Non usiamo bene le gomme. C'è qualcosa che ci sfugge"

condivisioni
commenti
Binotto: "Non usiamo bene le gomme. C'è qualcosa che ci sfugge"
Di:

Mattia Binotto, team principal della Ferrari, parla della situazione della Rossa dopo le terribili qualifiche di Spa-Francorchamps, dove Leclerc e Vettel sono stati eliminati già in Q2.

In una delle giornate più nere della storia recente della Ferrari - anche se, forse, sarebbe più corretto parlare di storia in generale - Mattia Binotto, da team principal del Cavallino Rampante, ha parlato della situazione prestazionale delle Rosse, incappate come detto nella giornata più nera di una stagione già di per sé deludente.

Ai microfoni di Sky Sport, Binotto ha spiegato cosa non stia funzionando in questo fine settimana dove le Mercedes e Verstappen si sono confermati veloci, mentre le Rosse, con il passo del gambero, sono sprofondate ulteriormente. In qualifica Charles Leclerc e Sebastian Vettel non sono andati oltre il 13esimo e il 14esimo tempo. Domani, infatti, i due alfieri del Cavallino Rampante scatteranno da una desolante settima fila.

Binotto, come giudica questa prestazione ricordando che un anno fa sulla pista di Spa la Ferrari vinceva con Leclerc?
"E' una situazione difficile, non c'è dubbio. Non possiamo essere contenti, non posso essere contento e non lo è nessuno di noi, come non lo è nessun o dei nostri tifosi. Ora si tratta di capire e di andare avanti. Ieri nelle libere i piloti hanno fatto molta fatica con la macchina, non siamo riusciti a far funzionare le gomme. I piloti non hanno mai avuto fiducia".

"Il weekend non è partito bene, dunque abbiamo cercato di cambiare la macchina in tutti i modi, sia come bilancio, set up, ma anche il giro d'uscita, ovvero come preparare le gomme nel giro d'uscita per scaldarle meglio e averle più performanti sul giro secco. Non siamo riusciti a ottenere ciò che volevamo. C'è qualcosa che ci sta sfuggendo in questo weekend, ma mi aspetto che i nostri ingegneri lo capiscano. La situazione rispetto a ieri è migliorata, ma non abbastanza per stare davanti a quelli che oggi sono i nostri rivali".

I problemi riscontrati a Spa sono specifici di questa pista o generali?
"Il problema è legato a questo weekend. Non siamo riusciti a capire come far funzionare le gomme. In fondo questa è la stessa macchina delle gare scorse così come lo è quella dei nostri rivali, quindi tutti a pari vetture c'è qualcosa che da noi non ha funzionato, perché siamo più indietro di quanto dovremmo essere. Poi abbiamo fatto una scelta di carico aerodinamico più elevato pensando anche alla gara di domani che potrebbe essere bagnata cercando di fare qualcosa di differente rispetto ai nostri avversari, anche sacrificando un po' le qualifiche. Lo abbiamo visto nei rettilinei, nel primo e terzo settore. Mi spiace per i tifosi, ma dobbiamo cercare di capire cosa sia successo. A iniziare da ieri. La situazione di ieri ha compromesso le prestazioni di oggi".

Cosa può dire ai tifosi delusi della Rossa?
"Ora serve pazienza perché guardiamo al futuro e stiamo costruendo per il futuro. Siamo concentrati sul 2021 e soprattutto sul 2022 cercando di fare bene anche in questa stagione. Dobbiamo fare meglio. Abbiamo un obiettivo minimo che sicuramente conosciamo. Gare come quelle di oggi non aiutano. Cercheremo di fare bene nelle nostre gare italiane. Qui sino a ora non è andata bene, ma in fin dei conti la gara è domani ed è lì che saranno distribuiti i punti. Non molliamo un millimetro e ci concentriamo per domani".

Dopo aver visto queste qualifiche, cosa vi aspettate per domani in gara?
"Penso che più giriamo e più i piloti capiscono la macchina. Domani la gara è lunga e di solito noi in gara andiamo meglio rispetto alle qualifiche. C'è anche il discorso del quali mode, e su questa pista se qualcuno poteva spingersi di più in qualifica fa la differenza. Secondo me domani combatteremo con chi ci sta davanti, mi aspetto una bella gara su una pista su cui si può superare. Se troveremo il giusto bilanciamento la gara è ancora tutta da scrivere".

Vettel: "Il 14° tempo? Dipinge un quadro realistico"

Articolo precedente

Vettel: "Il 14° tempo? Dipinge un quadro realistico"

Prossimo Articolo

Leclerc: "Situazione incomprensibile. Domani? Nessun miracolo"

Leclerc: "Situazione incomprensibile. Domani? Nessun miracolo"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Belgio
Sotto-evento QU
Autore Giacomo Rauli