Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Intervista

Binotto: "La crescita di Leclerc è stata sorprendente"

Il Team Principal della Ferrari ha parlato del giovane monegasco apprezzando la crescita compiuta in questa prima parte di stagione.

Charles Leclerc, Ferrari

La Scuderia Ferrari ha scelto per la stagione 2019 Charles Leclerc decidendo di non prolungare il contratto con Kimi Raikkonen. Il monegasco al momento insegue il suo compagno di team, Sebastian Vettel, nella classifica piloti, ma è stato in grado di conquistare 5 degli 11 podi della Scuderia.

“Se guardo alla prima metà della stagione, tra gli aspetti positivi c’è la crescita molto buona di Charles” ha dichiarato Binotto a Motorsport.com.

“Ad inizio anno c'erano tante aspettative, e questo ha comportato molta pressione su di lui, sulle sue spalle, cosa inevitabile quando si guida una Ferrari e per di più nel suo caso parliamo di un pilota molto giovane. È un talento, lo sapevamo, ma a rendere la sua crescita molto positiva c’è la conferma che apprende dagli errori, e questo è l’aspetto più importante”.

“Anche la sua collaborazione con il team ed il suo modo di supportare la squadra nello sviluppo della vettura, stanno migliorando gara dopo gara, giorno dopo giorno, e questo è un altro aspetto positivo di questa prima metà di Mondiale”.

Binotto ha poi voluto sottolineare come la scelta di Leclerc non sia stata un rischio, ma abbia rappresentato un cambio di mentalità per un team abituato a scegliere sempre piloti con esperienza.

Il Team Principal della Ferrari ha poi voluto parlare del rapporto tra Vettel e Leclerc.

“Tra gli aspetti positivi metto anche Seb, anche se si può obiettare che ha commesso alcuni errori, ma lo vedo come positivo perché si confronta con Charles. Sono due buoni compagni di squadra, è molto intelligente e molto motivato, e penso che anche per lui avrebbe potuto essere molto più difficile questo inizio di stagione, ma nel complesso conosce il suo valore ed è abbastanza intelligente da capire l'intera situazione ed è molto inserito nella squadra, sa di essere un pilastro importante del nostro team per il presente e per il futuro”.

Informazioni aggiuntive di Roberto Chinchero

Charles Leclerc, Ferrari
Charles Leclerc, Ferrari SF90
Charles Leclerc, Ferrari SF90
Charles Leclerc, Ferrari SF90
Charles Leclerc, Ferrari SF90
Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
Charles Leclerc, Ferrari SF90
Charles Leclerc, Ferrari
Charles Leclerc, Ferrari SF90, supera Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38, davanti a Sebastian Vettel, Ferrari SF90
Frederic Vasseur, Team Principal, Alfa Romeo Racing e Charles Leclerc, Ferrari
Charles Leclerc, Ferrari
Charles Leclerc, Ferrari
Charles Leclerc, Ferrari, firma autografi ai fan
Charles Leclerc, Ferrari SF90
Charles Leclerc, Ferrari SF90
Charles Leclerc, Ferrari SF90
Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
Charles Leclerc, Ferrari SF90
Charles Leclerc, Ferrari SF90
Charles Leclerc, Ferrari SF90
Charles Leclerc, Ferrari
21

 

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente La F1 svela il prototipo 2021 in galleria del vento
Prossimo Articolo Vasseur: "Il miglioramento di 1"5 dell'Alfa Romeo è stato impressionante"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia