Barcellona si offre alla F1 per un GP a porte chiuse

Il direttore del Circuito di Barcelona-Catalunya ha rivelato di aver proposto alla Formula 1 di correre una (o due) gare, a patto di non rinegoziare il suo accordo.

Barcellona si offre alla F1 per un GP a porte chiuse

La pandemia del COVID-19 ha smantellato i calendari di tutti i campionati. La Formula 1 ha già dovuto sospendere o posticipare le sue prime nove gare, e anche la decima (Francia) sembra destinata a seguire.

Una di queste gare sospese è il GP di Spagna, che era previsto per il 10 maggio al Circuito di Barcellona-Catalunya, e il direttore dell'impianto ha parlato della situazione alla Radio Catalunya.

Joan Fontserè ha rivelato che sono già in corso delle trattative con la F1 per organizzare gare a porte chiuse, anche se ha spiegato che non sarà possibile con le stesse condizioni accordate prima della crisi. "È una proposta che si è evoluta nel tempo" ha spiegato.

"All'inizio la situazione era quella di pensare a una data per vedere quando il Gran Premio poteva essere organizzato a porte aperte. Quella data non è mai arrivata e, alla fine, l'evoluzione delle conversazioni con la F1 e la MotoGP ci ha portato a questo scenario: abbiamo la struttura pronta, abbiamo 30 anni di esperienza nell'organizzazione di questi eventi, quello che vogliamo è che il prossimo anno lo sport della F1 e della MotoGP ritorni in pieno splendore e con la forza che meritano".

Leggi anche:

"Quindi, per favore, diteci in quale formato volete farlo per aiutarci a contribuire ad avere uno sport sano l'anno prossimo".

Il direttore del circuito catalano chiarisce che non è sostenibile che il Gran Premio paghi la stessa tassa d'ingresso che paga in condizioni normali: "Il guadagno più grande che abbiamo per l'organizzazione del Gran Premio è la vendita dei biglietti, oltre all'ospitalità e all'impatto economico che c'è nella zona. Quello di cui stiamo parlando con loro è che, in ogni caso, non possiamo assumerci alcun costo per correre a porte chiuse".

Possibilità di fare due gare

Una delle idee che la Formula 1 ha è quella di disputare due gare in ciascuno dei circuiti a cui può accedere, per avere un calendario con più di 10 gare (ne servono almeno 8 perché un campionato sia considerato Mondiale).

Quando gli è stato domandato se il Circuito sia pronto per farlo, Fontserè ha risposto: "Ospitiamo i test di F1 da alcuni anni e sono due settimane di fila. L'impianto lo permette, ovviamente abbiamo sempre lavorato con loro durante un solo Gran Premio, se dobbiamo fare di più dobbiamo vedere le condizioni e trovare un accordo, che in nessun caso sarà quello che avevamo fino ad ora".

Il futuro del circuito in F1

Dopo una dura trattativa, il circuito è riuscito a rinnovare con la F1 per questa stagione, con un contratto di un anno che dovrà essere rivisto nuovamente.

L'obiettivo è quello di estendere la sua presenza in calendario dopo un anno, il 2020, del tutto atipico: "Quello che chiediamo è che, se avessimo un anno senza la gara, proponiamo accordi per il futuro. Così come ci stiamo offrendo ora di organizzarla nelle condizioni ritenute convenienti, vogliamo continuare ad organizzarla anche in futuro".

"Quello che proponiamo è di andare avanti nel 2020, con l'opzione per continuare i colloqui per rinnovare il contratto come abbiamo fatto finora" ha concluso il direttore.

condivisioni
commenti
Bahrain 2009: la gara che Toyota avrebbe dovuto vincere
Articolo precedente

Bahrain 2009: la gara che Toyota avrebbe dovuto vincere

Prossimo Articolo

Formula 1 Stories: Lotus, la Ferrari d'Inghilterra

Formula 1 Stories: Lotus, la Ferrari d'Inghilterra
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021