Baku, Libere 2: Hamilton come il vento, Ferrari in crisi?

Hamilton con la Mercedes è stato il più veloce sia nel giro secco che nella simulazione di gara. Rosberg è stato bloccato in pista durante il long run. Bene Perez terzo con la Force India. Delude la Ferrari che paga un paio di secondi alle frecce...

Lewis Hamilton mette un altro sigillo nel GP d'Europa: il campione del mondo è stato il più veloce anche nella seconda sessione di prove libere con la Mercedes in versione da qualifica che è arrivata a 1'44"223 nelle mani dell'inglese che ha rifilato 690 millesimi di secondo a Nico Rosberg. 

Le due frecce d'argento sono le uniche monoposto che sono riuscite a girare con la mescola Supersoft, la più morbida delle tre portate a Baku dalla Pirelli (sono a disposizione anche  Soft e Medium), sotto al muro dell'1'45".

Il britannico è stato anche il pilota più veloce nella simualazione di gara: Lewis sembra aver trovato un bilanciamento inviadiabile della sua freccia d'argento, mentre il tedesco è stato costretto a interrompere il suo long run per un problema tecnico alla power unit della W07 Hybrid che è rimasta bloccata sul tracciato con il cambio in quarta. A Nico resta solo la migliore velocità massima di 350 km/h del turno.

La pista di Baku promuove il motore della Stella perché ci sono ben cinque monoposto spinte dal motore Mercedes: dietro alle due monoposto ufficiali è spuntato Sergio Perez con l'eccellente Force India che migliora gara dopo gara da quando è stata portata a Barcellona la Spec B della VJM09. Il terzo posto del messicano nel GP di Monaco era parso un po' fortunoso, mentre Sergio piazza la macchina disegnata da Andy Green dietro alle due W07 Hybrid.

Perez è arrivato a 1'45"336, lasciando oltre un secondo alle frecce d'argento, ma lasciandosi alle spalle la Williams di Valtteri Bottas. Il finlandese è a 1"5 dalla vetta ed è chiuso nel sandwich delle Force India, visto che al quinto posto si è inserito anche Nico Hulkenberg.

Poi troviamo Carlos Sainz: lo spagnolo è incappato in una serie di lunghi con la Toro Rosso, ma il figlio del campione del mondo rally si è tolto un paio di soddisfazioni. E' stato il primo pilota che guida una monoposto dotata di motore Ferrari. Non lo 059/5, ma la versione 2015, la sola che è stata concessa alla STR11. Eppoi l'iberico si è messo alle spalle l'ex compagno di squadra, Max Verstappen, promosso al team Red Bull Racing di 41 millesimi di secondo.

L'olandese, che ha avuto una perdita di olio in mattinata, ha girato solo in 1'46"068 rivelando che il motore Renault ancora paga in potenza massima sul lungo rettilineo di Baku. La RB12, però, ha mostrato delle difficoltà anche per nel portare in temperatura le gomme. Si tratta della stessa "malattia" che ha colpito nuovamente la Ferrari.

I due piloti del Cavallino non riuscivano a scaldare le gomme anteriori per cui non si sono mai trovati nella condizione di poter tirare al limite. Sulla SF16-H non c'era il motore nella sua ultima evoluzione che sarà montato domani, per cui la sensazione è che le Rosse abbiano girato parecchio depotenziate. Ai problemi prestazionali si aggiungono anche quelli di affidabilità: Kimi Raikkonen è rimasto bloccato in fondo ad una via di fuga per un guaio al cambio, mentre Sebastian Vettel è stato richiamato ai box quando è insorto un problema alla MGU-K.

Con il fresco la Ferrari è parsa poco competitiva: in queste condizioni climatiche la squadra di Maraello non sembra avere abbastanza carico anteriore per trovare il grip necessario, ma resta il dubbio che quella vista oggi non è il vero Cavallino. Tanto Vettel che Raikkonen non sembrano troppo preoccupati in vista di domani.

Eppure bisogna abituarsi all'idea che la Ferrari in una gara sfidi la McLaren quasi alla pari (Canada) e poi rischi di essere insidiata anche dalla McLaren (Baku) con Jenson Button ad appena 15 millesimi dal pilota tedesco. Relegata a quasi due secondi da Lewis Hamilton: la SF16-H è parsa troppo brutta per essere vera. I tifosi del Cavallino, quindi, prima di abbattersi aspettino le qualifiche di domani...

Kimi Raikkonen ha fatto anche peggio di Vettel, aggrappandosi al 13esimo posto: il finlandese è stato preceduto anche da Fernando Alonso (McLaren) e Romain Grosjean (Haas). Lo spagnolo ha patito a metà turno un calo di alimentazione ma è stato abile a gestire il problema mettendo la MP4-31 in folle per poi riprendere il lavoro.

Male Daniil Kvyat con la Toro e Felipe Massa lontano dall'altra Williams. Da segnalare che la Manor non è ultima: a chiudere il gruppo tocca a Felipe Nasr con la sauber C35.

Cla#PilotaChassisMotoreGiriTempoGapDistaccokm/h
1 44  Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 33 1'44.223     207.351
2 6  Nico Rosberg  Mercedes Mercedes 26 1'44.913 0.690 0.690 205.987
3 11  Sergio Perez  Force India Mercedes 37 1'45.336 1.113 0.423 205.160
4 77  Valtteri Bottas  Williams Mercedes 35 1'45.764 1.541 0.428 204.330
5 27  Nico Hulkenberg  Force India Mercedes 37 1'45.920 1.697 0.156 204.029
6 55  Carlos Sainz Jr.  Toro Rosso Ferrari 35 1'46.027 1.804 0.107 203.823
7 33  Max Verstappen  Red Bull TAG 35 1'46.068 1.845 0.041 203.744
8 5  Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 36 1'46.219 1.996 0.151 203.455
9 22  Jenson Button  McLaren Honda 32 1'46.234 2.011 0.015 203.426
10 3  Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 32 1'46.293 2.070 0.059 203.313
11 14  Fernando Alonso  McLaren Honda 27 1'46.498 2.275 0.205 202.922
12 8  Romain Grosjean  Haas Ferrari 29 1'46.681 2.458 0.183 202.574
13 7  Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 32 1'46.694 2.471 0.013 202.549
14 26  Daniil Kvyat  Toro Rosso Ferrari 35 1'46.744 2.521 0.050 202.454
15 21  Esteban Gutierrez  Haas Ferrari 26 1'46.830 2.607 0.086 202.291
16 19  Felipe Massa  Williams Mercedes 28 1'47.060 2.837 0.230 201.856
17 20  Kevin Magnussen  Renault Renault 38 1'47.329 3.106 0.269 201.350
18 88  Rio Haryanto  Manor Mercedes 33 1'47.487 3.264 0.158 201.055
19 9  Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 22 1'47.772 3.549 0.285 200.523
20 30  Jolyon Palmer  Renault Renault 35 1'47.794 3.571 0.022 200.482
21 94  Pascal Wehrlein  Manor Mercedes 36 1'48.018 3.795 0.224 200.066
22 12  Felipe Nasr  Sauber Ferrari 38 1'48.081 3.858 0.063 199.950

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Europa
Circuito Streets of Baku
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Articolo di tipo Prove libere