Bahrain, Libere 3: Raikkonen svetta anche con il grande caldo

condivisioni
commenti
Bahrain, Libere 3: Raikkonen svetta anche con il grande caldo
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
07 apr 2018, 13:18

Kimi con la Ferrari è il più veloce, risultando l'unico capace di sfondare il muro dell'1'30" nella terza sessione di prove libere del GP del Bahrain. Dietro alla Rossa le due Red Bull, mentre sembrano in crisi le Mercedes. Vettel ha avuto problemi.

Ferrari SF71H, dettaglio
I meccanici Ferrari coprono il garage
Ferrari SF71H, dettaglio del bargeboard
Sebastian Vettel, Ferrari
Max Verstappen, Red Bull Racing RB14
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 W09 EQ Power+
Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 W09 EQ Power+
Nico Hulkenberg, Renault Sport F1 Team R.S. 18

La terza sessione di prove libere del GP del Bahrain non doveva offrire grandi indicazioni a causa del caldo: sotto al sole c'erano 29 gradi nell'aria e 40 gradi dell'asfalto, condizioni che non si troverannno in qualifica visto che i piloti gireranno in notturna, eppure Kimi Raikkonen ha confermato di essere in stato di grazia con la Ferrari SF71H: il finlandese con gomme Supersoft è stato l'unico a sfondare il muro dell'1'30", arrivando con 1'29"868 ad appena 51 millesimi dalla prestazione serale di ieri, segno che la Rossa è cresciuta ancora e si adatta alla perfezione al tracciato nel deserto.

Sebastian Vettel, invece, ha concluso solo in quinta piazza a otto decimi dal compagno di squadra: il tedesco, invece, ha avuto due problemi: prima ha perso molto tempo nei box perché dalla pancia destra della SF71H si è strappato il deviatore di flusso. E' stato il tedesco a segnalare il problema tecnico alla squadra e, subito dopo aver perso l'elemento aerodinamico, è immediatamente rientrato ai box per ripristinare la macchina.

E tutti i meccanici del Cavallino si sono messi a fare velo perché nessuno potesse seguire la riparazione! Poi Sebastian ha abortito il secondo tentativo per un problema elettrico che lo ha costretto a concludere la sessione in anticipo. La prestazione di Vettel è stata ottenuta con un treno di gomnme Supersoft usate.

Alle spalle della Rossa di Kimi sono spuntate le due Red Bull con Max Verstappen secondo, staccato di mezzo secondo con il tempo di 1'30"393 davanti a Daniel Ricciardo più indietro di appena 59 millesimi di secondo.

E le Mercedes? Lewis Hamilton ha girato con il nuovo cambio che gli costerà cinque posizioni nella griglia di partenza a causa dell'anticipata sostituzione della trasmissione (è avvenuto al secondo GP dei sei previsti dalle regoe dopo una perdita d'olio in Australia): in funzione della penalizzazione la Mercedes gli ha fatto effettuare un piccolo lomg run (8 giri) con le gomme Supersoft, prima di tentare la squalifica.

La W09 che ha girato con la pinna sul cofano motore che è stata chiusa (non c'è più la ciminiera di ieri) è parsa particolarmente nervosa, impenendo alò campione del mondo la possibilità d chiudere un giro pulito. Le frecce d'argento a Sakhir sembrano un po' in difficoltà: la dimostrazione è arrivata da Valtteri Bottas solo sesto nella lista dei tempi a quasi un secondo dalla Rossa.

Dietro ai top team spunta la Renault che colloca Nico Hulkenberg settimo e Carlos Sainz ottavo davanti alla Toro Rosso di Pierre Gasly. La top ten è stata completata dalla McLaren di Fernando Alonso. La MCL33 si è inserita fra le due STR13 visto che Brendon Hartley ha dato un segno di vita arrampicandosi all'11esimo posto davanti alla Haas di Romain Grosjean meno brillante che in Australia.

Esteban Ocon e Sergio Perez sono a inseguire con la Force India, ma hanno fatto meglio di Kevn Magnussen con la seconda Haas. Bene Marcus Ericsson con la Sauber 16esima, mentre Charles Leclerc che ha lavorato per la gara è solo 18esimo dietro a Stoffel Vandoorne con la seconda McLaren.

Male, malissimo le due Williams: Sergey Sirotkin si toglie il gusto di stare davanti a Lance Stroll. Ed è ben poca soddisfazione con una FW41 che è molto deludente...

Cla#PilotaChassisMotoreGiriTempoGapDistaccokm/h
1 7 finland Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 15 1'29.868     216.797
2 33 netherlands Max Verstappen  Red Bull TAG 8 1'30.393 0.525 0.525 215.538
3 3 australia Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 8 1'30.452 0.584 0.059 215.398
4 44 united_kingdom Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 14 1'30.691 0.823 0.239 214.830
5 5 germany Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 8 1'30.719 0.851 0.028 214.764
6 77 finland Valtteri Bottas  Mercedes Mercedes 16 1'30.781 0.913 0.062 214.617
7 27 germany Nico Hulkenberg  Renault Renault 11 1'31.144 1.276 0.363 213.762
8 55 spain Carlos Sainz Jr.  Renault Renault 12 1'31.200 1.332 0.056 213.631
9 10 france Pierre Gasly  Toro Rosso Honda 18 1'31.438 1.570 0.238 213.075
10 14 spain Fernando Alonso  McLaren Renault 13 1'31.445 1.577 0.007 213.059
11 28 new_zealand Brendon Hartley  Toro Rosso Honda 18 1'31.460 1.592 0.015 213.024
12 8 france Romain Grosjean  Haas Ferrari 14 1'31.513 1.645 0.053 212.900
13 31 france Esteban Ocon  Force India Mercedes 17 1'31.554 1.686 0.041 212.805
14 11 mexico Sergio Perez  Force India Mercedes 14 1'31.564 1.696 0.010 212.782
15 20 denmark Kevin Magnussen  Haas Ferrari 14 1'31.737 1.869 0.173 212.381
16 9 sweden Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 17 1'31.859 1.991 0.122 212.098
17 2 belgium Stoffel Vandoorne  McLaren Renault 14 1'31.860 1.992 0.001 212.096
18 16 monaco Charles Leclerc  Sauber Ferrari 19 1'32.047 2.179 0.187 211.665
19 35 russia Sergey Sirotkin  Williams Mercedes 11 1'32.463 2.595 0.416 210.713
20 18 canada Lance Stroll  Williams Mercedes 12 1'32.865 2.997 0.402 209.801

 

Prossimo Articolo
Carica commenti