Bahrain, Libere 1: Vettel svetta nel caldo, Raikkonen rompe il turbo!

condivisioni
commenti
Bahrain, Libere 1: Vettel svetta nel caldo, Raikkonen rompe il turbo!
Di:
14 apr 2017, 12:43

La Ferrari si rivela subito veloce sotto la calura dei 37 gradi di Al Sakhir, mentre al finlandese cede il turbo per un surriscaldamento che richiede la sostituzione della power unit. Le Mercedes in ombra per l'usura delle gomme. Bene la Red Bull.

Sebastian Vettel è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere del GP del Bahrain: il tedesco nella canicola di Al Sakhir (c'erano 37 gradi) con le gomme Soft è arrivato a 1'32"697, un tempo che è quattro decimi più alto dello scorso anno per una temperatura nettamente maggiore dello scorso anno e una pista molto scivolosa perché molto più sporca per la sabbia.

La Ferrari ha iniziato molto bene il terzo weekend di gara della Formula 1, mostrando una SF70H che mostra meno graining rispetto alla Mercedes W08. Ma le notizie positive riguardano solo il tedesco, perché ci sono stati problemi per Kimi Raikkonen che ha dovuto fermarsi dopo appena sei giri per un cedimento alla power unit Ferrari 062.

Il finlandese ha visto una gran fumata nel posteriore che non è uscita dallo scarico ed è stato costretto a parcheggiare la SF70H che non è più tornata in pista pare per un surriscaldamento del turbo che ha richiesto la sostituzione preventiva della power unit.

E la Mercedes? Lewis Hamilton è quello che ha percorso più strada (28 giri), ma ha concluso solo al decimo posto in 1'34"636: il tre volte campione del mondo si è dedicato a lavorare in funzione della gara, rivelando un'usura della Soft maggiore del previsto con molto carico di benzina. La W08 per smaltire il calore ha girato con la pinna del cofano motore completamente aperta in alto. Valtteri Bottas è rimasto ancora più indietro rispetto al suo capitano e si è collocato al 14esimo posto.

E così a inseguire la Ferrari è rispuntata la Red Bull che ha portato Daniel Ricciardo ad appena quattro decimi dalla Rossa a parità di gomma Soft anche se si è notato un maggiore degrado delle gomme. L'australiano con 1'33"097 ha lasciato il compagno di squadra Max Verstappen a quattro decimi. I due piloti di Milton Keynes sono stati gli unici dietro a Vettel a girare in 1'33".

La quarta posizione è andata a Sergio Perez con la Force India in 1'34"095 staccato di 1"3 dalla Ferrari di vertice: la "rosa" si è lasciata dietro la Williams di Felipe Massa. Il brasiliano è stato autore di un'uscita di pista, per fortuna senza danni, a causa di un grave problema ai freni visto che il pedale gli è andato giù all'improvviso.

Molto bene Lance Stroll, sesto ad appena un decimo dal suo più esperto capitano. Positiva anche la prestazione di Esteban Ocon settimo con la seconda VJM10.

Come Raikkonen anche Stoffel Vandoorne ha dovuto accostare la sua McLarem MCL32 mentre era arrivato fino a ottenere l'11esimo tempo in 1'34"997: il belga è riuscito a coprire solo 10 giri prima che andasse ko la pressione idraulica dell'ERS, mentre Fernando Alonso si è arrampicato fino all'ottava posizione con un interessante 1'34"372.

A completare la top ten c'è il nono posto di Romain Grosjean con la Haas: il francese ha dovuto concludere in anticipo per un guaio al recupero di energia. Ha finito in anticipo anche Jolyon Palmer con la Renault: l'inglese ha dovuto fare i conti con un calo di potenza della power unit, mentre Nico Hulkenberg dopo un lungo si è arrampicato fino al 12esimo posto dietro a Daniil Kvyat.

Pascal Wehrlein, 18esimo, ha fatto un buon rientro sulla Sauber, piazzandosi ad appena un decimo da Marcus Ericsson. Carlos Sainz ha fatto solo 16 giri ritenendo questa sessione inutile ai fini del lavoro nel weekend.

 

Cla#PilotaChassisMotoreGiriTempoGapDistaccokm/h
1 5 germany Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 21 1'32.697     210.181
2 3 australia Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 22 1'33.097 0.400 0.400 209.278
3 33 netherlands Max Verstappen  Red Bull TAG 23 1'33.566 0.869 0.469 208.229
4 11 mexico Sergio Perez  Force India Mercedes 22 1'34.095 1.398 0.529 207.058
5 19 brazil Felipe Massa  Williams Mercedes 24 1'34.246 1.549 0.151 206.727
6 18 canada Lance Stroll  Williams Mercedes 25 1'34.322 1.625 0.076 206.560
7 31 france Esteban Ocon  Force India Mercedes 23 1'34.332 1.635 0.010 206.538
8 14 spain Fernando Alonso  McLaren Honda 14 1'34.372 1.675 0.040 206.451
9 8 france Romain Grosjean  Haas Ferrari 21 1'34.564 1.867 0.192 206.031
10 44 united_kingdom Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 28 1'34.636 1.939 0.072 205.875
11 26 russia Daniil Kvyat  Toro Rosso Renault 13 1'34.838 2.141 0.202 205.436
12 27 germany Nico Hulkenberg  Renault Renault 13 1'34.927 2.230 0.089 205.244
13 2 belgium Stoffel Vandoorne  McLaren Honda 10 1'34.997 2.300 0.070 205.092
14 77 finland Valtteri Bottas  Mercedes Mercedes 27 1'35.002 2.305 0.005 205.081
15 30 united_kingdom Jolyon Palmer  Renault Renault 19 1'35.068 2.371 0.066 204.939
16 20 denmark Kevin Magnussen  Haas Ferrari 21 1'35.579 2.882 0.511 203.843
17 9 sweden Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 23 1'35.888 3.191 0.309 203.187
18 94 germany Pascal Wehrlein  Sauber Ferrari 23 1'35.959 3.262 0.071 203.036
19 55 spain Carlos Sainz Jr.  Toro Rosso Renault 16 1'36.079 3.382 0.120 202.783
20 7 finland Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 6 1'42.333 9.636 6.254 190.390

 

Prossimo Articolo
Ferrari: c'è un filmato che mostra le flessioni nei tre slot del fondo

Articolo precedente

Ferrari: c'è un filmato che mostra le flessioni nei tre slot del fondo

Prossimo Articolo

Fotogallery: la Ferrari di Raikkonen finisce ko nella FP1 in Bahrain

Fotogallery: la Ferrari di Raikkonen finisce ko nella FP1 in Bahrain
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Bahrain
Sotto-evento Venerdì, Libere 1
Location Bahrain International Circuit
Autore Franco Nugnes