Austin ospiterà il Gp degli Stati Uniti di F.1 anche nel 2016

condivisioni
commenti
Austin ospiterà il Gp degli Stati Uniti di F.1 anche nel 2016
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
09 mar 2016, 17:23

Il Circuit of the Americas ospiterà dunque per il quinto anno consecutivo il Gran Premio degli Stati Uniti e sarà svolto dal 21 al 23 ottobre. Per festeggiare il lustro di F.1.

Dopo aver ospitato il Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 negli ultimi quattro anni, Austin continuerà ad ospitare l'evento anche nel 2016. A confermare l'avvenuta intesa con la FOM sono stati i promotori dell'evento stesso tramite un comunicato stampa diffuso pochi minuti fa.

In questo modo il Circuit of The Americas (COTA) ospiterà per il quinto anno consecutivo una gara della massima serie a ruote scoperte del Motorsport, in questa stagione fissato dal 21 al 23 di ottobre.

Per festeggiare il lustro di F.1, gli organizzatori dell'evento proporranno anche un concerto della pop star Taylor Swift sabato 22 ottobre, pochi minuti dopo il termine delle Qualifiche di Formula 1.

Queste le parole di Bobby Epstein, presidente e CEO del Circuit of the Americas, pochi minuti dopo l'annuncio ufficiale: "Siamo davvero molto felici di confermare il ritorno della Formula 1 al Circuit of the Americas, ma anche il concerto di taylor Swift con cui festeggeremo i 5 anni di permanenza della F.1 sul nostro tracciato".

"Abbiamo ospitato per la prima volta il Gran Premio nel 2012 e, nel corso di questi anni, abbiamo incamerato molta esperienza, che ci ha permesso di apportare miglioramenti anno dopo anno all'evento che, ne siamo certi, rimarrà in calendario anche nei prossimi anni. Speriamo che gli appassionati possano divertirsi unendo lo spettacolo offerto dalla F.1 a quello di Taylor Swift".

Prossimo articolo Formula 1
Manor: è una monoposto leggera, con quasi 30 kg di zavorra!

Articolo precedente

Manor: è una monoposto leggera, con quasi 30 kg di zavorra!

Prossimo Articolo

Mercedes: l'aerodinamica va alla ricerca della "minigonna pneumatica"?

Mercedes: l'aerodinamica va alla ricerca della "minigonna pneumatica"?
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie