Audience TV: crolla la Formula 1 e cresce la MotoGP

Il Gp del Bahrain perde 100 mila spettatori in diretta su Sky e 400 mila in differita sulla RAI. La F.1 sta perdendo il pubblico generalista e la TV di Stato non fa niente per evitare la caduta. La MotoGP, invece, attizza di più.

Audience TV: crolla la Formula 1 e cresce la MotoGP
Il vincitore della gara Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 Team
Partenza: Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 Team W07 leads
Il vicitore Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 Team W07
Kimi Raikkonen, Ferrari SF16-H
Podium: second place Kimi Raikkonen, Ferrari
Marc Marquez, Repsol Honda Team race winner
Marc Marquez, Repsol Honda Team race winner
Second place Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, winner Marc Marquez, Repsol Honda Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team

Crolla l'ascolto televisivo della Formula 1 e cresce quello della MotoGP. L'Auditel boccia il Gp del Bahrain e promuove l'Argentina del Motomondiale. Il ritiro nel giro di formazione della griglia di Sebastian Vettel ha certamente contribuito a far spegnere molti televisori dei tifosi ferraristi ancora prima che il secondo Gp della stagione 2016 sia partito.

Fatto sta che la diretta esclusiva di Sky Sport F1 HD ha totalizzato 880.978 spettatori medi pari al 6,51% di share con 1.502.180 spettatori unici, mentre l'anno scorso si erano registrati 989.855 spettatori medi. Ballano circa 100 mila appassionati, nonostante un orario favorevole, visto che il via è stato dato alle 17.

Le cose sono andate decisamente peggio per la RAI che ha trasmesso la gara di Al Sakhir in differita dalle ore 21 su Rai2: il calo di spettatori è stato molto più evidente, quasi 400 mila appassionati in meno! La gara vinta da Nico Rosberg davanti a Kimi Raikkonen è stata vista da 2.160.258 spettatori, pari al 9,58% di share, contro i 2.505.000 del 2015 quando lo share fu del 9,67%.  Gli spettatori unici sono stati 7.248.294, mentre il picco d’ascolto raggiunto è stato di 2.586.862 pari a 16,99% di share.

La Formula 1 sta perdendo il pubblico generalista e la formula della RAI che ha funzionato negli anni scorsi con la differita di qualche ora ora non attrae più gli appassionati. Il crollo degli ascolti è inesorabile: il calo di popolarità della Formula 1 è legato alle continue polemiche all'interno del paddock che danno un percepito molto negativo, anche se la gara del Bahrain ha divertito chi l'ha vista.

Ma anche la RAI non sta facendo niente per rendere più appetibile il suo prodotto: la differita viene commentata come se fosse in diretta, mentre a distanza di ore dalla corsa i dubbi della corsa meriterebbero delle risposte e degli approfondimenti. Il format, insomma, è desueto e non attira più anche se il team di lavoro è competitivo.

L'appiattimento dei numeri verso la pay tv di Murdoch non fa che dare ragione a chi del Circus ritiene che non sia sbagliato puntare sulla tv satellitare.

Al contrario la MotoGP ha indicatori positivi sul satellite: il Gp di Argentina che è andato in onda in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP HD dalle ore 21 è stato visto da 1.195.042 spettatori medi, con una share del 4,51%. Gli spettatori unici sono stati 1.528.529 con una permanenza del 78%.

Il dato significativo è la crescita rispetto allo scorso anno: il +23% indica che Sky è sulla strada giusta visto che nel 2015 la gara di Termas de Rio Hondo era stata vista da 975.356 spettatori.

In chiaro, invece, la MotoGP ha registrato una flessione negli ascolti rispetto al Qatar: ma la differita su TV8 è andata in onda a mezzanotte con un ascolto di 1.6 milioni di telespettatori e con uno share del 15,8%, visto che in Qatar si erano registrati 2 milioni e 373 mila telespettatori pari al 9,3% di share.

condivisioni
commenti
Vandoorne: "Voglio essere titolare in F.1". Boullier: "Vedremo nel 2017"

Articolo precedente

Vandoorne: "Voglio essere titolare in F.1". Boullier: "Vedremo nel 2017"

Prossimo Articolo

Ecclestone: "I piloti non devono parlare. Salgano in macchina e guidino"

Ecclestone: "I piloti non devono parlare. Salgano in macchina e guidino"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Bahrain
Sotto-evento Domenica, post gara
Location Bahrain International Circuit
Autore Franco Nugnes
F1 Stories: Monte Carlo, il gioiello della Formula 1 Prime

F1 Stories: Monte Carlo, il gioiello della Formula 1

Monaco è un gioiello in cui è incastonata la storia della Formula 1. Andiamo a rivivere le edizioni più belle della corsa più glamour che il mondiale abbia mai avuto...

Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico" Prime

Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico"

A meno di sette giorni dal Gran Premio di Monaco di Formula 1, Giorgio Piola e Franco Nugnes ci parlano delle novità tecniche che le scuderie erano solite realizzare per l'appuntamento nel Principato. E sulla flessione delle ali attuali scopriamo che...

Formula 1
16 mag 2021
Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito? Prime

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito?

Nelle prime quattro gare della stagione Hamilton e Verstappen hanno regalato intense lotte ruota a ruota, senza mai arrivare allo scontro. Questa pace armata durerà quando si arriverà al momento clou della stagione?

Formula 1
15 mag 2021
Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams Prime

Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams

Il tedesco della Haas in queste prime quattro gare ha mostrato progressi evidenti e dopo aver annientato il suo compagno di team Mazepin è già riuscito a mettere sotto pressione in più di una occasione Latifi.

Formula 1
15 mag 2021
Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio Prime

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio

I primi punti all'esordio in F1, a Sakhir, poi ecco le prime difficoltà. Analizziamo motivi e perché del momento duro che sta attraversando il promettente giapponese dell'AlphaTauri dopo un avvio di stagione folgorante.

Formula 1
14 mag 2021
Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

Formula 1
13 mag 2021
F1 Stories: il GP di Spagna 2021 Prime

F1 Stories: il GP di Spagna 2021

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni che ci ha offerto il Gran Premio di Spagna di Formula 1

Formula 1
13 mag 2021
Bottas: come finire in un... buco nero Prime

Bottas: come finire in un... buco nero

Il finlandese sta vivendo una stagione in Mercedes molto diversa da quelle precedenti: sa di non essere in lizza per un rinnovo del contratto (il suo posto è promesso a Russell), non deve puntare a traguardi troppo ambiziosi altrimenti toglie punti a Hamilton nel duello con Verstappen, ma non può nemmeno tirare i remi in barca perché rischia di essere sostituito. Eppure sarà l'uomo determinante per conquistat dell'ottavo titolo Costruttori.

Formula 1
12 mag 2021