Wolff compra azioni Aston Martin, ma resta in Mercedes

Il responsabile di Mercedes Motorsport ha effettuato un investimento personale dello 0,95% nella Casa inglese dove è azionista anche la Casa della Stella. E dal team di Brackley hanno smentito ogni voce di divorzio.

Wolff compra azioni Aston Martin, ma resta in Mercedes

Come riferito di recente, Wolff ha preso in considerazione un acquisto privato di azioni della Aston Martin sulla scia del recente ingresso in società di Lawrence Stroll.

Stroll è un amico di Wolff, e il suo team Racing Point ha una stretta alleanza con Mercedes nella qualità di team cliente.

Mentre Wolff ha ripetutamente negato di voler assumere un ruolo formale presso il produttore britannico di auto sportive, nonostante alcune voci lo abbiano accostato al futuro ruolo di CEO, l'acquisto di azioni della Aston Martin come investimento è stato a lungo sul tavolo.

Un tale investimento sembrerebbe insolito considerando il suo ruolo in Mercedes, e dato che Aston Martin è lo sponsor principale della rivale di F1 Red Bull Racing, ma la Casa automobilistica tedesca Daimler è un azionista a lungo termine di Aston Martin, quindi non c'è conflitto di interessi.

Daimler ha concluso un accordo nel 2013 per ricevere quello che allora era il 5% delle azioni (senza diritto di voto) in cambio della fornitura della sua prossima generazione di auto con motori ad alte prestazioni e componenti elettronici.

Daimler è ora il più grande fornitore di Aston Martin e ha posto il veto su qualsiasi futuro partner di investimento, come confermato nell'ultimo prospetto informativo della Casa inglese.

Resta inteso che Toto ha acquistato una quota del 4,77% di Aston Martin che, a seguito di un'emissione di diritti che diluirà l'investimento, varrà lo 0,95% della società la prossima settimana.

Un portavoce della Mercedes ha detto: "Questo investimento rappresenterà una quota dello 0,95% della società. Si tratta di un investimento finanziario. La partnership e il ruolo esecutivo di Toto con Mercedes non sono influenzati dalla transazione".

Wolff è attualmente in discussione con Mercedes per estendere il suo contratto con la Casa automobilistica tedesca. Anche se il suo ruolo in seno al team potrebbe cambiare, sembra quasi certo che rimarrà ancora con Mercedes per il prossimo futuro.

Parlando ai media austriaci di recente, Wolff ha detto: “Sono arrivato all’ottavo anno con questo team. Amo questo sport e questa squadra. Tuttavia, sono rimasto un po' sorpreso dalla svolta degli eventi durante l'inverno e dal comportamento delle singole persone”.

“Naturalmente questo ha anche a che fare con la mia decisione su cosa fare nel 2020 e oltre. Ma io sono e rimarrò il capo della Mercedes Motorsport e responsabile dell’attività F1 e nulla cambierà a breve termine”.

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
2/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
3/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
5/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
6/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
8/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 F1
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 F1
10/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
11/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
12/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
13/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20
Lance Stroll, Racing Point RP20
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
16/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point
Sergio Perez, Racing Point
17/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point
Sergio Perez, Racing Point
18/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
19/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
20/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20
Lance Stroll, Racing Point RP20
21/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20
Lance Stroll, Racing Point RP20
22/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Report Formula 1: quale futuro verrà dai tagli al budget cap?
Articolo precedente

Report Formula 1: quale futuro verrà dai tagli al budget cap?

Prossimo Articolo

Soluzioni vietate come il DAS: F-Duct McLaren del 2010

Soluzioni vietate come il DAS: F-Duct McLaren del 2010
Carica commenti
Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021