Aston Martin strappa a Mercedes il capo aerodinamico Blandin

Il team di Lawrence Stroll ha annunciato di aver ingaggiato dalla Mercedes il capo aerodinamico Eric Blandin. L'ingegnere francese sarà operativo presumibilmente da ottobre del prossimo anno.

Aston Martin strappa a Mercedes il capo aerodinamico Blandin

Continua la campagna acquisti in casa Aston Martin. Il team di Lawrence Stroll ha infatti strappato alla Mercedes il capo degli aerodinamici Eric Blandin.

L’ingegnere del team di Brackley, attualmente ancora sotto contratto con Mercedes, non dovrebbe però prendere servizio prima di ottobre 2022 quando sarà concluso il periodo di gardening. L’ingaggio di Blandin, tuttavia, è un colpo a sorpresa essendo la prima figura chiave che Aston Martin sottrae alla squadra che fornisce power unit e cambio.

Un portavoce della Aston ha dichiarato a Motorsport.com: “Confermiamo che Eric Blandin lavorerà per il team Aston Martin Cognizant F1 il prossimo anno. La data esatta di inizio non è ancora confermata. Il suo passaggio da Mercedes alla nostra squadra avverrà in modo amichevole”.

Blandin ha iniziato la sua carriera nella galleria del vento della Fondmetal Technologies nel 1998 per poi passare alla Jaguar Racing come aerodinamico nel 2002. L’ingegnere francese è poi rimasto in pianta stabile a Milton Keynes anche quando la squadra ha cambiato nome in Red Bull Racing per poi abbandonare il team alla fine del 2009.

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Photo by: Glenn Dunbar / Motorsport Images

In quel periodo ha lavorato con Dan Fallows, altro colpo di prestigio messo a segno dalla Aston Martin. Il team di Stroll ha infatti strappato il tecnico alla Red Bull per concedergli il posto di direttore tecnico per la prossima stagione.

Blandin ha anche un passato in Ferrari, avendo lavorato per il team di Maranello nel 2010 per poi passare alla Mercedes nel maggio 2011. Nel settembre 2017 è stato promosso dal team di Brackley come capo aerodinamico.

Come detto, Blandin è l’ultimo colpo di mercato compiuto da Stroll per rafforzare la struttura tecnica della Aston Martin. Oltre a Dan Fallows il miliardario canadese ha già ingaggiato Luca Furbatto ed il capo delle operazioni tecniche Andrew Alessi proveniente dalla Red Bull.

Otmar Szafnauer ha dichiarato: “Non stiamo rallentando la nostra campagna di reclutamento ed al momento abbiamo assunto più di 150 persone e continueremo a farlo”.

“Se vogliamo puntare alla vittoria del titolo entro 4 anni dobbiamo avere a disposizione risorse umane, infrastrutture ed una galleria del vento efficiente proprio come i top team e ci stiamo muovendo in questa direzione”.

Szafnauer ha poi sottolineato come Luca Furbatto inizierà a breve la sua avventura in Aston Martin dopo aver completato il periodo di gardening.

condivisioni
commenti
F1 | Williams non sfrutta bene le gomme e ora soffre
Articolo precedente

F1 | Williams non sfrutta bene le gomme e ora soffre

Prossimo Articolo

F1 2022 | Sospensioni: vietati i bracket e il comando idraulico

F1 2022 | Sospensioni: vietati i bracket e il comando idraulico
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Formula 1
8 dic 2021
Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Formula 1
7 dic 2021
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021