Aston Martin "ruba" l'aerodinamico Andrew Alessi alla Red Bull

L'Aston Martin ha strappato un altro tecnico alla Red Bull, con la firma dell'aerodinamico Andrew Alessi, che diventerà il nuovo capo delle operazioni tecniche.

Aston Martin "ruba" l'aerodinamico Andrew Alessi alla Red Bull

L'Aston Martin ha strappato un altro tecnico alla Red Bull, con la firma dell'aerodinamico Andrew Alessi, che diventerà il nuovo capo delle operazioni tecniche.

Solo una settimana dopo che Aston Martin ha annunciato che il responsabile aerodinamico della Red Bull, Dan Fallows, si unirà alla squadra come nuovo direttore tecnico alla scadenza del suo contratto, e ora ha rivelato di aver ingaggiato anche Alessi.

Il nuovo ruolo di Alessi all'Aston Martin, che inizierà giovedì, includerà la guida e la gestione del reparto aerodinamico del team.

Il team principal Otmar Szafnauer ha detto: "Due settimane fa abbiamo annunciato l'assunzione di Luca Furbatto come nostro nuovo direttore degli ingegneri, che inizierà a lavorare per noi a tempo debito. La scorsa settimana è stato reso pubblico anche l'imminente arrivo di Dan Fallows come nostro nuovo direttore tecnico".

Leggi anche:

"Oggi, Andrew Alessi si aggiunge all'impressionante lista delle nostre assunzioni di tecnici/ingegneri senior, come capo delle operazioni tecniche. La nostra è una grande squadra, e lo è sempre stata".

"Molte volte quest'anno abbiamo detto: 'Questa squadra ha sempre fatto a pugni con il suo peso; ora ha il peso con cui fare a pugni più forte'. Questo è assolutamente vero - e i nuovi arrivi di esperienza come Luca, Dan e ora Andrew rappresentano la prova che stiamo costruendo la forza tecnica/ingegneristica di cui abbiamo bisogno per rendere quel pugno più duro".

Aston Martin AMR21 Halo detail

Aston Martin AMR21 Halo detail

Photo by: Uncredited

Alessi ha detto che la sua decisione di lasciare la Red Bull e passare all'Aston Martin è stata spinta dalla sua convinzione che il team di Silverstone stia mettendo in atto le basi per avere successo.

"Come tutti dentro e intorno alla F1, ho visto e sono stato impressionato dall'evidente ambizione della squadra in cui sto entrando, guidata ora da Lawrence Stroll, e sono molto impaziente di lavorare con Otmar Szafnauer e con i membri del senior management team molto capaci dal punto di vista tecnico e ingegneristico", ha spiegato.

"Ora è un momento fantastico per entrare a far parte di una squadra che sta crescendo velocemente, e sono pronto a lavorare subito per contribuire al processo di realizzazione dei significativi miglioramenti aerodinamici e operativi di cui abbiamo bisogno per vincere costantemente in futuro".

condivisioni
commenti
Il produttore di "Senna" realizzerà una docu-serie su Ecclestone
Articolo precedente

Il produttore di "Senna" realizzerà una docu-serie su Ecclestone

Prossimo Articolo

Pit stop F1: soste da record con le pistole-computer!

Pit stop F1: soste da record con le pistole-computer!
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021