Formula 1
02 lug
-
05 lug
Gara in
12 Ore
:
10 Minuti
:
18 Secondi
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
5 giorni
G
GP 70° Anniversario
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
117 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
131 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
145 giorni

Aston Martin F1: nuova factory rimandata al 2022

condivisioni
commenti
Aston Martin F1: nuova factory rimandata al 2022
Di:
11 giu 2020, 08:34

La nuova factory del team Aston Martin di Formula 1, a Silverstone, sarà operativa solo da agosto del 2022, quindi con un anno di ritardo.

Il team ora noto come Racing Point aveva in programma di trasferirsi nella sua nuova sede durante la pausa estiva della prossima stagione, ma la pandemia del COVID-19 ha ritardato i lavori della nuova struttura, che sarà costruita in un sito adiacente all'edificio attuale.

Invece di tentare il trasloco in inverno, il team ha deciso di rimandare di un anno i suoi propositi, facendo slittare tutto ad agosto 2022.

"La factory è ancora in costruzione" ha detto il team principal Otmar Szafnauer a Motorsport.com. "La costruiremo a modo, per questioni di competitività, per il fatto che diventeremo Aston Martin, ma anche perché l'altra è in piedi dal 1990, quindi ormai è superata".

"L'unica cosa è che il Coronavirus l'ha spostata un po' più avanti in prospettiva temporale. Non siamo stati in grado di fare molto in questi mesi".

"Dunque, abbiamo dovuto decidere a quando spostare la data in cui ci saremmo trasferiti nella nuova fabbrica. Se farlo solamente di tre o quattro mesi o di un anno intero".

"Agosto è il momento giusto per trasferirsi, perché è tradizionalmente la pausa estiva. Avremmo dovuto farlo nel 2021, ma abbiamo deciso di rinviare di una anno, quindi ci trasferiremo nell'agosto del 2022".

Leggi anche:

Szafnauer si è poi detto convinto che la squadra farà buon uso di questo ritardo.

"Probabilmente avremo cinque o sei mesi in più per lavorare a causa di questo ritardo, che saranno utilizzati per migliorare ulteriormente la factory e per fare in modo che tutti i piani siano più dettagliati. Di solito, in questo modo, si possono prendere delle decisioni migliori".

"Ora, con il virus che incombe su di noi, non so cosa ci possa riservare il futuro. Non sappiamo se dovremo mantenere una distanza sociale per sempre o se intorno ad ogni dipendente dovremo avere delle paratie di plexiglass".

"Dobbiamo cominciare a guardare anche a queste cose, nel caso che non venga trovato un vaccino. E questo ritardo ci darà il tempo di progettare queste precauzioni, perché non si sa mai".

"Il tempo in più ci aiuta a fare un lavoro più dettagliato, che dovrebbe permetterci di risparmiare qualcosa anche a livello di costi".

Da quando i piani sono stati delinenati per la prima volta, il team ha aggiunto anche nuovi spazi riservati alla progettazione delle vetture di prodotto Aston Martin, un reparto che al momento ha la sua sede attuale all'interno di Red Bull Technology.

"Il team di progettazione si troverà qui, e ci sarà anche un hub dedicato al marketing" ha spiegato Szafnauer. "I clienti potrebbero venire qui a configurare la loro auto stradale e dare un'occhiata al team di Formula 1. Sarà un bel campus per Aston Martin".

Scorrimento
Lista

Racing Point factory

Racing Point factory
1/5

Foto di: Racing Point

Racing Point factory

Racing Point factory
2/5

Foto di: Racing Point

Racing Point factory

Racing Point factory
3/5

Foto di: Racing Point

Racing Point factory

Racing Point factory
4/5

Foto di: Racing Point

Racing Point factory

Racing Point factory
5/5

Foto di: Racing Point

Prossimo Articolo
F1, Bottas: "Mercedes mi ha detto che non è interessata a Vettel"

Articolo precedente

F1, Bottas: "Mercedes mi ha detto che non è interessata a Vettel"

Prossimo Articolo

Leclerc salta l'ultimo Virtual GP, Russell vede il titolo

Leclerc salta l'ultimo Virtual GP, Russell vede il titolo
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team Racing Point
Autore Adam Cooper