Aston Martin: ancora ignoti i problemi al motore di Vettel

Il tedesco è stato costretto ad uno stop anticipato nelle FP1 a causa di un problema al motore. Aston Martin ancora non conosce cosa ha dato origine al guasto, ma sta provvedendo al cambio di power unit per consentire a Seb di girare nelle FP2.

Aston Martin: ancora ignoti i problemi al motore di Vettel

La prima sessione di prove libere a Zandvoort non ha sorriso a Sebastian Vettel. Il quattro volte campione del mondo, infatti, è stato costretto ad alzare bandiera bianca quando la sua vettura si è fermata vicino all’uscita della corsia dei box.

L’inconveniente ha costretto ad una lunga sosta che ha fatto perdere buona parte del turno a tutti i colleghi del tedesco. Vettel, inoltre, temeva che il problema accusato al motore potesse innescare un principio di incendio e si è così precipitato presso una postazione dei commissari per prendere un estintore e spruzzare il liquido nel retrotreno della sua monoposto.

Nonostante la sua vettura sembrasse a posto, le preoccupazioni per un ipotetico problema al sistema di recupero di energia ha ritardato le operazioni di recupero della Aston Martin. In pista sono scesi membri del team che hanno collaborato con i commissari di pista, ma sono stati necessari ben 37 minuti prima che la monoposto fosse riportata ai box e la sessione ripartisse.

“Non conosciamo ancora la causa principale, ma Seb ha riportato un guasto al motore” ha dichiarato Szafnauer. “Gli abbiamo chiesto di accostare vicino ad una postazione dei commissari in caso di incendio. È una nostra procedura standard quando si verifica un problema alla power unit”.

“Questo è ciò che ha fatto, ma ha anche anticipato l’intervento dei marshal prendendo lui stesso l’estintore per prevenire un potenziale incendio”.

“Come detto non conosciamo la causa del problema, ma procederemo a sostituire la power unit in modo di poter girare nelle FP2”.

Solitamente i piloti utilizzano motori più vecchi al venerdì così da conservare per il sabato e la potenza le unità più fresche. Aston sposterà Vettel su una delle due power unit presenti. Il tedesco ha già utilizzato il terzo ed ultimo motore consentito in stagione e qualsiasi altro cambio comporterebbe una penalità in griglia.

condivisioni
commenti
F1, Zandvoort, libere 1: subito Hamilton, le Ferrari stupiscono

Articolo precedente

F1, Zandvoort, libere 1: subito Hamilton, le Ferrari stupiscono

Prossimo Articolo

LIVE Formula 1, Gran Premio d'Olanda: Libere 2

LIVE Formula 1, Gran Premio d'Olanda: Libere 2
Carica commenti
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021